Gran Premio di superbike di Imola 2005

Italia Gran Premio di Imola 2005
Prova del mondiale Superbike
Prova 11 su 12 del 2005
Imola.svg
Data 2 ottobre 2005
Luogo Autodromo Enzo e Dino Ferrari
Percorso 4,933 km
Risultati
Superbike gara 1
431ª gara nella storia del campionato
Distanza 21 giri, totale 103,593 km
Pole position Giro più veloce
Australia Chris Vermeulen Australia Troy Corser
Honda in 1:48.075 Suzuki in 1:50.632
(nel giro 20 di 21)
Podio
1. Australia Chris Vermeulen
Honda
2. Australia Troy Corser
Suzuki
3. Giappone Noriyuki Haga
Yamaha
Supersport
77ª gara nella storia del campionato
Distanza 21 giri, totale 103,593 km
Pole position Giro più veloce
Francia Sébastien Charpentier Australia Kevin Curtain
Honda in 1'42.017 Yamaha in 1'42.438
(nel giro 5 di 21)
Podio
1. Italia Gianluca Nannelli
Ducati
2. Australia Kevin Curtain
Yamaha
3. Italia Alessio Corradi
Ducati
Superstock 1000
63ª gara nella storia del campionato
Distanza 13 giri, totale 64,129 km
Pole position Giro più veloce
Turchia Kenan Sofuoğlu Italia Riccardo Chiarello
Yamaha in 1'52.004 Suzuki in 2'09.871
(nel giro 13 di 13)
Podio
1. Italia Riccardo Chiarello
Suzuki
2. Italia Alessandro Polita
Suzuki
3. Australia Craig Coxhell
Suzuki
Superstock 600
9ª gara nella storia del campionato
Distanza 10 giri, totale 49,33 km
Pole position Giro più veloce
Italia Niccolò Canepa Francia Maxime Berger
Kawasaki in 1'57.816 Honda in 1'57.720
(nel giro 7 di 10)
Podio
1. Francia Yoann Tiberio
Honda
2. Francia Maxime Berger
Honda
3. Italia Andrea Antonelli
Kawasaki

Il Gran Premio di superbike di Imola 2005 è stato l'undicesima prova su dodici del campionato mondiale Superbike 2005, disputato il 2 ottobre sull'autodromo Enzo e Dino Ferrari. Gara 1 ha visto la vittoria di Chris Vermeulen davanti a Troy Corser e Noriyuki Haga[1], mentre gara 2 è stata annullata a causa delle cattive condizioni meteorologiche[2].

La gara ha anche decretato il nuovo campione mondiale, con l'australiano Troy Corser che ha ottenuto il suo secondo alloro iridato della carriera con una gara di anticipo sul termine della stagione.

La vittoria nella gara valevole per il campionato mondiale Supersport 2005, disputata in due parti con il risultato calcolato in base alla somma dei tempi, è stata ottenuta da Gianluca Nannelli[3]. Per Nannelli si tratta della prima vittoria nel contesto di una gara mondiale, ottenuta con la Ducati 749 R del team Ducati SC Caracchi con livrea argento in onore della vittoria della Ducati 750 SS nella 200 Miglia di Imola del 1972, riportando al successo in questo campionato la casa bolognese a distanza di cinque anni dall'ultima vittoria di Rubén Xaus nel 2000 in Olanda ad Assen.[4][5]

La gara della Superstock 1000 FIM Cup viene vinta da Riccardo Chiarello[6] e quella del campionato Europeo della classe Superstock 600 da Yoann Tiberio.[7]

RisultatiModifica

Gara 1Modifica

Arrivati al traguardo[8]Modifica

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
77   Chris Vermeulen Winston Ten Kate Honda Honda CBR 1000RR 21 39:35.789 25
11   Troy Corser Alstare Suzuki Corona Extra Suzuki GSXR1000 K5 21 +0:00.297 20
41   Noriyuki Haga Yamaha Motor Italia WSB Yamaha YZF R1 21 +0:08.313 16
1   James Toseland Ducati Xerox Ducati 999F05 21 +0:15.339 13
99   Steve Martin Foggy Petronas Racing Petronas FP1 21 +0:49.638 11º 11
9   Chris Walker PSG-1 Kawasaki Corse Kawasaki ZX10 21 +0:50.072 16º 10
76   Max Neukirchner Klaffi Honda Honda CBR 1000RR 21 +0:52.175 12º 9
32   Sébastien Gimbert Yamaha Motor France-Ipone Yamaha YZF R1 21 +0:52.381 15º 8
55   Régis Laconi Ducati Xerox Ducati 999F05 21 +0:57.834 7
10º 45   Gianluca Vizziello Italia Lorenzini by Leoni Yamaha YZF R1 21 +1:05.727 18º 6
11º 200   Giovanni Bussei Kawasaki Bertocchi Kawasaki ZX10 21 +1:08.332 17º 5
12º 6   Mauro Sanchini PSG-1 Kawasaki Corse Kawasaki ZX10 21 +1:10.289 22º 4
13º 155   Ben Bostrom Renegade Koji Honda CBR 1000RR 21 +1:10.786 3
14º 20   Marco Borciani DFXtreme Sterilgarda Ducati 999RS 21 +1:27.905 20º 2
15º 71   Yukio Kagayama Alstare Suzuki Corona Extra Suzuki GSXR1000 K5 21 +1:33.440 1
16º 88   Andrew Pitt Yamaha Motor Italia WSB Yamaha YZF R1 21 +1:37.849
17º 36   Maurizio Prattichizzo PapaMoto Sport Kawasaki ZX10 20 +1 giro 32º

RitiratiModifica

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
10   Fonsi Nieto PSG-1 Kawasaki Corse Kawasaki ZX10 18 19º
35   Luca Pini Emmebi Team Honda CBR 1000RR 10 26º
23   Jiří Mrkývka SBK Team JM Ducati 999RS 9 34º
21   Michel Nickmans Zone Rouge Yamaha YZF R1 9 33º
26   Andrea Mazzali Mazzali Racing MV Agusta F4 1000 MT 6 30º
3   Norifumi Abe Yamaha Motor France-Ipone Yamaha YZF R1 5 13º
57   Lorenzo Lanzi Ducati SC Caracchi Ducati 999F05 5
73   Giuseppe Zannini Ducati SC Caracchi Ducati 999RS 4 28º
8   Ivan Clementi Team Pedercini Ducati 999RS 3 24º
19   Lucio Pedercini Team Pedercini Ducati 999RS 3 29º
25   Alessio Velini Team Pedercini Ducati 999RS 2 27º
31   Karl Muggeridge Winston Ten Kate Honda Honda CBR 1000RR 2 10º
39   Alessandro Gramigni Yamaha Motor France-Ipone Yamaha YZF R1 2 31º
7   Pierfrancesco Chili Klaffi Honda Honda CBR 1000RR 2 14º
22   Iván Silva D.F.X. Treme Yamaha YZF R1 1 21º
37   Mauro Lucchiari D.F.X. Treme Yamaha YZF R1 1 25º

SupersportModifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
69   Gianluca Nannelli Ducati SC Caracchi Ducati 749 R 21 42'55.695 25
11   Kevin Curtain Yamaha Motor Germany Yamaha YZF R6 21 +2.452 20
13   Alessio Corradi Ducati Selmat Ducati 749 R 21 +4.201 16
84   Michel Fabrizio Italia Megabike Honda CBR 600RR 21 +7.965 13
23   Broc Parkes Yamaha Motor Germany Yamaha YZF R6 21 +10.506 11
30   Alessandro Antonello Kawasaki Bertocchi Kawasaki ZX 6RR 21 +29.825 13º 10
81   Arie Vos Kunstgras.com Racing Honda CBR 600RR 21 +41.764 14º 9
116   Johan Stigefelt Stiggy Motorsports Honda CBR 600RR 21 +47.274 10º 8
82   Camillo Mariottini Start Team Honda CBR 600RR 21 +48.496 16º 7
10º 42   Matthieu Lagrive Moto 1 - Suzuki Suzuki GSX 600R 21 +1'03.068 12º 6
11º 99   Fabien Foret Megabike Honda CBR 600RR 21 +1'14.967 5
12º 88   Julien Enjolras Tati Team Beaujolais Racing Yamaha YZF R6 21 +1'15.858 20º 4
13º 58   Tomas Miksovsky Intermoto Czech Republic Honda CBR 600RR 21 +1'15.904 22º 3
14º 28   Sami Penna Ajo Promotion Honda CBR 600RR 21 +1'21.678 25º 2
15º 55   Niccolò Canepa Lightspeed Kawasaki Kawasaki ZX 6RR 21 +1'25.763 11º 1
16º 25   Tatu Lauslehto Klaffi Honda Honda CBR 600RR 21 +1'32.729 15º
17º 19   Jarno Janssen Suzuki Nederland Suzuki GSX 600R 21 +1'32.833 21º
18º 78   Hudson Kennaugh Moto 1 - Suzuki Suzuki GSX 600R 21 +1'46.199 23º
19º 62   Joan Lascorz Glaner Castrol Honda Honda CBR 600RR 21 +1'55.353 24º
20º 68   Suhathai Chaemsap Intermoto Czech Republic Honda CBR 600RR 21 +2'02.149 19º

RitiratiModifica

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
33   Ivan Goi Bike Service Yamaha YZF R6 20 18º
51   Robert Gianfardoni Lightspeed Kawasaki Kawasaki ZX 6RR 14 32º
12   Javier Forés Alstare Suzuki Corona Extra Suzuki GSX 600R 13
161   Simone Sanna Improve Racing Honda CBR 600RR 13 17º
74   Ron Van Steenbergen Suzuki Nederland Suzuki GSX 600R 13 31º
127   Robbin Harms Stiggy Motorsports Honda CBR 600RR 12
15   Matteo Baiocco Tienne Racing Yamaha YZF R6 12 26º
8   Stéphane Chambon Gil Motor Sport Honda CBR 600RR 11
14   Andrea Berta Ducati Selmat Ducati 749 R 9 29º
100   Topi Haarala Ajo Motorsport Honda CBR 600RR 6 30º
57   Sergio Ruggiero VMN Racing Yamaha YZF R6 3 28º
34   José Manuel Hurtado Alapont Competition Honda CBR 600RR 1 27º

Superstock 1000Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
5 Riccardo Chiarello Alstare Suzuki Corona Extra Suzuki GSXR1000 K5 13 29'26.347 25
53 Alessandro Polita Celani - Suzuki Italia Suzuki GSX 1000R 13 +0.209 20
41 Craig Coxhell EMS Racing Suzuki GSX 1000R 13 +9.812 16
57 Ilario Dionisi Celani - Suzuki Italia Suzuki GSX 1000R 13 +28.064 13
69 Didier Van Keymeulen Yamaha Motor Germany Yamaha YZF R1 13 +28.173 12º 11
9 Luca Scassa Ormeni Racing Yamaha YZF R1 13 +28.877 10
60 Julián Mazuecos PL Motoracing Yamaha YZF R1 13 +38.223 17º 9
47 Richard Cooper MS Akuna Racing Honda CBR 1000RR 13 +45.084 19º 8
55 Massimo Roccoli Italia Lorenzini by Leoni Yamaha YZF R1 13 +48.016 7
10º 32 Alex Martinez PMS Corse Yamaha YZF R1 13 +51.316 20º 6
11º 44 Roberto Lunadei 44 Racing Yamaha YZF R1 13 +52.291 11º 5
12º 21 Giacomo Romanelli PMS Corse Yamaha YZF R1 13 +1'01.199 21º 4
13º 89 John Laverty Beowulf Motorsport.com Suzuki GSX 1000R 13 +1'03.312 10º 3
14º 86 Ayrton Badovini EVR Corse Biassono Racing MV Agusta 13 +1'04.023 13º 2
15º 45 Gianluca Rapicavoli Gimotorsport UnionBikeDucci MV Agusta 13 +1'07.011 23º 1
16º 11 Denis Sacchetti PSG-1 Corse Kawasaki ZX10 13 +1'09.153 14º
17º 28 Sepp Vermonden Racing Dirk Van Mol Suzuki GSX 1000R 13 +1'09.444 22º
18º 24 Marko Jerman MD Team Jerman Suzuki GSX 1000R 13 +1'17.208 29º
19º 37 William De Angelis Team Trasimeno Yamaha YZF R1 13 +1'28.954
20º 14 Pierrot Lerat-Vanstaen Association Plein Gaz Suzuki GSX 1000R 13 +1'39.053 28º
21º 70 Enrico Pasini Boselli Racing Suzuki GSX 1000R 13 +1'52.698 15º
22º 84 Mattia Angeloni Gimotorsport UnionBikeDucci MV Agusta 13 +1'58.228 30º
23º 73 Martin Choy Prista Oil Racing Suzuki GSX 1000R 12 +1 giro 26º
24º 72 Cedric Tangre Yohann Motorsport Suzuki GSX 1000R 12 +1 giro 27º
25º 67 Allard Kerkhoven Racing Dirk Van Mol Suzuki GSX 1000R 12 +1 giro 32º
26º 40 Hervé Gantner Badan Yamaha Yamaha YZF R1 12 +1 giro 25º
27º 12 Denny Lannoo Zone Rouge Yamaha YZF R1 12 +1 giro 33º
28º 25 Olivier Depoorter Autophone Racing Yamaha YZF R1 12 +1 giro 31º

RitiratiModifica

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
71 Petter Solli SolliRacing Yamaha YZF R1 10 24º
54 Kenan Sofuoğlu Yamaha Motor Germany Yamaha YZF R1 6
49 Simone Saltarelli 44 Racing Yamaha YZF R1 1 18º
16 Enrique Rocamora HP Racing Suzuki GSX 1000R 1 16º

Superstock 600Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
32 Yoann Tiberio Junior Team Megabike Honda CBR 600RR 10 19'45.147 25
21 Maxime Berger MBE Honda CBR 600RR 10 +1.661 20
88 Andrea Antonelli Lightspeed Kawasaki Kawasaki ZX 6RR 10 +7.049 16
19 Xavier Siméon Alstare Suzuki Corona Extra Suzuki GSX 600R 10 +7.301 13
71 Claudio Corti Trasimeno Yamaha YZF R6 10 +15.250 11
55 Loic Napoleone Lightspeed Kawasaki Kawasaki ZX 6RR 10 +17.026 10
79 Domenico Colucci M.C. Matera Corse Suzuki GSX 600R 10 +18.463 9
76 Tommaso Lorenzetti Team Lorini Honda CBR 600RR 10 +18.918 10º 8
69 Ondřej Ježek Team Erinac Kawasaki ZX 6RR 10 +26.254 12º 7
10º 64 Daniel Rivas Fernandez Moto Sport Racing Honda CBR 600RR 10 +27.063 14º 6
11º 68 David Forner Alapont Competition Honda CBR 600RR 10 +27.517 17º 5
12º 24 Daniele Beretta DBG Racing Kawasaki ZX 6RR 10 +33.789 18º 4
13º 99 Jorge Villar Machado Alapont Competition Honda CBR 600RR 10 +33.985 11º 3
14º 27 Barry Burrell MS Akuna Racing Honda CBR 600RR 10 +44.009 26º 2
15º 80 Simone Piermaria 44 Racing Yamaha YZF R6 10 +49.189 21º 1
16º 16 Agustín Pérez Muñoz Alapont Competition Honda CBR 600RR 10 +49.799 22º
17º 11 Ronald ter Braake Ten Kate Kobutex Honda Honda CBR 600RR 10 +50.612 27º
18º 96 Jonathan Gallina Junior Team Italia Megabike Honda CBR 600RR 10 +51.565 20º
19º 37 Henri Taipale Ajo Promotion Honda CBR 600RR 10 +52.008 30º
20º 84 Jarno Colosio Bike Service Yamaha YZF R6 10 +52.447 24º
21º 33 Marek Szkopek Grandys Junior Racing Suzuki GSX 600R 10 +54.229 29º
22º 41 Davide Caldart WLB Racing Yamaha YZF R6 10 +57.836 28º
23º 13 Gabriele Perri SBP Racing Kawasaki ZX 6RR 10 +1'06.913 31º
24º 92 Chris Northover Riot Racing Yamaha YZF R6 10 +1'09.366 35º
25º 51 Alessia Polita Celani Team - Suzuki Italia Suzuki GSX 600R 10 +1'11.243 33º
26º 81 Gabriel Berclaz Berclaz Racing Suzuki GSX 600R 10 +1'21.255 32º

RitiratiModifica

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
31 Patrick McDougall Beowulf Motorsport.com Suzuki GSX 600R 2 23º
12 Roy Ten Napel Ten Kate Kobutex Honda Honda CBR 600RR 2 13º
56 Gregory Junod TKR Racing Suzuki GSX 600R 2 19º
59 Niccolò Canepa Kawasaki Bertocchi Kawasaki ZX 6RR 0
22 Danny De Boer Remar racing Ten Kate Honda Honda CBR 600RR 0 15º
73 Andrzej Chmielewski DFXtreme Majestic Yamaha YZF R6 0 16º
14 Nicolas Pirot Zone Rouge Yamaha YZF R6 0 34º

NoteModifica

  1. ^ Risultati prima manche sul sito ufficiale del mondiale Superbike (PDF), su resources.worldsbk.com. URL consultato il 3 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 4 febbraio 2019).
  2. ^ SBK : Troy Corser Campione del Mondo 2005, su motoblog.it, 3 ottobre 2005. URL consultato il 3 febbraio 2019.
  3. ^ Risultati supersport sul sito ufficiale (PDF), su resources.worldsbk.com. URL consultato il 12 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2019).
  4. ^ Scuderia SC Caracchi: dopo 33 anni la freccia d'argento trionfa ad Imola - dal sito motocorse.com, su motocorse.com. URL consultato il 4 dicembre 2021 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2017).
  5. ^ Scuderia SC Caracchi: un trionfo annunciato - dal sito motocorse.com, su motocorse.com. URL consultato il 4 dicembre 2021 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2017).
  6. ^ Risultati superstock 1000 sul sito ufficiale (PDF), su resources.worldsbk.com.
  7. ^ Risultati superstock 600 sul sito ufficiale (PDF), su resources.worldsbk.com.
  8. ^ Risultati completi di Gara 1, su wsb-archives.co.uk. URL consultato il 3 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 4 febbraio 2019).

Collegamenti esterniModifica

Campionato mondiale Superbike - Stagione 2005
                       
   

Edizione precedente:
2004
Gran Premio di superbike di Imola
Altre edizioni
Edizione successiva:
2006
  Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto