Apri il menu principale
Finlandia GP di Finlandia 1962
109º GP della storia del Motomondiale
10ª prova su 11 del 1962
Data 23 settembre 1962
Nome ufficiale 25° Pyynikki TT
Luogo Pyynikkinajo, Tampere
Percorso 3,609 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 500
102º GP nella storia della classe
Distanza 32 giri, totale 115,488 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Alan Shepherd
Matchless in 1'52.1 a 115,900 km/h
Podio
1. Regno Unito Alan Shepherd
Matchless
2. Svezia Sven-Olov Gunnarsson
Norton
3. Cecoslovacchia František Št'astný
Jawa
Classe 350
92º GP nella storia della classe
Pole position Giro veloce
Irlanda del Nord Tommy Robb
Honda
Podio
1. Irlanda del Nord Tommy Robb
Honda
2. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
3. Regno Unito Alan Shepherd
MZ
Classe 125
86º GP nella storia della classe
Pole position Giro veloce
Regno Unito Alan Shepherd
MZ in 1'58.2
Podio
1. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
2. Svizzera Luigi Taveri
Honda
3. Regno Unito Alan Shepherd
MZ
Classe 50
9º GP nella storia della classe
Pole position Giro veloce
Svizzera Luigi Taveri
Honda
Podio
1. Svizzera Luigi Taveri
Honda
2. Irlanda del Nord Tommy Robb
Honda
3. Germania Hans-Georg Anscheidt
Kreidler

Il Gran Premio motociclistico di Finlandia fu il decimo appuntamento del motomondiale 1962 e fu la prima volta che una prova iridata si svolse in Finlandia. In questa occasione prese il posto nel calendario di un altro gran premio scandinavo, quello di Svezia.

Si svolse il 23 settembre 1962 a Tampere. Erano in programma le classi 50 125, 350 e 500.

Con tutti i titoli iridati, ad eccezione di quello della classe di minor cilindrata, le vittorie andarono a Alan Shepherd su Matchless in 500, a Tommy Robb in 350, a Jim Redman in 125 e a Luigi Taveri in 50; tutti questi piloti erano equipaggiati di moto Honda.

Indice

Classe 500Modifica

Questa trasferta in Nord Europa non fu molto seguita dai piloti abituali del motomondiale, tanto e vero che buona parte dei partenti era composta da piloti scandinavi: furono solo 16 i centauri al via di questa prima edizione finlandese e solo 11 furono classificati al termine della prova[1].

Non presente la MV Agusta, Mike Hailwood era stato iscritto alla gara su una Norton ma si infortunò durante le prove della 125 sulla sua MZ e non poté prendere la partenza.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Alan Shepherd Matchless 1h 03:16.9 8
2   Sven-Olov Gunnarsson Norton +1:02.8 6
3   František Šťastný Jawa +1:38.6 4
4   Anssi Resko Matchless +1:55.0 3
5   Harald Karlsson Norton +1 giro 2
6   Roland Föll Matchless +1 giro 1
7   Rudolf Gläser Norton +1 giro
8   Tauno Nurmi Norton +
9   Antero Ventoniemi Norton +
10   Viljo Heino Norton +
11   Raine Lampinen Norton +

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Mike Duff Matchless
  Agne Carlsson Norton
  Pentti Lehtelä Norton
  Hannu Kuparinen Norton
  Veikko Sulasaari Norton

Classe 350Modifica

Il pilota già vincitore della classe regina, Alan Shepherd, in questo caso su MZ, con il suo terzo posto portò i primi punti alla casa motociclistica tedesco-orientale in questa specifica categoria.

Arrivati al traguardo (posizioni a punti)Modifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Tommy Robb Honda 8
2   Jim Redman Honda 6
3   Alan Shepherd MZ 4
4   Sven-Olaf Gunnarsson Norton 3
5   Taneli Lepo AJS 2
6   Moto Kitano Honda 1

Classe 125Modifica

Arrivati al traguardo (posizioni a punti)Modifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Jim Redman Honda 57' 43" 1 8
2   Luigi Taveri Honda + 1" 1 6
3   Alan Shepherd MZ +56" 4 4
4   Hans Fischer MZ +57" 5 3
5   Frank Perris Suzuki +2' 02" 2
6   Jukka Petäjä MZ 1

Classe 50Modifica

Rientrato dall'infortunio che l'aveva costretto a saltare due gare e limitandosi a partecipare alla gara di questa classe, Ernst Degner ottenne un quarto posto finale; in questo modo la lotta per il titolo mondiale restava ancora aperta tra lui e il connazionale Hans-Georg Anscheidt.

Arrivati al traguardo (posizioni a punti)Modifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Luigi Taveri Honda 8
2   Tommy Robb Honda 6
3   Hans-Georg Anscheidt Kreidler 4
4   Ernst Degner Suzuki 3
5   Teisuke Tanaka Honda 2
6   Hugh Anderson Suzuki 1

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica