Governo Janev II

governo della Bulgaria

Il Governo Janev II è stato il novantacinquesimo governo della Bulgaria per un totale di due mesi e ventisei giorni, dal 18 settembre 2021 al 14 dicembre 2021. L'esecutivo nasce, esattamente come quello precedente, come governo ad interim, visto che a seguito della seconda tornata elettorale del luglio 2021 (svoltasi a 3 mesi di distanza dalle elezioni ordinarie dell’aprile 2021), il presidente della Bulgaria Rumen Radev è stato costretto a sciogliere nuovamente il parlamento a causa del mancato accordo tra i partiti per la formazione di un nuovo governo. Le successive elezioni si sono tenute il 14 novembre, in concomitanza con le elezioni presidenziali. A causa dello scioglimento, il Presidente ha necessariamente dovuto riconfermare il primo ministro Stefan Janev e i ministri del suo primo governo, tranne il Ministro delle Finanze, quello dei Trasporti, e quello dell’Economia.

Governo Janev II
StatoBulgaria Bulgaria
Capo del governoStefan Janev
(Indipendente)
Legislatura46ª
Giuramento18 settembre 2021
Dimissioni11 dicembre 2021
Governo successivo14 dicembre 2021
Petkov
Left arrow.svg Janev I Petkov Right arrow.svg

ComposizioneModifica

     Indipendenti

     Partito Socialista Bulgaro (BSP)

Carica Titolare Partito politico
Primo ministro Stefan Janev Indipendente
Vice Primo Ministro per le Politiche Sociali ed Economiche, Ministro del Lavoro Gulub Donev Indipendente
Vice Primo Ministro per l'Ordine e la Sicurezza Interni, Ministro dell'Interno Boiko Raskov Indipendente
Vice Primo Ministro per la gestione dei fondi UE Atanas Pekanov Indipendente
Ministro delle Finanze Valery Beltchev Indipendente
Ministro della difesa Georgi Panayotov Indipendente
Ministro degli Esteri Svetlan Stoev Indipendente
Ministro della giustizia Yanaki Stoilov BSP
Ministro della salute Stoicho Katsarov Indipendente
Ministro dell'istruzione Nicolai Denkov Indipendente
Ministro dell'agricoltura e dell'alimentazione Hristo Bozoukov Indipendente
Ministro dei trasporti, delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni Hristo Alexiev Indipendente
Ministro dell'Ambiente e delle Acque Assen Lichven Indipendente
Ministro dell'Energia Andrei Zhivkov Indipendente
Ministro del Turismo Stela Baltova Indipendente
Ministro dell'Economia Daniela Vezieva Indipendente
Ministro dello sviluppo regionale Violeta Comitova Indipendente
Ministro della Cultura Velislav Minekov Indipendente
Ministro della Gioventù e dello Sport Andrei Kouzmanov Indipendente