Apri il menu principale

Gran Premio motociclistico della Germania Est 1963

Germania Est GP della Germania Est 1963
118º GP della storia del Motomondiale
8ª prova su 12 del 1963
Hohenstein-Ernstthal Sachsenring circuit map.png
Data 17 agosto 1963
Nome ufficiale 6° GP della Germania Est
Luogo Sachsenring
Percorso 8,731 km
circuito stradale
Risultati
Classe 500
108º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 148,427 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta in 3'06.5
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta
2. Regno Unito Derek Minter
Gilera
3. Regno Unito Alan Shepherd
Matchless
Classe 350
97º GP nella storia della classe
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta
2. Svizzera Luigi Taveri
Honda
3. Rhodesia Jim Redman
Honda
Classe 250
96º GP nella storia della classe
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood
MZ
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
MZ
2. Regno Unito Alan Shepherd
MZ
3. Rhodesia Jim Redman
Honda
Classe 125
95º GP nella storia della classe
Pole position Giro veloce
Nuova Zelanda Hugh Anderson
Suzuki
Podio
1. Nuova Zelanda Hugh Anderson
Suzuki
2. Regno Unito Alan Shepherd
MZ
3. Austria Bert Schneider
Suzuki

Il Gran Premio motociclistico della Germania Est fu l'ottavo appuntamento del motomondiale 1963, la sesta edizione con questo nome ma solo la terza valida per il motomondiale.

Si svolse il 17 e il 18 agosto 1963 sul Sachsenring ed erano in programma tutte le cinque classi disputate in singolo ma non erano presenti i sidecar. Prima della partenza ci si rese però conto che il numero degli iscritti alla classe 50 era inferiore a quello regolamentare, di conseguenza la gara non venne disputata.

La gara della 350 si svolse il 17, le restanti il 18 agosto.

Le vittorie furono di Mike Hailwood su MV Agusta sia nella classe 500 che nella 350; in sella invece ad una MZ, lo stesso pilota britannico si impose anche nella 250. Nella classe di minor cilindrata, la 125 in quest'occasione, si impose invece la Suzuki condotta da Hugh Anderson. Proprio quest'ultimo, con il successo ottenuto ottenne anche la certezza matematica del titolo iridato piloti; fu anche la prima volta che il titolo della categoria veniva ottenuto da una moto dotata di motore a due tempi.

Classe 500Modifica

Furono 20 i piloti al via della prova e di essi 10 vennero classifica al traguardo[1].

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Mike Hailwood MV Agusta 53:38.4 8
2   Derek Minter Gilera +55.2 6
3   Alan Shepherd Matchless +2:24.9 4
4   Mike Duff Matchless +1 giro 3
5   Jack Findlay Matchless +1 giro 2
6   Vernon Cottle Norton +1 giro 1
7   Ian Burne Norton
8   Dan Shorey Matchless
9   György Kurucz Norton
10   Roy Robinson Norton

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Roland Föll Matchless
  Philippe Canoui Norton
  Veikko Sulasaari Norton
  John Hartle Gilera
  Roy Ingram Norton
  Ernst Weiss Norton
  Billy Andersson Norton
  Anssi Resko Matchless
  Ladislaus Richter Norton
  Colin Lyster Norton

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardo (posizioni a punti)Modifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Mike Hailwood MV Agusta 8
2   Luigi Taveri Honda 6
3   Jim Redman Honda 4
4   Gustav Havel Jawa 3
5   Nikolaj Sevast'ânov CKEB 2
6   Mike Duff AJS 1

Classe 250Modifica

Assente alla gara la Morini e il suo pilota Tarquinio Provini: il team bolognese fu respinto alla frontiera non avendo i necessari visti d'ingresso.

Arrivati al traguardo (prime sette posizioni)Modifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Mike Hailwood MZ 49' 40" 400 8
2   Alan Shepherd MZ +14" 7 6
3   Jim Redman Honda + 1'05" 300 4
4   László Szabó MZ + 1'30" 800 3
5   Luigi Taveri Honda 2
6   Stanislav Malina ČZ 1
7   Tommy Robb Honda

Classe 125Modifica

Assente, per ovvi motivi dopo la sua fuga dalla cortina di ferro, Ernst Degner.

Arrivati al traguardo (posizioni a punti)Modifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Hugh Anderson Suzuki 48' 55" 7 8
2   Alan Shepherd MZ + 1'49" 0 6
3   Bert Schneider Suzuki + 1'49" 9 4
4   Luigi Taveri Honda + 2'25" 6 3
5   Mike Duff MZ + 2'47" 6 2
6   Werner Musiol MZ + 3'08" 2 1

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica