Apri il menu principale
Germania Ovest GP di Germania 1959
76º GP della storia del Motomondiale
3ª prova su 8 del 1959
Circuit Hockenheimring-1938.svg
Data 14 giugno 1959
Nome ufficiale 23° GP di Germania - 9° Rhein-Pokal-Rennen
Luogo Hockenheimring
Percorso 7,725 km
Circuito stradale
Clima sole e vento
Risultati
Classe 500
74º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 208,575 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito John Surtees
MV Agusta in 2' 17" 9 a 201,660 km/h
Podio
1. Regno Unito John Surtees
MV Agusta
2. Italia Remo Venturi
MV Agusta
3. Australia Bob Brown
Norton
Classe 350
71º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,500 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito John Surtees
MV Agusta in 2' 31" 9 a 183,000 km/h
Podio
1. Regno Unito John Surtees
MV Agusta
2. Rhodesia Meridionale Gary Hocking
Norton
3. Italia Ernesto Brambilla
MV Agusta
Classe 250
58º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,500 km
Pole position Giro veloce
Italia Emilio Mendogni
Moto Morini in 2' 31" 1 a 184,000 km/h
Podio
1. Italia Carlo Ubbiali
MV Agusta
2. Italia Emilio Mendogni
Moto Morini
3. Germania Est Horst Fügner
MZ
Classe 125
55º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 115,875 km
Pole position Giro veloce
Italia Carlo Ubbiali
MV Agusta in 2' 51" 2 a 162,100 km/h
Podio
1. Italia Carlo Ubbiali
MV Agusta
2. Italia Tarquinio Provini
MV Agusta
3. Regno Unito Mike Hailwood
Ducati
Classe sidecar
51º GP nella storia della classe
Distanza 13 giri, totale 100,425 km
Pole position Giro veloce
Germania Ovest Walter Schneider
BMW in 2' 38" 1 a 176,000 km/h
Podio
1. Svizzera Florian Camathias
BMW
2. Germania Ovest Walter Schneider
BMW
3. Germania Ovest Max Deubel
BMW

Il Gran Premio motociclistico di Germania fu il terzo appuntamento del motomondiale 1959.

Si svolse il 14 giugno 1959 ad Hockenheim alla presenza di oltre 100.000 spettatori. Erano in programma tutte le classi.

"Quaterna" MV Agusta tra le moto sciolte: 125 e 250 furono vinte da Carlo Ubbiali, mentre in 350 e 500 John Surtees non ebbe rivali.

Nei sidecar, Florian Camathias riuscì a vincere la resistenza di Walter Schneider.

Classe 500Modifica

Classe 350Modifica

33 piloti alla partenza, 19 al traguardo.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   John Surtees MV Agusta 52' 11" 2 8
2   Gary Hocking Norton +43" 6
3   Ernesto Brambilla MV Agusta +51" 8 4
4   Geoff Duke Norton +56" 7 3
5   John Hempleman Norton +1' 22" 4 2
6   Jim Redman Norton +1' 26" 6 1
7   František Šťastný Jawa +2' 57" 9
8   Hans Pesl Norton +1 giro
9   Heinz Kauert AJS +1 giro
10   Karl Hoppe AJS +1 giro
11   Jacques Insermini Norton +1 giro

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Paddy Driver Norton
  Martinus Van Son n.d.
  Ken Kavanagh Norton
  Alastair King Norton caduta

Classe 250Modifica

32 piloti alla partenza, 15 al traguardo.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Carlo Ubbiali MV Agusta 52' 30" 2 8
2   Emilio Mendogni Moto Morini +0" 3 6
3   Horst Fügner MZ +0" 8 4
4   Libero Liberati Moto Morini +44" 2 3
5   Mike Hailwood FB Mondial +1' 46" 6 2
6   Geoff Duke Benelli +1 giro 1
7   Horst Kassner NSU +1 giro
8   Silvio Grassetti Benelli +1 giro
9   Michael Schneider NSU +1 giro
10   Xaver Heiß NSU +1 giro

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Tarquinio Provini MV Agusta
  Luigi Taveri MZ
  Ernst Degner MZ noie al motore

Classe 125Modifica

8 piloti ritirati.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Carlo Ubbiali MV Agusta 44' 10" 9 8
2   Tarquinio Provini MV Agusta +0" 1 6
3   Mike Hailwood Ducati +3" 6 4
4   Francesco Villa Ducati +8" 1 3
5   Bruno Spaggiari Ducati +9" 2
6   Ernst Degner MZ +1' 40" 1 1

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Luigi Taveri MZ guasto al motore

Classe sidecarModifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Florian Camathias   Hilmar Cecco BMW 35' 29" 8
2   Walter Schneider   Hans Strauß BMW +1" 8 6
3   Max Deubel   Horst Höhler BMW +1' 09" 2 4
4   Loni Neußner   Tony Partridge BMW +1' 45" 6 3
5   Fritz Scheidegger   Horst Burkhardt BMW 2
6   August Rohsiepe   Arthur Gardyanczik BMW 1

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica