Governo Löfven II

Governo Löfven II
Regeringen Löfven II på Lejonbacken i januari 2019.jpg
StatoSvezia Svezia
Capo del governoStefan Löfven
(SAP)
CoalizioneSocialdemocratici, Verdi
Giuramento21 gennaio 2019
Dimissioni28 giugno 2021
Governo successivoLöfven III
7 luglio 2021
Left arrow.svg Löfven I Löfven III Right arrow.svg

Il governo Löfven II è stato il 54° esecutivo della Svezia per 2 anni 6 mesi e 12 giorni dal 21 gennaio 2019 al 28 giugno 2021 e presieduto dal ministro di Stato Stefan Löfven.

Si trattava di un esecutivo di coalizione tra il Partito Socialdemocratico e i Verdi, con l'appoggio esterno di Partito di Centro, Partito della Sinistra e Liberali.[1]

Il 21 giugno 2021 il Parlamento svedese approva una mozione di sfiducia contro il ministro di Stato Stefan Löfven con 181 voti a favore (ne sono necessari minimo 175 per la sfiducia), in seguito alla polemica sulla liberalizzazione dei prezzi degli affitti delle case e ciò causa le dimissioni del Ministro di Stato e la successiva formazione, a seguito di negoziazioni, del Governo Löfven III.[2][3]

ComposizioneModifica

     Partito Socialdemocratico dei Lavoratori di Svezia (SAP)

     Partito Ambientalista i Verdi (Verdi)

Funzione Titolare Partito
Primo ministro   Stefan Löfven SAP
Vice Primo ministro
Ambiente e clima
  Isabella Lövin Verdi
Affari europei   Hans Dahlgren SAP
Giustizia e immigrazione   Morgan Johansson SAP
Affari interni   Mikael Damberg SAP
Affari esteri   Margot Wallström SAP
Commercio estero e cooperazione nordica Ann Linde SAP
Cooperazione internazionale   Peter Eriksson Verdi
Difesa   Peter Hultqvist SAP
Salute e affari sociali   Lena Hallengren SAP
Previdenza sociale   Annika Strandhäll SAP
Finanze   Magdalena Andersson SAP
Mercati finanziari e politiche abitative   Per Bolund Verdi
Pubblica amministrazione e affari dei consumatori   Ardalan Shekarabi SAP
Istruzione   Anna Ekström SAP
Istruzione superiore e ricerca   Matilda Ernkrans SAP
Impresa   Ibrahim Baylan SAP
Affari rurali   Jennie Nilsson SAP
Cultura, democrazia e sport   Amanda Lind Verdi
Lavoro   Ylva Johansson SAP
Parità tra i generi,
politiche contro la discriminazione
e la segregazione
  Åsa Lindhagen Verdi
Infrastrutture   Tomas Eneroth SAP
Energia e sviluppo digitale   Anders Ygeman SAP

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica