Governo Reinfeldt

Il governo Reinfeldt è stato il 52° esecutivo Svedese, per 8 anni meno 3 giorni in carica dal 6 ottobre 2006 al 3 ottobre 2014; successivo al governo Persson, è stato succeduto dal governo Löfven I.

Governo Reinfeldt
Regeringen Reinfeldt 2010.jpg
Il Governo Reinfeldt fuori dal Palazzo Reale a Stoccolma, 2010
StatoSvezia Svezia
Capo del governoFredrik Reinfeldt
(Partito Moderato)
CoalizioneAlleanza per la Svezia (Partito Moderato, Partito Popolare Liberale, Partito di Centro, Democratici Cristiani)
Giuramento6 ottobre 2006
Dimissioni3 ottobre 2014
Governo successivoLöfven I
3 ottobre 2014
Left arrow.svg Persson Löfven I Right arrow.svg

Formatosi dopo le elezioni legislative in Svezia del 2006, era guidato da Fredrik Reinfeldt del Partito Moderato ed era sostenuto dalla coalizione di centrodestra chiamata Alleanza per la Svezia, che, oltre ai moderati, raggruppava il Partito Popolare Liberale, il Partito di Centro, e i Democratici Cristiani. È stato riconfermato dopo le elezioni legislative in Svezia del 2010.

Schieramento dei partitiModifica

La legenda che segue rappresenta gli schieramenti parlamentari alle elezioni del 2006.

Camera Collocazione Partiti Seggi
Riksdag Maggioranza Partito Moderato (97),Partito di Centro (29),Partito Popolare Liberale (28),Democratici Cristiani (24)
178 / 349
Opposizione Partito Socialdemocratico dei Lavoratori di Svezia (130),Partito della Sinistra (22),Partito Ambientalista i Verdi (19)
171 / 349

La seconda legenda invece raffigura la situazione del parlamento alle elezioni del 2010.

Camera Collocazione Partiti Seggi
Riksdag Maggioranza Partito Moderato (107),Partito di Centro (24),Partito Popolare Liberale (24),Democratici Cristiani (19)
174 / 349
Opposizione Partito Socialdemocratico dei Lavoratori di Svezia (112),Partito della Sinistra (19),Partito Ambientalista i Verdi (25),Democratici Svedesi (20)
176 / 349

ComposizioneModifica

Il governo annunciato il 6 ottobre 2006 era formato dal Primo ministro e da 22 ministri; in seguito alle elezioni legislative in Svezia del 2010 Reinfeldt ha operato, a partire dal 5 ottobre 2010, alcuni cambiamenti nella composizione dell'esecutivo, portando il numero di ministri a 23.

L'appartenenza politica dei membri del governo si può così riassumere:

Primo ministroModifica

Fredrik Reinfeldt (Partito Moderato)

Vice Primo ministroModifica

     Partito di Centro

     Partito Popolare Liberale

Carica Titolare Partito politico
Vicepresidente del Consiglio dei ministri Maud Olofsson (Fino al 5 Ottobre 2010) Partito di Centro
Vicepresidente del Consiglio dei ministri Jan Björklund (Dal 5 Ottobre 2010) Partito Popolare Liberale

MinistriModifica

     Partito di Centro

     Partito Popolare Liberale

     Partito Moderato

     Democratici Cristiani

Carica Titolare Partito politico
Affari europei Cecilia Malmström (Fino al 22 Gennaio 2010) Partito Popolare Liberale
Affari europei Birgitta Ohlsson (Dal 2 Febbraio 2010) Partito Popolare Liberale
Ministro della Giustizia Beatrice Ask Partito Moderato
Ministro della Salute Maria Larsson Democratici Cristiani
Politiche d'asilo Tobias Billström Partito Moderato
Integrazione Erik Ullenhag (Dal 5 Ottobre 2010) Partito Popolare Liberale
Ministro degli esteri Carl Bildt Partito Moderato
Pubblica Amministrazione Stefan Attefall (Dal 5 Ottobre 2010) Democratici Cristiani
Ministero dell'agricoltura Eskil Erlandsson Partito di Centro
Ministro del commercio Maria Borelius (Fino al 14 Ottobre 2006) Partito Moderato
Ministro del commercio Sten Tolgfors (Dal 24 Ottobre 2006 Fino al 6 Settembre 2007) Partito Moderato
Ministro del commercio Ewa Björling (Dal 12 Settembre 2007) Partito Moderato
Ministro Dell'Ambiente Andreas Carlgren (Fino al 29 Settembre 2011) Partito di Centro
Ministro dell'ambiente Lena Ek (Dal 29 Settembre 2011) Partito di Centro
Ministero dell'istruzione Jan Björklund (Fino al 12 Settembre 2007) Partito Popolare Liberale
Affari Sociali Göran Hägglund Democratici Cristiani
Cooperazione allo sviluppo internazionale Gunilla Carlsson (Fino al 17 Settembre 2013) Partito Moderato
Cooperazione allo sviluppo internazionale Hillevi Engström (Dal 17 Settembre 2013) Partito Moderato
Infrastrutture Åsa Torstensson (Fino al 5 Ottobre 2010) Partito di Centro
Infrastrutture Catharina Elmsäter-Svärd (Dal al 5 Ottobre 2010) Partito Moderato
Ministero della Difesa Michael Odenberg (Fino al 5 Settembre 2007 Partito Moderato
Ministero della Difesa Sten Tolgfors (Dal 5 Settembre 2007 al 29 Marzo 2012 Partito Moderato
Ministero della Difesa Catharina Elmsäter (Ad interim Dal 29 Marzo al 18 Aprile 2012) Partito Moderato
Ministero della Difesa Karin Enström (Dal 18 Aprile 2012) Partito Moderato
Ministro affari Regionali Anna-Karin Hatt (Con delega all'energia fino al 29 Settembre 2011) Partito di Centro
Istruzione Superiore e Ricerca Lars Leijonborg (dal 12 settembre 2007 al 17 giugno 2009) Partito Popolare Liberale
Istruzione Superiore e Ricerca Tobias Krantz (dal 17 giugno 2009 al 5 Ottobre 2010) Partito Popolare Liberale
Ministro Mercati Finanziari Mats Odell (Fino al 5 Ottobre 2010) Democratici Cristiani
Ministro Mercato Finanziario Peter Norman (Fino al 5 Ottobre 2010) Partito Moderato
Uguaglianza di Genere Nyamko Sabuni (Fino al 21 Gennaio 2013) Partito Popolare Liberale
Uguaglianza di Genere Maria Arnholm (Dal 21 Gennaio 2013) Partito Popolare Liberale
Cultura e Sport Cecilia Stegö Chilò (Fino al 16 Ottobre 2006) Partito Moderato
Cultura e Sport Lena Adelsohn Liljeroth (Dal 24 Ottobre 2006) Partito Moderato
Cultura e Sport Lars Leijonborg (InterimDal 16 Ottobre 2006 al 24 Ottobre 2006) Partito Popolare Liberale

Affari europeiModifica

Ministro Cecilia Malmström (Partito Popolare Liberale) - fino al 22 gennaio 2010
Birgitta Ohlsson (Partito Popolare Liberale) - dal 2 febbraio 2010

GiustiziaModifica

Ministro Beatrice Ask (Partito Moderato)

Immigrazione e Politiche d'asiloModifica

Ministro Tobias Billström (Partito Moderato)

Affari esteriModifica

Ministro Carl Bildt (Partito Moderato)

CommercioModifica

Ministro Maria Borelius (Partito Moderato) - fino al 14 ottobre 2006
Sten Tolgfors (Partito Moderato) - dal 24 ottobre 2006 al 6 settembre 2007
Ewa Björling (Partito Moderato) - dal 12 settembre 2007

Cooperazione allo sviluppo internazionaleModifica

Ministro Gunilla Carlsson (Partito Moderato) - fino al 17 settembre 2013
Hillevi Engström (Partito Moderato) - dal 17 settembre 2013

DifesaModifica

Ministro Mikael Odenberg (Partito Moderato) - fino al 5 settembre 2007
Sten Tolgfors (Partito Moderato) - dal 5 settembre 2007 al 29 marzo 2012
ad interim Catharina Elmsäter-Svärd (Partito Moderato) - dal 29 marzo 2012 al 18 aprile 2012
Karin Enström (Partito Moderato) - dal 18 aprile 2012

Affari socialiModifica

Ministro Göran Hägglund (Democratici Cristiani)

Anziani e Salute pubblicaModifica

Ministro Maria Larsson (Democratici Cristiani)

Pubblica amministrazione e AlloggiModifica

Ministro Stefan Attefall (Democratici Cristiani) - dal 5 ottobre 2010

Sicurezza socialeModifica

Ministro Cristina Husmark Pehrsson (Partito Moderato) - fino al 5 ottobre 2010
Ulf Kristersson (Partito Moderato) - dal 5 ottobre 2010

FinanzeModifica

Ministro Anders Borg (Partito Moderato)

Mercati finanziariModifica

Ministro Mats Odell (Democratici Cristiani) - fino al 5 ottobre 2010
Peter Norman (Partito Moderato) - dal 5 ottobre 2010

EducazioneModifica

Ministro Lars Leijonborg (Partito Popolare Liberale) - fino al 12 settembre 2007
Jan Björklund (Partito Popolare Liberale) - dal 12 settembre 2007

ScuoleModifica

Ministro Jan Björklund (Partito Popolare Liberale) - fino al 12 settembre 2007

Istruzione superiore e RicercaModifica

Ministro Lars Leijonborg (Partito Popolare Liberale) - dal 12 settembre 2007 al 17 giugno 2009
Tobias Krantz (Partito Popolare Liberale) - dal 17 giugno 2009 al 5 ottobre 2010

Uguaglianza di genereModifica

Ministro Nyamko Sabuni (Partito Popolare Liberale) con delega all'Integrazione fino al 5 ottobre 2010 - fino al 21 gennaio 2013
Maria Arnholm (Partito Popolare Liberale) - dal 21 gennaio 2013

AgricolturaModifica

Ministro Eskil Erlandsson (Partito di Centro)

AmbienteModifica

Ministro Andreas Carlgren (Partito di Centro) - fino al 29 settembre 2011
Lena Ek (Partito di Centro) - dal 29 settembre 2011

ImpreseModifica

Ministro Maud Olofsson (Partito di Centro) con delega all'Energia - fino al 29 settembre 2011
Annie Lööf (Partito di Centro) con delega agli Affari regionali - dal 29 settembre 2011

ITModifica

Ministro Anna-Karin Hatt (Partito di Centro) con delega agli Affari regionali fino al 29 settembre 2011, con delega all'Energia dal 29 settembre 2011

InfrastruttureModifica

Ministro Åsa Torstensson (Partito di Centro) - fino al 5 ottobre 2010
Catharina Elmsäter-Svärd (Partito Moderato) - dal 5 ottobre 2010

Cultura e SportModifica

Ministro Cecilia Stegö Chilò (Partito Moderato) - fino al 16 ottobre 2006
ad interim Lars Leijonborg (Partito Popolare Liberale) - dal 16 ottobre 2006 al 24 ottobre 2006
Lena Adelsohn Liljeroth (Partito Moderato) - dal 24 ottobre 2006

LavoroModifica

Ministro Sven Otto Littorin (Partito Moderato) - fino al 7 luglio 2010
ad interim Tobias Billström (Partito Moderato) - dal 7 luglio 2010 al 5 ottobre 2010
Hillevi Engström (Partito Moderato) - dal 5 ottobre 2010 al 17 settembre 2013
Elisabeth Svantesson (Partito Moderato) - dal 17 settembre 2013

IntegrazioneModifica

Ministro Erik Ullenhag (Partito Popolare Liberale) - dal 5 ottobre 2010