Apri il menu principale

Gran Premio motociclistico delle Nazioni 1967

Italia GP delle Nazioni 1967
170º GP della storia del Motomondiale
11ª prova su 13 del 1967
Monza 1957.jpg
Data 3 settembre 1967
Nome ufficiale 45° GP delle Nazioni
Luogo Autodromo Nazionale Monza
Percorso 5,750 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 500
148º GP nella storia della classe
Distanza 35 giri, totale 201,250 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood
Honda in 1' 41" 4 a 204,142 km/h
(nel giro 13 di 35)
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Regno Unito Mike Hailwood
Honda
3. Italia Angelo Bergamonti
Paton
Classe 350
133º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 155,250 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Ralph Bryans
Honda in 1' 45" 7 a 195,837 km/h
(nel giro 7 di 27)
Podio
1. Regno Unito Ralph Bryans
Honda
2. Italia Silvio Grassetti
Benelli
3. Germania Est Heinz Rosner
MZ
Classe 250
146º GP nella storia della classe
Distanza 22 giri, totale 126,500 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Bill Ivy
Yamaha in 1' 45" 7 a 195,837 km/h
(nel giro 22 di 22)
Podio
1. Regno Unito Phil Read
Yamaha
2. Regno Unito Bill Ivy
Yamaha
3. Regno Unito Ralph Bryans
Honda
Classe 125
142º GP nella storia della classe
Distanza 18 giri, totale 103,500 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Bill Ivy
Yamaha in 1' 55" 4 a 179,376 km/h
(nel giro 4 di 18)
Podio
1. Regno Unito Bill Ivy
Yamaha
2. Germania Hans-Georg Anscheidt
Suzuki
3. Ungheria László Szabó
MZ
Classe sidecar
102º GP nella storia della classe
Distanza 18 giri, totale 103,500 km
Pole position Giro veloce
Germania Georg Auerbacher
BMW in 2' 03" 2 a 165,335 km/h
(nel giro 3 di 18)
Podio
1. Germania Georg Auerbacher
BMW
2. Germania Heinz Luthringshauser
BMW
3. Germania Otto Kölle
BMW

Il Gran Premio delle Nazioni 1967 corso il 3 settembre 1967 a Monza, fu l'undicesima gara del motomondiale 1967. Si svolse alla presenza di 50.000 spettatori.

Cinque le classi in programma: 125, 250, 350, 500 e sidecar; per quest'ultima categoria si trattava dell'ultimo GP della stagione.

La 125 vide l'affermazione del britannico Bill Ivy, in volata su Hans-Georg Anscheidt: grazie a questa vittoria l'alfiere della Yamaha si laureò Campione del mondo.

In 250, Phil Read approfittò della rottura della Honda di Mike Hailwood per vincere la gara, davanti al compagno di Marca Ivy e a Ralph Bryans con la seconda Honda.

Bryans vinse in 350, agevolato dal ritiro della MV Agusta tre cilindri di Giacomo Agostini a causa di noie all'accensione.

"Ago" si rifece in 500, ponendo una seria ipoteca sul titolo della mezzo litro: a favorirlo noie alla Honda di Hailwood. Quella dei due campioni fu una gara a parte: tutti gli altri vennero staccati di almeno tre giri.

Nei sidecar, vittoria del tedesco Georg Auerbacher, in coppia con il britannico (usualmente pilota della 500) Billie Nelson. Auerbacher migliorò il record sulla distanza, che resisteva da dieci anni.

Classe 500Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Giacomo Agostini MV Agusta 1h 00' 17" 2 8
2   Mike Hailwood Honda +13" 2 6
3   Angelo Bergamonti Paton +3 giri 4
4   Fred Stevens Paton +3 giri 3
5   Giuseppe Mandolini Moto Guzzi +3 giri 2
6   John Hartle Metisse-Matchless +3 giri 1
7   Gyula Marsovszky Matchless +3 giri
8   Dan Shorey Norton +4 giri
9   Jack Findlay Matchless +4 giri
10   Karl Hoppe Matchless +4 giri

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Ralph Bryans Honda 0h 48' 39" 7 8
2   Silvio Grassetti Benelli +1' 43" 5 6
3   Heinz Rosner MZ +2 giri 4
4   Alberto Pagani Aermacchi +2 giri 3
5   Derek Woodman MZ +2 giri 2
6   Fred Stevens Paton +2 giri 1
7   Kel Carruthers Metisse-Aermacchi +2 giri
8   Giuseppe Visenzi Aermacchi +2 giri
9   Roberto Patrignani Aermacchi +2 giri
10   Karl Hoppe Aermacchi +3 giri

Classe 250Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Phil Read Yamaha 0h 39' 22" 2 8
2   Bill Ivy Yamaha +0" 6 6
3   Ralph Bryans Honda +0" 8 4
4   Heinz Rosner MZ +1 giro 3
5   Derek Woodman MZ +1 giro 2
6   Ginger Molloy Bultaco +2 giri 1
7   Alberto Pagani Aermacchi +2 giri
8   Jack Findlay Bultaco +3 giri
9   Bob Coulter Bultaco +3 giri
10   Giuseppe Visenzi Bultaco +3 giri

Classe 125Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Bill Ivy Yamaha 0h 37' 13" 5 8
2   Hans-Georg Anscheidt Suzuki +0" 2 6
3   László Szabó MZ +1 giro 4
4   Walter Scheimann Honda +1 giro 3
5   Giovanni Burlando Honda +1 giro 2
6   Jim Curry Honda +1 giro 1
7   Kel Carruthers Honda +1 giro
8   Heinz Kriwanek Rotax +2 giri
9   Angelo Orsenigo Bultaco +2 giri
10   Siegfried Lohmann MZ +2 giri

Classe sidecarModifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Georg Auerbacher   Billie Nelson BMW 0h 38' 11" 3 8
2   Heinz Luthringshauser   Geoff Hughes BMW +0' 53" 6
3   Otto Kölle   Rolf Schmid BMW +1' 39" 5 4
4   Joseph Duhem   Christian Maingret BMW +1 giro 3
5   Arsenius Butscher   Armgard Neumann BMW +1 giro 2
6   Siegfried Schauzu   Horst Schneider BMW +1 giro 1
7   O. Salobir n.d. BMW +2 giri
8   S. Giangiuliani n.d. BMW +2 giri
9   Michele Revelli   Gianluigi Bruschi BMW +2 giri
10   Alex Ludwig   Kallimbert BMW +2 giri

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica