Apri il menu principale
Paesi Bassi Gran Premio di Assen 2016
Gara del Mondiale Superbike
Gara 4 su 13 del 2016
TT Assen.svg
Data 17 aprile 2016
Luogo TT Circuit Assen
Percorso 4,542 km
Risultati
Superbike gara 1
Distanza 21 giri, totale 95,382 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Tom Sykes Regno Unito Chaz Davies
Kawasaki in 274,1 Ducati in 1'36.486
(nel giro 2 di 21)
Podio
1. Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki
2. Regno Unito Chaz Davies
Ducati
3. Stati Uniti Nicky Hayden
Honda
Superbike gara 2
Distanza 21 giri, totale 95,382 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Tom Sykes Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki in 274,1 Kawasaki in 1'37.706
(nel giro 20 di 21)
Podio
1. Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki
2. Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki
3. Paesi Bassi Michael van der Mark
Honda
Supersport
Distanza 6 giri, totale 27,252 km
Pole position Giro più veloce
Svizzera Randy Krummenacher Regno Unito Kyle Smith
Kawasaki in 1'39.300 Honda in 1'58.225
(nel giro 6 di 6)
Podio
1. Regno Unito Kyle Smith
Honda
2. Regno Unito Gino Rea
MV Agusta
3. Turchia Kenan Sofuoğlu
Kawasaki

Il Gran Premio di Superbike di Assen 2016 è stata la quarta prova su tredici del Campionato mondiale Superbike 2016, è stato disputato il 17 aprile sul TT Circuit Assen e in gara 1 ha visto la vittoria di Jonathan Rea davanti a Chaz Davies e Nicky Hayden[1], lo stesso pilota si è ripetuto anche in gara 2, davanti a Tom Sykes e Michael van der Mark[2].

La vittoria nella gara valevole per il campionato mondiale Supersport 2016 è stata ottenuta da Kyle Smith[3].

RisultatiModifica

Gara 1Modifica

Arrivati al traguardoModifica

 
Jonathan Rea, vincitore sia in gara 1 che in gara 2
Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
1   Jonathan Rea Kawasaki 34'12.542 25
7   Chaz Davies Ducati +1.662 20
69   Nicky Hayden Honda +5.365 10º 16
2   Leon Camier MV Agusta +15.542 13º 13
81   Jordi Torres BMW +16.922 11
32   Lorenzo Savadori Aprilia +22.460 11º 10
21   Markus Reiterberger BMW +23.909 9
22   Alex Lowes Yamaha +29.893 12º 8
40   Román Ramos Kawasaki +41.910 18º 7
10º 44   Lucas Mahias Kawasaki +48.323 17º 6
11º 25   Joshua Brookes BMW +53.638 14º 5
12º 15   Alex De Angelis Aprilia +56.322 16º 4
13º 12   Javier Forés Ducati +1'03.741 3
14º 151   Matteo Baiocco Ducati +1'14.792 15º 2
15º 94   Matthieu Lussiana BMW +1'38.485 19º 1
16º 16   Joshua Hook Kawasaki +1 giro 21º
17º 119   Paweł Szkopek Yamaha +1 giro 20º

RitiratiModifica

Pilota Motocicletta Giri Griglia
60   Michael van der Mark Honda +2 giri
17   Karel Abraham BMW +9 giri 22º
34   Davide Giugliano Ducati +10 giri
66   Tom Sykes Kawasaki +13 giri
50   Sylvain Guintoli Yamaha +17 giri

Gara 2Modifica

Arrivati al traguardoModifica

 
Tom Sykes, secondo in gara 2
Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
1   Jonathan Rea Kawasaki 38'02.779 25
66   Tom Sykes Kawasaki +2.442 20
60   Michael van der Mark Honda +15.189 16
32   Lorenzo Savadori Aprilia +25.507 11º 13
7   Chaz Davies Ducati +30.853 11
69   Nicky Hayden Honda +36.458 10º 10
22   Alex Lowes Yamaha +39.263 12º 9
34   Davide Giugliano Ducati +46.789 8
2   Leon Camier MV Agusta +1'05.023 13º 7
10º 12   Javier Forés Ducati +1'05.468 6
11º 50   Sylvain Guintoli Yamaha +1'24.948 5
12º 40   Román Ramos Kawasaki +1'35.035 18º 4
13º 44   Lucas Mahias Kawasaki +1 giro 17º 3
14º 17   Karel Abraham BMW +1 giro 22º 2
15º 81   Jordi Torres BMW +1 giro 1
16º 21   Markus Reiterberger BMW +1 giro
17º 94   Matthieu Lussiana BMW +1 giro 19º
18º 119   Paweł Szkopek Yamaha +1 giro 20º
19º 56   Péter Sebestyén Yamaha +2 giri
20º 9   Dominic Schmitter Kawasaki +2 giri

RitiratiModifica

Pilota Motocicletta Giri Griglia
25   Joshua Brookes BMW +9 giri 14º
151   Matteo Baiocco Ducati +11 giri 15º

SupersportModifica

La gara della Supersport è stata effettuata in due manches; a causa dell'arrivo della pioggia la gara è stata interrotta con la bandiera rossa dopo aver completato 8 giri[4], in seguito è ripartita sulla distanza di ulteriori 6 giri.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
111   Kyle Smith Honda 12'17.543 25
4   Gino Rea MV Agusta +0.831 20
1   Kenan Sofuoğlu Kawasaki +2.424 16
21   Randy Krummenacher Kawasaki +8.255 13
25   Alex Baldolini MV Agusta +26.801 11
55   Ilya Mikhalchik Kawasaki +36.940 11º 10
86   Ayrton Badovini Honda +42.670 14º 9
47   Axel Bassani Kawasaki +42.971 23º 8
69   Ondřej Ježek Kawasaki +44.025 7
10º 11   Christian Gamarino Kawasaki +44.321 17º 6
11º 64   Federico Caricasulo Honda +44.537 19º 5
12º 81   Luke Stapleford Honda +44.887 4
13º 88   Nicolás Terol MV Agusta +45.911 13º 3
14º 77   Kyle Ryde Yamaha +46.237 20º 2
15º 23   Cédric Tangre Suzuki +48.798 1
16º 19   Kevin Wahr Honda +49.784 10º
17º 51   Bryan Schouten Yamaha +50.202 22º
18º 16   Jules Cluzel MV Agusta +51.046 12º
19º 61   Alessandro Zaccone Kawasaki +53.707 15º
20º 63   Zulfahmi Khairuddin Kawasaki +1'01.468 21º
21º 119   János Chrobák MV Agusta +1'04.089 27º
22º 44   Roberto Rolfo MV Agusta +1'07.198 16º
23º 6   Davide Stirpe Kawasaki +1'16.187 18º
24º 78   Hikari Okubo Honda +1'16.278 26º
25º 71   Christoffer Bergman Honda +1'18.937 24º
26º 10   Nacho Calero Kawasaki +1'25.070
27º 84   Loris Cresson Kawasaki +1'27.952
28º 12   Christopher Gobbi Yamaha +1'34.234
29º 87   Lorenzo Zanetti MV Agusta +1'46.736
30º 35   Stefan Hill Honda +1 giro 28º

RitiratiModifica

Pilota Motocicletta Giri Griglia
2   Patrick Jacobsen Honda +2 giri
74   Jaimie van Sikkelerus Yamaha +4 giri 25º

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Campionato mondiale Superbike - Stagione 2016
                         
   

Edizione precedente:
2015
Gran Premio di superbike di Assen
Altre edizioni
Edizione successiva:
2017
  Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto