Apri il menu principale
Australia GP d'Australia 2014
848º GP della storia del Motomondiale
16ª prova su 18 del 2014
Phillip Island Grand Prix Circuit.svg
Data 19 ottobre 2014
Nome ufficiale Tissot Australian Grand Prix
Luogo Phillip Island
Percorso 4,448 km
Risultati
MotoGP
222º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 120,096 km
Pole position Giro veloce
Spagna Marc Márquez Italia Valentino Rossi
Honda in 1min 28s 408ms Yamaha in 1min 29s 605ms
(nel giro 9 di 27)
Podio
1. Italia Valentino Rossi
Yamaha
2. Spagna Jorge Lorenzo
Yamaha
3. Regno Unito Bradley Smith
Yamaha
Moto2
84º GP nella storia della classe
Distanza 25 giri, totale 111,2 km
Pole position Giro veloce
Spagna Esteve Rabat Spagna Maverick Viñales
Kalex in 1min 32s 470ms Kalex in 1min 33s 066ms
(nel giro 25 di 25)
Podio
1. Spagna Maverick Viñales
Kalex
2. Svizzera Thomas Lüthi
Suter
3. Spagna Esteve Rabat
Kalex
Moto3
50º GP nella storia della classe
Distanza 23 giri, totale 102,304 km
Pole position Giro veloce
Spagna Álex Márquez Australia Jack Miller
Honda in 1min 36s 050ms KTM in 1min 36s 302ms
(nel giro 3 di 23)
Podio
1. Australia Jack Miller
KTM
2. Spagna Álex Márquez
Honda
3. Spagna Álex Rins
Honda

Il Gran Premio motociclistico d'Australia 2014 è stato la sedicesima prova del motomondiale del 2014, disputatosi il 19 ottobre 2014 presso il circuito di Phillip Island.

Nelle tre gare si sono imposti Valentino Rossi su Yamaha nella MotoGP, Maverick Viñales su Kalex in Moto2 e Jack Miller su KTM in Moto3.

MotoGPModifica

Partito dall'ottava posizione dello schieramento di partenza, Valentino Rossi vince la gara, realizzando in questo modo la centottesima vittoria della sua carriera nel motomondiale, seconda in questa stagione agonistica. Erano otto anni che un pilota italiano non vinceva il Gran Premio d'Australia nella classe MotoGP, da quando Marco Melandri vinse l'edizione del 2006. In una gara con soli 14 piloti al traguardo, sono nove i piloti a ritirarsi, tra questi Marc Márquez (già sicuro del titolo mondiale), che cade a dieci giri dalla fine della gara quando si trovava in prima posizione, lasciando strada libera alla vittoria di Rossi. Completano il podio, tutto composto da piloti equipaggiati da Yamaha YZR-M1, Jorge Lorenzo secondo e Bradley Smith del team Monster Yamaha Tech 3 terzo. Per il pilota britannico Smith si tratta del primo posizionamento a podio in MotoGP.

Nella classifica generale, con Márquez già certo del primo posto, Rossi consolida la seconda posizione in campionato con 255 punti, con Lorenzo che si porta in terza posizione con 247 punti totali.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
46   Valentino Rossi Movistar Yamaha MotoGP Yamaha YZR-M1 27 40min 46s 405ms 25
99   Jorge Lorenzo Movistar Yamaha MotoGP Yamaha YZR-M1 27 +10.836 20
38   Bradley Smith Monster Yamaha Tech 3 Yamaha YZR-M1 27 +12.294 16
4   Andrea Dovizioso Ducati Team Ducati Desmosedici 27 +14.893 10º 13
8   Héctor Barberá Avintia Racing Ducati Desmosedici 27 +30.089 14º 11
19   Álvaro Bautista GO&FUN Honda Gresini Honda RC213V 27 +30.154 17º 10
45   Scott Redding GO&FUN Honda Gresini Honda RCV1000R 27 +30.158 13º 9
7   Hiroshi Aoyama Drive M7 Aspar Honda RCV1000R 27 +33.166 12º 8
15   Alex De Angelis NGM Forward Racing Forward Yamaha 27 +33.577 23º 7
10º 69   Nicky Hayden Drive M7 Aspar Honda RCV1000R 27 +34.144 15º 6
11º 68   Yonny Hernández Energy T.I. Pramac Racing Ducati Desmosedici 27 +39.468 18º 5
12º 9   Danilo Petrucci Octo IodaRacing ART 27 +56.684 19º 4
13º 70   Michael Laverty Paul Bird Motorsport PBM 27 +1'12.813 21º 3
14º 63   Mike Di Meglio Avintia Racing Avintia GP14 27 +1'28.050 20º 2

RitiratiModifica

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
35   Cal Crutchlow Ducati Team Ducati Desmosedici 26
44   Pol Espargaró Monster Yamaha Tech 3 Yamaha YZR-M1 24
41   Aleix Espargaró NGM Forward Racing Forward Yamaha 20
6   Stefan Bradl LCR Honda MotoGP Honda RC213V 19 11º
93   Marc Márquez Repsol Honda Honda RC213V 17
23   Broc Parkes Paul Bird Motorsport PBM 13 22º
26   Dani Pedrosa Repsol Honda Honda RC213V 6
29   Andrea Iannone Pramac Racing Ducati Desmosedici 5
17   Karel Abraham Cardion AB Motoracing Honda RCV1000R 4 16º

Moto2Modifica

Terza vittoria stagionale in questa classe per Maverick Viñales con la Kalex Moto2 del team Paginas Amarillas HP 40, con Thomas Lüthi secondo con la Suter MMX2 del team Interwetten Sitag e Esteve Rabat del team Marc VDS Racing terzo sul traguardo, davanti al compagno di squadra Mika Kallio.

Per quel che concerne la classifica mondiale, Rabat mantiene la prima posizione con 310 punti, staccando di 41 punti Kallio, con il pilota finlandese che resta ancora in corsa per il titolo, vista la seconda posizione con 269 punti.

Axel Pons, che si era fratturato un dito una settimana prima al GP del Giappone, prende parte alle prove ma decide di rinunciare a partecipare alla gara a causa del forte dolore. Congiuntamente al pilota spagnolo, anche Azlan Shah e Robin Mulhauser non prendono parte alla gara, ma per infortuni rimediati durante le prove di questo GP.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
40   Maverick Viñales Paginas Amarillas HP 40 Kalex Moto2 25 39min 10s 419ms 25
12   Thomas Lüthi Interwetten Sitag Suter MMX2 25 +1.329 20
53   Esteve Rabat Marc VDS Racing Kalex Moto2 25 +1.504 16
36   Mika Kallio Marc VDS Racing Kalex Moto2 25 +1.843 13
22   Sam Lowes Speed Up Speed Up SF14 25 +3.292 11
11   Sandro Cortese Dynavolt Intact GP Kalex Moto2 25 +11.697 10
23   Marcel Schrötter Tech 3 Tech 3 Mistral 610 25 +11.777 10º 9
77   Dominique Aegerter Technomag carXpert Suter MMX2 25 +18.276 16º 8
19   Xavier Siméon Federal Oil Gresini Suter MMX2 25 +18.282 7
10º 81   Jordi Torres Mapfre Aspar Suter MMX2 25 +18.478 6
11º 30   Takaaki Nakagami IDEMITSU Honda Team Asia Kalex Moto2 25 +18.514 19º 5
12º 96   Louis Rossi SAG Team Kalex Moto2 25 +18.560 20º 4
13º 21   Franco Morbidelli Italtrans Racing Kalex Moto2 25 +18.834 12º 3
14º 7   Lorenzo Baldassarri Gresini Moto2 Suter MMX2 25 +19.224 18º 2
15º 94   Jonas Folger AGR Team Kalex Moto2 25 +19.437 14º 1
16º 88   Ricard Cardús Tech 3 Tech 3 Mistral 610 25 +33.238 11º
17º 39   Luis Salom Paginas Amarillas HP 40 Kalex Moto2 25 +33.776 22º
18º 18   Nicolás Terol Mapfre Aspar Suter MMX2 25 +36.416 23º
19º 4   Randy Krummenacher Octo IodaRacing Suter MMX2 25 +40.574 15º
20º 60   Julián Simón Italtrans Racing Kalex Moto2 25 +40.630 26º
21º 8   Gino Rea AGT REA Racing Suter MMX2 25 +51.225 27º
22º 95   Anthony West QMMF Racing Speed Up SF14 25 +51.281 25º
23º 97   Román Ramos QMMF Racing Speed Up SF14 25 +51.448 31º
24º 71   Tomoyoshi Koyama Teluru Team JiR Webike NTS 25 +51.496 29º
25º 20   Florian Marino NGM Forward Racing Kalex Moto2 25 +55.266 24º
26º 41   Aiden Wagner Marc VDS Racing Kalex Moto2 25 +1'02.283 30º
27º 42   Max Croker Tasca Racing Suter MMX2 24 +1 giro 32º

RitiratiModifica

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
54   Mattia Pasini NGM Forward Racing Kalex Moto2 18 13º
5   Johann Zarco AirAsia Caterham Caterham Suter 17
55   Hafizh Syahrin Petronas Raceline Malaysia Kalex Moto2 15 17º
14   Ratthapark Wilairot AirAsia Caterham Caterham Suter 12 21º
10   Thitipong Warokorn APH PTT The Pizza SAG Kalex Moto2 4 28º

Non partitiModifica

Pilota Squadra Motocicletta
49   Axel Pons AGR Team Kalex Moto2
70   Robin Mulhauser Technomag carXpert Suter MMX2
25   Azlan Shah IDEMITSU Honda Team Asia Kalex Moto2

Moto3Modifica

Vittoria nella “gara di casa” per Jack Miller con la KTM RC 250 GP del team Red Bull KTM Ajo, con il pilota australiano che giunge in questo modo alla sua personale quinta affermazione stagionale. Miller vince la gara sopravanzando in volata altri tre piloti, che sono: Álex Márquez secondo con soli 29 millesimi di ritardo dal vincitore, Álex Rins terzo con 32 millesimi di distacco e Efrén Vázquez che chiude solamente quarto a 44 millesimi.

Per quel che concerne la contesa per il titolo mondiale, Márquez mantiene la prima posizione con 251 punti, anche se vede riavvicinarsi Miller, che rimane in seconda posizione con 231 punti totali ma con la vittoria di questa gara riduce a 20 punti il distacco dal primo, mentre Rins rimane terzo con 210 punti.

Da segnalare il nono posto in gara di Niklas Ajo, dopo essersi fratturato un dito in una caduta rimediata nel corso delle prove, mentre Eric Granado, anche lui caduto durante le prove, decide di non partecipare alla gara.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
8   Jack Miller Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP 23 37min 25s 209ms 25
12   Álex Márquez Estrella Galicia 0,0 Honda NSF250R 23 +0.029 20
42   Álex Rins Estrella Galicia 0,0 Honda NSF250R 23 +0.032 16
7   Efrén Vázquez SaxoPrint-RTG Honda NSF250R 23 +0.044 13
17   John McPhee SaxoPrint-RTG Honda NSF250R 23 +0.134 11
10   Alexis Masbou Ongetta-Rivacold Honda NSF250R 23 +0.242 10
44   Miguel Oliveira Mahindra Racing Mahindra MGP3O 23 +2.753 15º 9
84   Jakub Kornfeil Calvo Team KTM RC 250 GP 23 +3.455 17º 8
31   Niklas Ajo Avant Tecno Husqvarna Ajo Husqvarna FR 250 GP 23 +18.118 19º 7
10º 23   Niccolò Antonelli Junior Team GO&FUN KTM RC 250 GP 23 +18.119 13º 6
11º 21   Francesco Bagnaia SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP 23 +18.204 27º 5
12º 99   Jorge Navarro Marc VDS Racing Kalex KTM 23 +18.226 11º 4
13º 98   Karel Hanika Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP 23 +18.278 18º 3
14º 19   Alessandro Tonucci CIP Mahindra MGP3O 23 +18.544 16º 2
15º 41   Brad Binder Ambrogio Racing Mahindra MGP3O 23 +20.468 12º 1
16º 13   Jasper Iwema CIP Mahindra MGP3O 23 +23.434
17º 16   Andrea Migno Mahindra Racing Mahindra MGP3O 23 +25.892 26º
18º 38   Hafiq Azmi SIC-AJO KTM RC 250 GP 23 +25.894 22º
19º 43   Luca Grünwald Kiefer Racing Kalex KTM 23 +35.571 21º
20º 52   Danny Kent Red Bull Husqvarna Ajo Husqvarna FR 250 GP 23 +36.602
21º 65   Philipp Öttl Interwetten Paddock Kalex KTM 23 +40.291 29º
22º 95   Jules Danilo Ambrogio Racing Mahindra MGP3O 23 +40.312 31º
23º 9   Scott Deroue RW Racing GP Kalex KTM 23 +40.514 28º
24º 3   Matteo Ferrari San Carlo Team Italia Mahindra MGP3O 23 +52.031 30º
25º 58   Juanfran Guevara Mapfre Aspar Kalex KTM 23 +56.233
26º 2   Remy Gardner Laglisse Calvo KTM RC 250 GP 23 +56.274 [1]
27º 4   Gabriel Ramos Kiefer Racing Kalex KTM 23 +57.002 33º
28º 45   Olly Simpson Olly Simpson Racing KTM RC 250 GP 23 +57.340 32º

RitiratiModifica

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
5   Romano Fenati SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP 21 10º
32   Isaac Viñales Calvo Team KTM RC 250 GP 16 14º
33   Enea Bastianini Junior Team GO&FUN KTM RC 250 GP 12 20º
55   Andrea Locatelli San Carlo Team Italia Mahindra MGP3O 1 23º
63   Zulfahmi Khairuddin Ongetta-AirAsia Honda NSF250R 1 25º

Non partitoModifica

Pilota Squadra Motocicletta
57   Eric Granado Calvo Team KTM RC 250 GP

NoteModifica

  1. ^ Inizia la gara dalla pit lane

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica