Grammy Award alla canzone dell'anno

Il Grammy per la canzone dell'anno è uno dei quattro Grammy Awards più prestigiosi che premia coloro che si occupano del testo e del sound di un brano di un determinato artista (può essere premiato l’artista stesso se ha scritto il brano). Si differenzia dal premio "Record of the year" perché quest'ultimo premia il cantante e coloro che hanno collaborato nella realizzazione del brano.

StoriaModifica

Questi premi vengono assegnati annualmente dal 1959, lo stesso anno del debutto della grande premiazione. A differenza della categoria "Record of the year" e "Album of the Year", questa non ha mai subito deformazioni nel nome.

Vincitori e candidatiModifica

I vincitori sono indicati in grassetto.

Anni 1950Modifica

Anni 1960Modifica

Anni 1970Modifica

Anni 1980Modifica

Anni 1990Modifica

Anni 2000Modifica

Anni 2010Modifica

  • 2016
  • 2017
    • Hello, scritta da Adele e Greg Kurstin e cantata da Adele
    • Formation, scritta da Khalif Brown, Asheton Hogan, Beyoncé Knowles e Michael L. Williams II e cantata da Beyoncé
    • I Took a Pill in Ibiza, scritta e cantata da Mike Posner
    • Love Yourself, scritta da Justin Bieber, Benjamin Levin ed Ed Sheeran e cantata da Justin Bieber
    • 7 Years, scritta da Lukas Forchhammer, Stefan Forrest, Morten Pilegaard e Morten Ristorp e cantata da Lukas Graham
  • 2018
    • That's What I Like, scritta da Christopher Brody Brown, James Fauntleroy, Philip Lawrence, Bruno Mars, Ray Charles McCullough II, Jeremy Reeves, Ray Romulus, Jonathan Yip e cantata da Bruno Mars
    • Despacito, scritta da Ramón Ayala Rodríguez, Justin Bieber, Jason Boyd, Erika Ender, Luis Fonsi e Marty James Garton Jr e cantata da Luis Fonsi, Daddy Yankee ft. Justin Bieber
    • 4:44, scritta da Shawn Carter & Dion Wilson e cantata Jay-Z
    • Issues, scritta da Benny Blanco, Mikkel Storleer Eriksen, Tor Erik Hermansen, Julia Michaels e Justin Drew Tranter e cantata da Julia Michaels
    • 1-800-273-8255, scritta da Alessia Caracciolo, Sir Robert Bryson Hall II, Arjun Ivatury, Khalid Robinson ed Andrew Taggart e cantata da Logic ft. Alessia Cara e Khalid
  • 2019
    • This Is America, scritta da Donald Glover e Ludwig Göransson e cantata da Childish Gambino
    • All the Stars, scritta da Kendrick Duckworth, Solána Rowe, Al Shuckburg, Mark Spears e Anthony Tiffith e cantata da Kendrick Lamar & SZA
    • Boo'd Up, scritta da Larrance Dopson, Joelle James, Ella Mai & Dijon McFarlane e cantata da Ella Mai
    • God's Plan, scritta da Aubrey Graham, Daveon Jackson, Brock Korsan, Ron LaTour, Matthew Samuels e Noah Shebib e cantata da Drake
    • In My Blood, scritta da Teddy Geiger, Scott Harris, Shawn Mendes e Geoffrey Warburton e cantata da Shawn Mendes
    • The Joke, scritta da Brandi Carlile, Dave Cobb, Phil Hanseroth e Tim Hanseroth e cantata da Brandi Carlile
    • The Middle, scritta da Sarah Aarons, Jordan K. Johnson, Stefan Johnson, Marcus Lomax, Kyle Trewartha, Michael Trewartha e Anton Zaslavski e cantata da Zedd, Maren Morris e Grey
    • Shallow, scritta da Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando e Andrew Wyatt e cantata da Lady Gaga e Bradley Cooper
  • 2020
    • Bad Guy, scritta da Billie Eilish O'Connell e Finneas O'Connell e cantata da Billie Eilish
    • Always Remember Us This Way, scritta da Natalie Hemby, Lady Gaga, Hillary Lindsey e Lori McKenna e cantata da Lady Gaga
    • Bring My Flowers Now, scritta da Brandi Carlile, Phil Hanseroth, Tim Hanseroth e Tanya Tucker e cantata da Tanya Tucker
    • Hard Place, scritta da Ruby Amanfu, Sam Ashworth, D. Arcelious Harris, H.E.R. e Rodney Jerkins e cantata da H.E.R.
    • Lover, scritta e cantata da Taylor Swift
    • Norman Fucking Rockwell, scritta da Jack Antonoff e Lana Del Rey e cantata da Lana Del Rey
    • Someone You Loved, scritta da Tom Barnes, Lewis Capaldi, Pete Kelleher, Benjamin Kohn e Sam Roman e cantata da Lewis Capaldi
    • Truth Hurts, scritta da Steven Cheung, Eric Frederic, Melissa Jefferson e Jesse Saint John e cantata da Lizzo

NoteModifica

  1. ^ (EN) Grammy Award 2010, su grammy.com. URL consultato il 14 febbraio 2011.
  2. ^ (EN) Grammy Award 2011, su grammy.com. URL consultato il 14 febbraio 2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica