Apri il menu principale
Gran Premio motociclistico di Jugoslavia
SportIlmorX3-003.png Motociclismo
TipoGran Premio del motomondiale
Paesebandiera Jugoslavia
LuogoAutomotodrom Grobnik
CadenzaAnnuale
Storia
FondazioneGP 1969
Numero edizioni21
Record vittorieDieter Braun (6)
Ultima edizioneGP 1990

Il Gran Premio motociclistico di Jugoslavia è stato una delle prove del motomondiale.

Indice

StoriaModifica

Disputatasi sin dal 1950 come "Gran Premio dell'Adriatico", la gara divenne valida per il motomondiale a partire dalla stagione 1969.

Non inserita nel calendario mondiale del 1971, dal 1972 divenne il "Gran Premio di Jugoslavia" ("Velika Nagrada Jugoslavije").

A causa della pericolosità, in particolare per le moto di maggior cilindrata, del circuito di Abbazia sul quale si svolgeva, nel 1973 la gara fu boicottata dai maggiori team (MV Agusta, Yamaha e Harley-Davidson) e nelle edizioni successive non ospitò più la classe 500.

Dopo che nel 1977 avevano perso la vita, in due distinti incidenti, i piloti Ulrich Graf e Giovanni Ziggiotto[1], dal 1978 il GP si sposterà sul circuito di Grobnik, nei dintorni di Fiume, dove rimase sino al 1990.

L'edizione 1991, inizialmente prevista, fu cancellata a causa della travagliata situazione politica del Paese balcanico (verrà rimpiazzato dal GP d'Europa).

Risultati del Gran PremioModifica

Anno Circuito classe 50 classe 125 classe 250 classe 350 classe 500 classe sidecar Resoconto
1969 Abbazia   Paul Lodewijkx (Jamathi)   Dieter Braun (Suzuki)   Kel Carruthers (Benelli)   Silvio Grassetti (Jawa)   Godfrey Nash (Norton) Resoconto
1970 Abbazia   Ángel Nieto (Derbi)   Dieter Braun (Suzuki)   Santiago Herrero (OSSA)   Giacomo Agostini (MV Agusta)   Giacomo Agostini (MV Agusta) Resoconto
1972 Abbazia   Jan Bruins (Kreidler)   Kent Andersson (Yamaha)   Renzo Pasolini (Aermacchi)   János Drapál (Yamaha)   Alberto Pagani (MV Agusta) Resoconto
1973 Abbazia   Jan de Vries (Kreidler)   Kent Andersson (Yamaha)   Dieter Braun (Yamaha)   János Drapál (Yamaha)   Kim Newcombe (König) Resoconto
1974 Abbazia   Henk van Kessel (Kreidler)   Kent Andersson (Yamaha)   Chas Mortimer (Yamaha)   Giacomo Agostini (Yamaha) Resoconto
1975 Abbazia   Ángel Nieto (Kreidler)   Dieter Braun (Morbidelli)   Dieter Braun (Yamaha)   Pentti Korhonen (Yamaha) Resoconto
1976 Abbazia   Ulrich Graf (Kreidler)   Pier Paolo Bianchi (Morbidelli)   Dieter Braun (Yamaha)   Olivier Chevallier (Yamaha) Resoconto
1977 Abbazia   Ángel Nieto (Bultaco)   Pier Paolo Bianchi (Morbidelli)   Mario Lega (Morbidelli)   Takazumi Katayama (Yamaha) Resoconto
1978 Fiume   Ricardo Tormo (Bultaco)   Ángel Nieto (Minarelli)   Gregg Hansford (Kawasaki)   Gregg Hansford (Kawasaki) Resoconto
1979 Fiume   Eugenio Lazzarini (Kreidler)   Ángel Nieto (Minarelli)   Graziano Rossi (Morbidelli)   Kork Ballington (Kawasaki)   Kenny Roberts (Yamaha) Resoconto
1980 Fiume   Ricardo Tormo (Kreidler)   Guy Bertin (Motobécane)   Anton Mang (Krauser)   Biland-Waltisperg (LCR-Yamaha) Resoconto
1981 Fiume   Ricardo Tormo (Bultaco)   Loris Reggiani (Minarelli)   Anton Mang (Kawasaki)   Randy Mamola (Suzuki) Resoconto
1982 Fiume   Eugenio Lazzarini (Garelli)   Eugenio Lazzarini (Garelli)   Didier de Radiguès (Chevallier-Yamaha)   Franco Uncini (Suzuki) Resoconto
1983 Fiume   Stefan Dörflinger (Kreidler)   Bruno Kneubühler (MBA)   Carlos Lavado (Yamaha)   Freddie Spencer (Honda) Resoconto
Anno Circuito classe 80 classe 125 classe 250 classe 500 classe sidecar Resoconto
1984 Fiume   Stefan Dörflinger (Zündapp)   Manfred Herweh (Rotax)   Freddie Spencer (Honda) Resoconto
1985 Fiume   Stefan Dörflinger (Krauser)   Freddie Spencer (Honda)   Eddie Lawson (Yamaha) Resoconto
1986 Fiume   Jorge Martínez (Derbi)   Sito Pons (Honda)   Eddie Lawson (Yamaha) Resoconto
1987 Fiume   Jorge Martínez (Derbi)   Carlos Lavado (Yamaha)   Wayne Gardner (Honda) Resoconto
1988 Fiume   Jorge Martínez (Derbi)   Jorge Martínez (Derbi)   Sito Pons (Honda)   Wayne Gardner (Honda) Resoconto
1989 Fiume   Peter Öttl (Krauser)   Sito Pons (Honda)   Kevin Schwantz (Suzuki) Resoconto
1990 Fiume   Stefan Prein (Honda)   Carlos Cardús (Honda)   Wayne Rainey (Yamaha)    Michel-Birchall (LCR-Krauser) Resoconto

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica