Gran Premio motociclistico d'Olanda 1961

Paesi Bassi GP d'Olanda 1961
93º GP della storia del Motomondiale
5ª prova su 11 del 1961
Data 24 giugno 1961
Nome ufficiale 31° TT d'Olanda
Luogo Circuito di Assen
Percorso 7,704 km
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
89º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,090 km
Pole position Giro veloce
Rhodesia Gary Hocking
MV Agusta in 3' 13" 8 a 143,100 km/h
Podio
1. Rhodesia Gary Hocking
MV Agusta
2. Regno Unito Mike Hailwood
Norton
3. Regno Unito Bob McIntyre
Norton
Classe 350
82º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,090 km
Pole position Giro veloce
Rhodesia Gary Hocking
MV Agusta in 3' 17" a 140,700 km/h
Podio
1. Rhodesia Gary Hocking
MV Agusta
2. Regno Unito Bob McIntyre
Bianchi
3. Cecoslovacchia František Št'astný
Jawa
Classe 250
73º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 130,970 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood
Honda in 3' 16" 4 a 141,200 km/h
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
Honda
2. Regno Unito Bob McIntyre
Honda
3. Rhodesia Jim Redman
Honda
Classe 125
70º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 107,860 km
Pole position Giro veloce
Australia Tom Phillis
Honda in 3' 33" 9 a 129,600 km/h
Podio
1. Australia Tom Phillis
Honda
2. Rhodesia Jim Redman
Honda
3. Regno Unito Alan Shepherd
MZ
Classe sidecar
63º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 107,860 km
Pole position Giro veloce
Germania Ovest Max Deubel
BMW in 3' 40" 6 a 125,700 km/h
Podio
1. Germania Ovest Max Deubel
BMW
2. Svizzera Edgar Strub
BMW
3. Regno Unito Jackie Beeton
BMW

Il Gran Premio motociclistico d'Olanda fu il quinto appuntamento del motomondiale 1961.

Si svolse sabato 24 giugno 1961 sul circuito di Assen, ed erano in programma tutte le classi in singolo oltre che i sidecar.

La Classe 500 e la 350 furono vinte da Gary Hocking sulla MV Agusta, la 250 da Mike Hailwood e la 125 da Tom Phillis, entrambi in sella a Honda; tra le motocarrozzette si impose l'equipaggio composto da Max Deubel e Emil Hörner su BMW

Classe 500Modifica

Furono 21 i piloti alla partenza e ne vennero classificati 15 al termine della prova[1].

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Gary Hocking MV Agusta 1h 05' 37" 2 8
2   Mike Hailwood Norton +26" 0 6
3   Bob McIntyre Norton +1' 43" 3 4
4   Phil Read Norton +2' 18" 9 3
5   Frank Perris Norton +2' 24" 9 2
6   Ron Miles Norton +1 giro 1
7   Karl Hoppe Norton +1 giro
8   Trevor Pound Norton +1 giro
9   Ernst Hiller Matchless +1 giro
10   Lothar John BMW +1 giro
11   Rudolf Thalhammer Norton +1 giro
12   Geoff Tanner Norton +2 giri
13   Anton Elbersen BMW +2 giri
14   Joop Vogelzang Norton +2 giri
15   Rudolf Gläser Norton +2 giri

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Gary Hocking MV Agusta 1h 06' 54" 8 8
2   Bob McIntyre Bianchi +2" 4 6
3   František Št'astný Jawa +2' 10" 0 4
4   Ernesto Brambilla Bianchi +2' 59" 6 3
5   Phil Read Norton +3' 08" 8 2
6   Frank Perris Norton +1 giro 1
7   Karl Hoppe AJS +1 giro
8   Gustav Havel Jawa +1 giro
9   Rudi Thalhammer Norton +1 giro
10   Trevor Pound Norton +1 giro
11   Raymond Bogaerdt Norton +1 giro
12   Willy van Leeuven Norton +1 giro
13 T. Horton Norton +1 giro
14   Rudolf Gläser Norton +1 giro
15   Jacques Insermini Norton +2 giri
16   Peter Horton AJS +2 giri
17   Heinz Kauert AJS +2 giri

Classe 250Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Mike Hailwood Honda 56' 34" 8 8
2   Bob McIntyre Honda +29" 4 6
3   Jim Redman Honda +1' 01" 6 4
4   Silvio Grassetti Benelli +2' 54" 4 3
5   František Št'astný Jawa +1 giro 2
6   Fumio Itō Yamaha +1 giro 1
7   Cas Swart Benelli +2 giri
8   Tansharu Noguchi Yamaha +2 giri
9   František Srna Jawa +2 giri

Classe 125Modifica

Durante la corsa il pilota tedesco orientale Ernst Degner incappò in una caduta e fu costretto al ritiro. Ritirato anche Hailwood per problemi meccanici.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Tom Phillis Honda 50' 55" 7 8
2   Jim Redman Honda +19" 9 6
3   Alan Shepherd MZ +1' 37" 6 4
4   Phil Read EMC +2' 45" 5 3
5   Werner Musiol MZ +2' 46" 8 2
6   Rex Avery EMC +3' 43" 9 1
7   Walter Brehme MZ +1 giro
8   Jan Huberts Honda +1 giro
9   Yoshikazu Sunako Yamaha +1 giro
10   Fumio Itō Yamaha +1 giro
11   Francisco Gonzalez Bultaco +1 giro
12   John Grace Bultaco +1 giro
13   Cees van Dongen Yamaha +1 giro
14   Michio Ichino Suzuki +1 giro
15   Vittorio Zito Ducati +1 giro
16   Mitsuo Itoh Suzuki +2 giri
17   Matsumoto Toshio Suzuki +2 giri
18   Jaap Stoltenkamp NSU +2 giri

Classe sidecarModifica

Approfittando del ritiro del suo maggiore antagonista, lo svizzero Fritz Scheidegger e del fatto che la prova disputata nei Paesi Bassi era la penultima prevista nel calendario della classe sidecar, l'equipaggio tedesco composto da Max Deubel e Emil Hörner ottenne la certezza matematica del titolo iridato.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Max Deubel   Emil Hörner BMW 52' 30" 2 8
2   Edgar Strub   Kurt Huber BMW +1' 40" 6 6
3   Jackie Beton   Eddie Bulgin BMW +1' 40" 8 4
4   August Rohsiepe   Lothar Böttcher BMW +1' 57" 4 3
5   Henry Curchod   Armand Beyeler BMW +1 giro 2
6   Arsenius Butscher   Erika Butscher BMW +1 giro 1
7   Jo Rogliardo   Marcel Gaudillot BMW +1 giro
8   Ray Foster   Jean Foster Norton +1 giro
9   Chris Vincent   John Thornton BSA +1 giro
10   Fred Hanks   E. Blight Norton +1 giro
11   Boško Šnajder   Mladen Kytha BMW +1 giro
12   Eric Vincent   Ray Harding Norton +1 giro
13   John Tickle   Catherine Ann Tickle Norton +2 giri
14   Harmen van der Wal   Jan van Gelder Norton +2 giri
15   Leo Münninghoff   Carel van Bregt Norton +2 giri

NoteModifica

Fonti e bibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Motomondiale - Stagione 1961
                     
   

Edizione precedente:
1960
Gran Premio motociclistico d'Olanda
Altre edizioni
Edizione successiva:
1962