Apri il menu principale
Germania Ovest GP di Germania 1966
149º GP della storia del Motomondiale
2ª prova su 12 del 1966
Circuit Hockenheimring-1966.svg
Data 22 maggio 1966
Nome ufficiale 30° GP di Germania
Luogo Hockenheimring
Percorso 6,768 km
Circuito stradale
Clima sole
Risultati
Classe 500
131º GP nella storia della classe
Distanza 28 giri, totale 189,504 km
Pole position Giro veloce
Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
Podio
1. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
2. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
3. Svizzera Gyula Marsovszky
Matchless
Classe 350
117º GP nella storia della classe
Distanza 23 giri, totale 155,664 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood
Honda
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
Honda
2. Italia Tarquinio Provini
Benelli
3. Rhodesia Meridionale Bruce Beale
Honda
Classe 250
125º GP nella storia della classe
Distanza 23 giri, totale 155,664 km
Pole position Giro veloce
Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
Honda
2. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
3. Regno Unito Bill Ivy
Yamaha
Classe 125
124º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 115,056 km
Pole position Giro veloce
Svizzera Luigi Taveri
Honda
Podio
1. Svizzera Luigi Taveri
Honda
2. Irlanda del Nord Ralph Bryans
Honda
3. Regno Unito Phil Read
Yamaha
Classe 50
37º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 101,520 km
Pole position Giro veloce
Germania Ovest Hans-Georg Anscheidt
Suzuki
Podio
1. Germania Ovest Hans-Georg Anscheidt
Suzuki
2. Irlanda del Nord Ralph Bryans
Honda
3. Nuova Zelanda Hugh Anderson
Suzuki

Il Gran Premio motociclistico di Germania fu il secondo appuntamento del motomondiale 1966.

Si svolse il 22 maggio 1966 presso l'Hockenheimring alla presenza di quasi 100.000 persone, e corsero tutte le classi.

Le gare delle moto sciolte furono dominate dalle Case giapponesi, in particolare dalla Honda, che vinse le gare di 125, 250, 350 e 500: nella classe regina Jim Redman portò alla vittoria la debuttante RC181 4 cilindri (prima vittoria di una moto giapponese in 500), con Giacomo Agostini secondo; in 350 la vittoria fu di Mike Hailwood, con Agostini ritirato e Tarquinio Provini secondo con la Benelli. Nella gara della 250 vinse ancora Hailwood davanti a Redman, mentre nella ottavo di litro la vittoria fu di Luigi Taveri sul compagno di Marca Ralph Bryans.

Uniche classi a sottrarsi al dominio Honda furono 50 e sidecar: nella minima cilindrata la vittoria fu della Suzuki di Hans-Georg Anscheidt, mentre tra i "tre ruote" vinse lo svizzero, campione uscente della categoria, Fritz Scheidegger. Ritirato Helmut Fath, al ritorno nelle corse dopo cinque anni.

Classe 500Modifica

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Mike Hailwood Honda 54' 01" 8 8
2   Tarquinio Provini Benelli 6
3   Bruce Beale Honda 4
4   Silvio Grassetti Bianchi 3
5   Gustav Havel Jawa 2
6   František Boček ČZ 1

Classe 250Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Mike Hailwood Honda 53' 05" 7 8
2   Jim Redman Honda +0" 4 6
3   Bill Ivy Yamaha +17" 4
4   Derek Woodman MZ 3
5   František Št'astný Jawa 2
6   Günter Beer Honda 1

Classe 125Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Luigi Taveri Honda 42' 28" 4 8
2   Ralph Bryans Honda +12" 3 6
3   Phil Read Yamaha +24" 7 4
4   Frank Perris Suzuki 3
5   Hans-Georg Anscheidt Suzuki 2
6   Herbert Mann MZ 1

Classe 50Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Hans-Georg Anscheidt Suzuki 42' 02" 2 8
2   Ralph Bryans Honda +34" 3 6
3   Hugh Anderson Suzuki +38" 8 4
4   Luigi Taveri Honda 3
5   Oswald Dittrich Kreidler 2
6   Cees van Dongen Kreidler 1

Classe sidecarModifica

Per le motocarrozzette si trattò della 90ª prova dall'istituzione della classe nel 1949 e la prima presenza stagionale; la gara si svolse su 15 giri, per un totale di 101,520 km

Il giro più veloce fu di Fritz Scheidegger/John Robinson su BMW.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Fritz Scheidegger   John Robinson BMW 39' 08" 2 8
2   Max Deubel   Emil Hörner BMW +21" 9 6
3   Colin Seeley   Wally Rawlings BMW +32" 7 4
4   Georg Auerbacher   Eduard Dein BMW 3
5   Chris Vincent   Graham Steward BMW 2
6   Heinz Luthringshauser   Hermann Hahn BMW 1

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica