Apri il menu principale
Finlandia GP di Finlandia 1964
132º GP della storia del Motomondiale
10ª prova su 12 del 1964
Imatra circuit map.png
Data 30 agosto 1964
Nome ufficiale 3° GP di Finlandia - 3° Imatranajo
Luogo Imatra
Percorso 6,030 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 500
119º GP nella storia della classe
Distanza 25 giri, totale 150,750 km
Pole position Giro veloce
Canada Mike Duff
Matchless
Podio
1. Australia Jack Ahearn
Norton
2. Canada Mike Duff
Matchless
3. Svizzera Gyula Marsovszky
Matchless
Classe 350
105º GP nella storia della classe
Distanza 23 giri, totale 138,690 km
Pole position Giro veloce
Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
Podio
1. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
2. Rhodesia Meridionale Bruce Beale
Honda
3. URSS Endel Kiisa
CKEB
Classe 125
108º GP nella storia della classe
Distanza 21 giri, totale 126,630 km
Pole position Giro veloce
Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
Podio
1. Svizzera Luigi Taveri
Honda
2. Irlanda del Nord Ralph Bryans
Honda
3. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
Classe 50
27º GP nella storia della classe
Distanza 10 giri, totale 60,300 km
Pole position Giro veloce
Nuova Zelanda Hugh Anderson
Suzuki
Podio
1. Nuova Zelanda Hugh Anderson
Suzuki
2. Germania Ovest Hans-Georg Anscheidt
Kreidler
3. Svizzera Luigi Taveri
Kreidler

Il Gran Premio motociclistico di Finlandia fu il decimo appuntamento del motomondiale 1964.

Si svolse il 30 agosto 1964 a Imatra (anziché a Tampere, come le due edizioni precedenti). Corsero le classi 50, 125, 350 e 500.

Assente Mike Hailwood, che aveva già ottenuto il titolo iridato, la lotta per la vittoria della 500 si restrinse ai piloti privati. La vittoria andò all'australiano Jack Ahearn. Durante le prove, il britannico Vernon Cottle cadde ferendosi gravemente: le conseguenze dell'incidente portarono Cottle alla morte otto giorni dopo.

In 350 nuova vittoria per Jim Redman. Da segnalare il terzo posto della CKEB Vostok a quattro cilindri, prima moto sovietica a finire sul podio di una gara iridata.

Le gare di 50 e 125 assegnarono anche i titoli iridati delle due categorie: a vincere GP e Mondiale furono, rispettivamente, Hugh Anderson e Luigi Taveri.

Indice

Classe 500Modifica

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Jim Redman Honda 1h 02' 48" 8
2   Bruce Beale Honda +1' 29" 6
3   Endel Kiisa CKEB +1' 43" 4
4   Alan Shepherd MZ +2' 10" 3
5   Mike Duff AJS +2' 10" 2
6   Derek Woodman AJS 1

Classe 125Modifica

Tra i piloti costretti al ritiro vi fu Hugh Anderson.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Luigi Taveri Honda 1h 00' 22" 4 8
2   Ralph Bryans Honda +0" 8 6
3   Jim Redman Honda +1" 1 4
4   Bert Schneider Suzuki +1' 26" 9 3
5   Klaus Enderlein MZ +1 giro 2
6   Dieter Krumpholz MZ +1 giro 1

Classe 50Modifica

Tra i piloti costretti al ritiro vi fu Ralph Bryans.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Hugh Anderson Suzuki 32' 54" 8 8
2   Hans-Georg Anscheidt Kreidler +0" 7 6
3   Luigi Taveri Kreidler +43" 9 4
4   Isao Morishita Suzuki +50" 5 3
5   Rudolf Kunz Kreidler +59" 2 2
6   Charlie Mates Honda 1

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica