Apri il menu principale

Gran Premio motociclistico di Germania 1964

Germania Ovest GP di Germania 1964
129º GP della storia del Motomondiale
7ª prova su 12 del 1964
Solitude1935-1965layout.png
Data 19 luglio 1964
Nome ufficiale 28° GP di Germania
Luogo Circuito di Solitude
Percorso 11,417 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 500
116º GP nella storia della classe
Distanza 18 giri, totale 205,506 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta in 4' 16" 3 a 160,360 km/h
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta
2. Australia Jack Ahearn
Norton
3. Regno Unito Phil Read
Matchless
Classe 350
102º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 159,838 km
Pole position Giro veloce
Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda in 4' 15" 9 a 160,610 km/h
(nel giro 7 di 14)
Podio
1. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
2. Rhodesia Meridionale Bruce Beale
Honda
3. Canada Mike Duff
AJS
Classe 250
106º GP nella storia della classe
Distanza 11 giri, totale 125,587 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Phil Read
Yamaha in 4' 17" a 159,900 km/h
(nel giro 11 di 11)
Podio
1. Regno Unito Phil Read
Yamaha
2. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
3. Canada Mike Duff
Yamaha
Classe 125
105º GP nella storia della classe
Distanza 12 giri, totale 137,004 km
Pole position Giro veloce
Nuova Zelanda Hugh Anderson
Suzuki in 4' 37" 6 a 148,050 km/h
Podio
1. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
2. Svizzera Luigi Taveri
Honda
3. Germania Ovest Walter Scheimann
Honda
Classe 50
26º GP nella storia della classe
Distanza 9 giri, totale 102,752 km
Pole position Giro veloce
Irlanda del Nord Ralph Bryans
Honda
Podio
1. Irlanda del Nord Ralph Bryans
Honda
2. Giappone Isao Morishita
Suzuki
3. Giappone Mitsuo Itoh
Suzuki

Il Gran Premio motociclistico di Germania fu il settimo appuntamento del motomondiale 1964.

Si svolse il 18 e 19 luglio 1964 presso il circuito di Solitude, e corsero tutte le classi (250 e 350 il 18, le altre classi il 19). La gara si corse in concomitanza con il Gran Premio della Solitude, gara di Formula 1 non iridata vinta da Jim Clark davanti a John Surtees.

Mike Hailwood, alla quinta vittoria consecutiva in 500, si assicurò il titolo mondiale. La gara fu segnata da un incidente che coinvolse Walter Scheimann e Karl Recktenwald: quest'ultimo morì in ospedale. Tra i partecipanti alla gara anche il futuro pluricampione dei sidecar Klaus Enders, settimo al traguardo.

Jim Redman fu protagonista delle gare di 125, 250 e 350: in 125 e 350 vinse, mentre in 250 (gara in cui Giacomo Agostini fece il suo debutto all'estero, terminando al quarto posto) si dovette arrendere a Phil Read.

Ralph Bryans vinse la gara della 50, approfittando dell'assenza di Hugh Anderson (feritosi nella prova della 125).

Nei sidecar, per i quali si trattava dell'ultima gara stagionale, vittoria per Fritz Scheidegger e titolo a Max Deubel, secondo al traguardo. Deubel eguagliò Eric Oliver per numero di Mondiali vinti (4).

Classe 500Modifica

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Jim Redman Honda 1h 02' 47" 5 8
2   Bruce Beale Honda +59" 9 6
3   Mike Duff AJS +3' 28" 9 4
4   Gilberto Milani Aermacchi +3' 30" 5 3
5   Paddy Driver AJS +3' 31" 9 2
6   Vernon Cottle AJS +4' 09" 4 1
7   Derek Woodman AJS +4' 21" 6

Classe 250Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Phil Read Yamaha 48' 16" 4 8
2   Jim Redman Honda +3" 1 6
3   Mike Duff Yamaha +9" 8 4
4   Giacomo Agostini Moto Morini +35" 1 3
5   Tarquinio Provini Benelli +52" 9 2
6   Luigi Taveri Honda +2' 31" 9 1

Classe 125Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Jim Redman Honda 45' 42" 9 8
2   Luigi Taveri Honda +52" 8 6
3   Walter Scheimann Honda +4' 33" 8 4
4   Bert Schneider Suzuki +4' 34" 7 3
5   Richard Thomas Honda +5' 44" 9 2
6   Peter Eser Honda +1 giro 1

Classe 50Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Ralph Bryans Honda 51' 22" 1 8
2   Isao Morishita Suzuki +1' 31" 7 6
3   Mitsuo Itoh Suzuki +1' 57" 9 4
4   Hans-Georg Anscheidt Kreidler +3' 00" 3
5   Peter Eser Honda +1 giro 2
6   Albert Beirle Kreidler +1 giro 1

Classe sidecarModifica

Per le motocarrozzette si trattò dell'82ª prova dall'istituzione della classe nel 1949. La gara si svolse su 9 giri, per un totale di 102,752 km.

Il giro più veloce fu di Max Deubel/Emil Hörner (BMW).

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Fritz Scheidegger   John Robinson BMW 43' 44" 3 8
2   Max Deubel   Emil Hörner BMW +8" 2 6
3   Georg Auerbacher   Beno Heim BMW +46" 5 4
4   Arsenius Butscher   Wolfgang Kalauch BMW 3
5   August Wolf   Werner Zielaff BMW 2
6   Gert Selbmann   Rolf Müller BMW 1

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica