Gran Premio motociclistico delle Nazioni 1956

Italia GP delle Nazioni 1956
60º GP della storia del Motomondiale
6ª prova su 6 del 1956
Monza 1957.jpg
Data 9 settembre 1956
Nome ufficiale 34º GP delle Nazioni
Luogo Autodromo Nazionale di Monza
Percorso 5,750 km
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
58º GP nella storia della classe
Distanza 35 giri, totale 201,250 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Geoff Duke
Gilera in 1' 50" 4 a 187,500 km/h
(nel giro 35[1] di 35)
Podio
1. Regno Unito Geoff Duke
Gilera
2. Italia Libero Liberati
Gilera
3. Francia Pierre Monneret
Gilera
Classe 350
55º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 155,250 km
Pole position Giro veloce
Italia Libero Liberati
Gilera in 1' 52" a 184,821 km/h
(nel giro 3 di 27)
Podio
1. Italia Libero Liberati
Gilera
2. Regno Unito Dickie Dale
Moto Guzzi
3. Italia Roberto Colombo
MV Agusta
Classe 250
44º GP nella storia della classe
Distanza 22 giri, totale 126,500 km
Pole position Giro veloce
Italia Carlo Ubbiali
MV Agusta in 2' 00" 4 a 172,212 km/h
(nel giro 22 di 22)
Podio
1. Italia Carlo Ubbiali
MV Agusta
2. Italia Enrico Lorenzetti
Moto Guzzi
3. Italia Remo Venturi
MV Agusta
Classe 125
40º GP nella storia della classe
Distanza 18 giri, totale 103,500 km
Pole position Giro veloce
Italia Tarquinio Provini
FB Mondial in 2' 06" 9 a 164,055 km/h
(nel giro 7 di 18)
Podio
1. Italia Carlo Ubbiali
MV Agusta
2. Italia Tarquinio Provini
FB Mondial
3. Italia Renato Sartori
FB Mondial
Classe sidecar
39º GP nella storia della classe
Distanza 18 giri, totale 103,500 km
Pole position Giro veloce
Italia Albino Milani
Gilera in 2' 08" 1 a 160,340 km/h
(nel giro 12 di 18)
Podio
1. Italia Albino Milani
Gilera
2. Regno Unito Peter 'Pip' Harris
Norton
3. Germania Ovest Fritz Hillebrand
BMW

Il Gran Premio motociclistico delle Nazioni fu l'ultimo appuntamento del motomondiale 1956.

Si svolse il 9 settembre 1956 presso l'Autodromo di Monza alla presenza di 120.000 spettatori. Erano in programma tutte le classi.

Prima gara in programma quella della 125, vinta da Carlo Ubbiali in volata su Tarquinio Provini.

Seguì la 350, nella quale Libero Liberati vinse con la debuttante Gilera 4 cilindri davanti alla Moto Guzzi di Dickie Dale; ritirato il neocampione del Mondo della categoria Bill Lomas, caduto fratturandosi il polso (l'infortunio gli impedì di correre la successiva gara della 500, che avrebbe dovuto correre con la Guzzi V8).

La 250 vide ancora vittorioso Ubbiali, questa volta mettendosi davanti a Enrico Lorenzetti.

Quarta gara della giornata quella dei sidecar, nella quale Albino Milani riportò alla vittoria la Gilera.

Concluse il programma la gara della 500, vinta da Geoff Duke con un decimo di vantaggio sul compagno di Marca Liberati.

Classe 500Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Geoff Duke Gilera 1h 05' 59" 2 8
2   Libero Liberati Gilera +0" 1 6
3   Pierre Monneret Gilera +40" 8 4
4   Reg Armstrong Gilera +1' 18" 3
5   Carlo Bandirola MV Agusta +1' 38" 2
6   Walter Zeller BMW +1' 38" 4 1
7   Roberto Colombo MV Agusta +1' 54" 6
8   Alfredo Milani Gilera +1 giro
9   Gerold Klinger BMW +2 giri
10   Ernst Hiller BMW +2 giri
11   Ernst Riedelbauch BMW +2 giri
12   John Storr Norton +2 giri
13   Giuseppe Cantoni Gilera +3 giri

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Keith Campbell Moto Guzzi avaria
Gerardo Düring Matchless
  Jackie Wood Norton
  Umberto Masetti MV Agusta
  Francesco Guglielminetti Norton
  Alois Huber BMW
  Enrico Galante Norton
  Olle Nygren Matchless
  William Hall Norton
Giuseppe Mantelli Gilera
  Jacques Collot Norton
  Jean-Pierre Bayle Norton
  Sergio Pinza Moto Guzzi
  Martino Giani Gilera
  Paolo Campanelli Gilera
  Artemio Cirelli Gilera
  Martinus Van Son Matchless

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Libero Liberati Gilera 52' 12" 9 8
2   Dickie Dale Moto Guzzi +1' 15" 3 6
3   Roberto Colombo MV Agusta +1' 48" 3 4
4   Karl Hofmann DKW +1 giro 3
5   Cecil Sandford DKW +1 giro 2
6   August Hobl DKW +1 giro 1
7   Hans Bartl DKW +1 giro
8   Umberto Masetti[2] MV Agusta +1 giro
9   Arthur Wheeler Moto Guzzi +2 giri
10   John Storr Norton +2 giri
11   Jean-Pierre Bayle Norton +3 giri
12   Alfredo Flores Moto Guzzi +4 giri
13   Martinus Van Son Norton +4 giri
14   Fritz Kläger Horex +5 giri
15   Heinz Kauert AJS +5 giri
16 Montagne Norton +5 giri

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Geoff Duke Gilera
  Keith Campbell Moto Guzzi
  Ken Kavanagh Moto Guzzi
Wood n.d.
  Jacques Collot n.d.
  Olle Nygren n.d.
  William Hall n.d.
  Xaver Heiß n.d.
Leutwyver n.d.

Classe 250Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Carlo Ubbiali MV Agusta 45' 26" 7 8
2   Enrico Lorenzetti Moto Guzzi +1" 9 6
3   Remo Venturi MV Agusta +15" 5 4
4   Luigi Taveri MV Agusta +1' 06" 3
5   Alano Montanari Moto Guzzi +1' 12" 9 2
6   Sammy Miller NSU +1 giro 1
7   Horst Kassner NSU +1 giro
8   Roland Heck NSU +1 giro
9   Kees Koster NSU +1 giro
10   Arthur Wheeler Moto Guzzi +1 giro
11   Fritz Kläger NSU +2 giri
12   Guido Paciocca Moto Guzzi +2 giri
13   Jean-Pierre Bayle NSU +2 giri
14   Adolf Heck Adler +3 giri
15   Siegfried Lohmann Adler

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Florian Camathias n.d.
Zeier n.d.
  Bill Webster n.d.
  Bruno Francisci n.d.
  Günter Beer Adler
  Lanfranco Baviera n.d.
  Cecil Sandford n.d.
Fattori n.d.
  Tarquinio Provini FB Mondial
  Massimo Genevini n.d.
  Alfredo Flores n.d.
  A. Gorini n.d.
Stamback n.d.

Classe 125Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Carlo Ubbiali MV Agusta 38' 38" 2 8
2   Tarquinio Provini FB Mondial +0" 4 6
3   Renato Sartori FB Mondial +57" 4 4
4   Luigi Taveri MV Agusta +1' 39" 8 3
5   Sandro Artusi Ducati +1 giro 2
6   Karl Hofmann DKW +1 giro 1
7   Alberto Gandossi Ducati +1 giro
8   August Hobl DKW +1 giro
9   Olle Nygren Ducati +2 giri
10   John Grace Montesa +2 giri
11   Massimo Genevini MV Agusta +2 giri
12   Bill Webster MV Agusta +2 giri
13 Falconi Ducati +3 giri
14 Heiss L.W.H. +3 giri
n.c.   Alberto Capocci FB Mondial +5 giri

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Fortunato Libanori MV Agusta caduta
  Romolo Ferri Gilera problemi di carburazione
  Enzo Vezzalini MV Agusta caduta
  Gilberto Milani MV Agusta caduta
  Cecil Sandford FB Mondial
Mantelli n.d.
  Florian Camathias n.d.
  Mario Carini n.d.
  Willi Scheidhauer n.d.
Milani n.d.
  Federigo Bettoni MV Agusta
  Giuliano Maoggi n.d.
  Roberto Pionava n.d.

Classe sidecarModifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Albino Milani   Rossano Milani Gilera 38' 19" 3 8
2   Peter 'Pip' Harris   Ray Campbell Norton +1' 43" 8 6
3   Fritz Hillebrand   Manfred Grunwald BMW +1' 55" 4 4
4   Florian Camathias   Maurice Büla BMW +2' 05" 9 3
5   Jacques Drion   Inge Stoll-Laforge BMW +2' 06" 2
6   Walter Schneider   Hans Strauß BMW +2' 57" 1 1
7   Helmut Fath   Emil Ohr BMW +1 giro
8   Jean Murit   Francis Flahaut BMW +1 giro
9   Loni Neußner   Dieter Hess BMW +1 giro
10   Alfonso Sammarchi n.d. Norton +2 giri

RitiratiModifica

Pilota Passeggero Moto Motivo ritiro
  Wilhelm Noll   Fritz Cron BMW
  Luigi Marcelli n.d. n.d.
  Marcel Beauvais   André Coudert Norton
  Roland Benz n.d. n.d.
  Joseph Duhem n.d. n.d.
Schmid n.d. n.d.

NoteModifica

  1. ^ Il giro più veloce fu eguagliato da Libero Liberati nella stessa tornata.
  2. ^ Altre fonti danno Masetti ritirato.

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Motomondiale - Stagione 1956
           
   

Edizione precedente:
1955
Gran Premio motociclistico d'Italia
Altre edizioni
Edizione successiva:
1957