Apri il menu principale

Gran Premio di Pescara 1957

corsa automobilistica
Italia Gran Premio di Pescara 1957
63º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 7 di 8 del Campionato 1957
Il circuito di Pescara
Il circuito di Pescara
Data 18 agosto 1957
Nome ufficiale XXV Gran Premio Pescara
Luogo Circuito di Pescara
Percorso 25,579 km
Distanza 18 giri, 460,422 km
Clima Sereno, caldo
Risultati
Pole position Giro più veloce
Argentina Juan Manuel Fangio Regno Unito Stirling Moss
Maserati in 9'44"6 Vanwall in 9'44"6
Podio
1. Regno Unito Stirling Moss
Vanwall
2. Argentina Juan Manuel Fangio
Maserati
3. Stati Uniti Harry Schell
Maserati

Il XXV Circuito di Pescara, anche detto Gran Premio di Pescara 1957, fu la settima gara della stagione 1957 del Campionato mondiale di Formula 1, disputata il 18 agosto sul Circuito di Pescara. La manifestazione vide la vittoria di Stirling Moss su Vanwall, seguito dalle Maserati di Juan Manuel Fangio ed Harry Schell.

L'evento si svolse eccezionalmente a causa della improvvisa cancellazione dei Gran premi di Belgio e dei Paesi Bassi. Il tracciato di Pescara era rinomato al tempo come uno dei percorsi per gare automobilistiche più ostici e pericolosi, ma era famoso perché dal 1924 vi si svolgeva la Coppa Acerbo: pertanto gli organizzatori del campionato poterono confidare sulla scelta di un circuito ampiamente già collaudato e prestigioso.

Partenza del Gran Premio di Pescara.

Tuttavia, gli organizzatori dovettero superare varie difficoltà e la gara risultò mutilata di alcune partecipazioni importanti. L'ANAS, infatti, fu piuttosto restia a concedere il proprio nulla osta circa l'idoneità del circuito stradale, per il pericolo che gli spettatori avrebbero corso, anche tenuto conto della tragedia di Guidizzolo, avvenuta solo 3 mesi prima. Inoltre, Enzo Ferrari aveva deciso di disertare le gare in Italia, in aperta polemica con la magistratura che aveva aperto un'inchiesta sulle responsabilità della Ferrari, proprio nell'incidente occorso a De Portago.

Scongiurato di desistere dalla decisione e anche subendo vari e pesanti attacchi di parte giornalistica e politica, il "Drake" rimase a lungo irremovibile: sportivamente concesse ai suoi piloti di partecipare con vetture di altre Case, ma le monoposto della Scuderia Ferrari non si sarebbero dovute muovere da Maranello.[1]. Solo in extremis concesse una vettura a Luigi Musso a condizione che venisse iscritta "privatamente" dal pilota.[2]

Il circuito cittadino di Pescara, che misurava oltre 25 km (25,579 km), è ancor oggi il tracciato più lungo dove si sia mai disputata una gara di Formula 1.

Indice

QualificheModifica

Pos Pilota Auto Squadra Tempo Distacco
1 2   Juan Manuel Fangio Maserati 250F Officine Alfieri Maserati 9'44"6 -
2 26   Stirling Moss Vanwall Vandervell Products Ltd" 9'54"7 +10"1
3 34   Luigi Musso Ferrari 801 Scuderia Ferrari 10'00"0 +15"4
4 4   Jean Behra Maserati 250F Officine Alfieri Maserati 10'03"1 +18"5
5 6   Harry Schell Maserati 250F Officine Alfieri Maserati 10'04"6 +20"0
6 28   Tony Brooks Vanwall Vandervell Products Ltd" 10"08"8 +24"2
7 14   Masten Gregory Maserati 250F Scuderia Centro Sud 10"26"1 +41"5
8 30   Stuart Lewis-Evans Vanwall Vandervell Products Ltd" 10'29"6 +45"0
9 16   Jo Bonnier Maserati 250F Scuderia Centro Sud 10"36"2 +51"6
10 8   Giorgio Scarlatti Maserati 250F Officine Alfieri Maserati 10'36"6 +52"0
11 18   Horace Gould Maserati 250F Privato 10'49"6 +1'05"0
12 10   Paco Godia Maserati 250F Francesco Godia-Sales 11'09"8 +1'25"2
13 12   Luigi Piotti Maserati 250F Privato 11'10"6 +1'26"0
14 20   Bruce Halford Maserati 250F privato 11'16"3 +1'31"7
15 22   Roy Salvadori Cooper-Climax T43 Cooper Car Company 11'24"2 +1'39"6
16 24   Jack Brabham Cooper-Climax T43/F2 Cooper Car Company 11'35"2 +1'50"6

GaraModifica

Pos Pilota Auto Giri Tempo/Causa Ritiro Pos. griglia Punti
1 26   Stirling Moss Vanwall 18 2h 59'22"7 2 9
2 2   Juan Manuel Fangio Maserati 18 +3'13"9 1 6
3 6   Harry Schell Maserati 18 +6'46"8 5 4
4 14   Masten Gregory Maserati 18 +8'16"5 7 3
5 30   Stuart Lewis-Evans Vanwall 17 +1 giro 8 2
6 8   Giorgio Scarlatti Maserati 17 +1 giro 10
7 24   Jack Brabham Cooper-Climax 15 +3 giri 16
Rit 34   Luigi Musso Ferrari 9 Perdita olio 3
Rit 10   Paco Godia Maserati 9 Motore 12
Rit 20   Bruce Halford Maserati 9 Trasmissione 14
Rit 16   Jo Bonnier Maserati 7 Surriscaldamento 9
Rit 4   Jean Behra Maserati 3 Perdita olio 4
Rit 22   Roy Salvadori Cooper-Climax 3 Incidente 15
Rit 28   Tony Brooks Vanwall 1 Motore 6
Rit 18   Horace Gould Maserati 0 Incidente 11
Rit 12   Luigi Piotti Maserati 0 Motore 13

StatisticheModifica

PilotiModifica

CostruttoriModifica

MotoriModifica

Giri al comandoModifica

Classifica MondialeModifica

NoteModifica

  1. ^ Musso in cerca di una Formula 1, La Stampa, 14 agosto 1957, pag.5
  2. ^ [1] Formula Uno: Gran Premio di Pescara 1957
  • Risultati di gara tratti dal sito ufficiale Formula 1.com, su formula1.com. URL consultato il 9 febbraio 2009.
  • Informazioni qualifiche da f1db.com. URL consultato il 9 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2008).
  • Informazioni aggiuntive da allf1.info. URL consultato il 9 febbraio 2009.
Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1957
               
   

Edizione precedente:
1956
Gran Premio di Pescara
Edizione successiva:
1960
  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1