Apri il menu principale
Paesi Bassi GP d'Olanda 1972
225º GP della storia del Motomondiale
7ª prova su 13 del 1972
Data 24 giugno 1972
Nome ufficiale 42° TT d'Olanda
Luogo Circuito di Assen
Percorso 7,705 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 500
200º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,090 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 3' 07" 2 a 148,200 km/h
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Italia Alberto Pagani
MV Agusta
3. Svizzera Bruno Kneubühler
Yamaha
Classe 350
179º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,090 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 3' 06" 6 a 148,600 km/h
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Finlandia Jarno Saarinen
Yamaha
3. Italia Renzo Pasolini
Aermacchi
Classe 250
201º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 130,970 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Rodney Gould
Yamaha in 3' 08" 8 a 146,900 km/h
Podio
1. Regno Unito Rodney Gould
Yamaha
2. Italia Renzo Pasolini
Aermacchi
3. Finlandia Jarno Saarinen
Yamaha
Classe 125
193º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 107,860 km
Pole position Giro veloce
Svezia Börje Jansson
Maico in 3' 23" a 136,200 km/h
Podio
1. Spagna Ángel Nieto
Derbi
2. Svezia Börje Jansson
Maico
3. Regno Unito Dave Simmonds
Kawasaki
Classe 50
86º GP nella storia della classe
Distanza 8 giri, totale 61,640 km
Pole position Giro veloce
Spagna Ángel Nieto
Derbi in 3' 37" a 127,800 km/h
Podio
1. Spagna Ángel Nieto
Derbi
2. Paesi Bassi Jan de Vries
Kreidler
3. Austria Harald Bartol
Kreidler

Il Gran Premio motociclistico d'Olanda fu il settimo appuntamento del motomondiale 1972.

Si svolse sabato 24 giugno 1972 sul circuito di Assen, e corsero tutte le classi.

Usuale doppietta in 350 e 500 per Giacomo Agostini.

Dominio in 250 di Rodney Gould.

Doppietta anche per Ángel Nieto in 50 e 125.

Seconda vittoria stagionale per Klaus Enders nei sidecar, gara nella quale solo 8 equipaggi tagliarono il traguardo.

Indice

Classe 500Modifica

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Giacomo Agostini MV Agusta 1h 03' 02" 9 15
2   Jarno Saarinen Yamaha +21" 8 12
3   Renzo Pasolini Aermacchi +32" 5 10
4   Dieter Braun Yamaha 8
5   Phil Read MV Agusta 6
6   Hideo Kanaya Yamaha 5
7   Jack Findlay Yamaha 4
8   Teuvo Länsivuori Yamaha 3
9   Bruno Kneubühler Yamaha +1 giro 2
10   Christian Bourgeois Yamaha +1 giro 1
11   Ron Chandler Yamaha +1 giro
12   Billie Nelson Yamaha +1 giro
13   Bosse Granath Yamaha +1 giro
14   Kurt-Ivan Carlsson Yamaha +1 giro
15   Nico van der Zanden Yamaha +1 giro

Classe 250Modifica

Classe 125Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Ángel Nieto Derbi 48' 06" 1 15
2   Börje Jansson Maico +20" 2 12
3   Dave Simmonds Kawasaki +20" 5 10
4   Jos Schurgers Bridgestone 8
5   Cees van Dongen Yamaha 6
6   Günter Fischer Maico 5
7   Steve Machin Yamaha 4
8   Lothar John Yamaha 3
9   Bert Nijland Maico +1 giro 2
10   Rolf Minhoff Maico +1 giro 1
11   Jan Zoombelt Maico +1 giro
12   László Szabó MZ +1 giro
13   Seppo Kangasniemi Maico +1 giro

Classe 50Modifica

Classe sidecarModifica

Per le motocarrozzette si trattò della 136ª gara effettuata dall'istituzione della classe nel 1949; si sviluppò su 14 giri, per una percorrenza di 107,860 km.

Giro più veloce di Chris Vincent/Michael Casey (Münch-URS) in 3' 24" 1 a 135,900 km/h.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Klaus Enders   Ralf Engelhardt Busch-BMW 48' 33" 7 15
2   Chris Vincent   Michael Casey Münch-URS +1" 1 12
3   Siegfried Schauzu   Wolfgang Kalauch BMW +1' 18" 8 10
4   Richard Wegener   Adi Heinrichs BMW 8
5   Tony Wakefield   Alex MacFadzean BMW 6
6   Wolfgang Klenk   Norbert Scherer BMW +1 giro 5
7   Gustav Pape   Franz Kallenberg BMW +1 giro 4
8   Karl Venus   Rainer Gundel BMW +1 giro 3

Fonti e bibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica