Grégoire Colin

attore francese

Grégoire Colin (Châtenay-Malabry, luglio 1975) è un attore francese.

BiografiaModifica

Nato il 25[1][2] o il 27 luglio 1975[3][4] in una famiglia di attori e circensi gitani, Colin cresce a Le Plessis-Robinson.[5] Esordisce come attore all'età di 12 anni sul palco del Théâtre de Gennevilliers, dove Bernard Sobel gli ha offerto una parte nell'Ecuba di Euripide.[5] Autodidatta, fa la sua prima apparizione sul grande schermo due anni più tardi, ma è l'incontro nel 1994 con la regista Claire Denis, di cui diverrà un attore feticcio,[5] a segnare una svolta nella sua carriera,[6] culminata con ruoli come quello principe in Nénette e Boni, per cui vince il Pardo per la miglior interpretazione maschile al festival di Locarno, e quello di un giovane legionario ispirato al Billy Budd di Melville in Beau Travail. Tra gli altri film in cui recita negli anni novanta si contano il Leone d'oro Prima della pioggia, Olivier, Olivier e La vita sognata degli angeli.[6]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Grégoire Colin, su Internet Movie Database, IMDb.com. URL consultato il 4 luglio 2020.  
  2. ^ (FR) Grégoire Colin, su cinema.encyclopedie.personnalites.bifi.fr, Ciné-Ressources de la Cinémathèque française. URL consultato il 4 luglio 2020.
  3. ^ (FR) Grégoire Colin, su AlloCiné. URL consultato il 4 luglio 2020.
  4. ^ (FR) Grégoire Colin, su Première. URL consultato il 4 luglio 2020.
  5. ^ a b c (FR) Sabrina Champenois, La tangente Grégoire Colin, in Libération, 17 maggio 2006.
  6. ^ a b (FR) Élisabeth Lebovici, Photogénie: Grégoire Colin, acteur dans la Vie rêvée des anges et Disparus, une façon de bouger, in Libération, 18 maggio 1998.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN10041539 · ISNI (EN0000 0000 8089 4120 · LCCN (ENno99010485 · GND (DE140206116 · BNF (FRcb13973683g (data) · BNE (ESXX1094628 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no99010485