Apri il menu principale
Jugoslavia GP di Jugoslavia 1973
237º GP della storia del Motomondiale
6ª prova su 12 del 1973
Opatija Trackmap.svg
Data 17 giugno 1973
Nome ufficiale Velika Nagrada Jugoslavije - Grand Prix de Yougoslavie 1973
Luogo Circuito di Abbazia
Percorso 6,000[1] km
Risultati
Classe 500
211º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 180,000 km
Pole position Giro veloce
Nuova Zelanda Kim Newcombe Nuova Zelanda Kim Newcombe
König König
Podio
1. Nuova Zelanda Kim Newcombe
König
2. Regno Unito Steve Ellis
Yamaha
3. Italia Gianfranco Bonera
Suzuki
Classe 350
190º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 120,000 km
Pole position Giro veloce
Germania Ovest Dieter Braun Germania Ovest Dieter Braun
Yamaha Yamaha
Podio
1. Ungheria János Drapál
Yamaha
2. Germania Ovest Dieter Braun
Yamaha
3. Australia John Dodds
Yamaha
Classe 250
212º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 120,000 km
Pole position Giro veloce
Germania Ovest Dieter Braun Germania Ovest Dieter Braun
Yamaha Yamaha
Podio
1. Germania Ovest Dieter Braun
Yamaha
2. Italia Silvio Grassetti
MZ
3. Italia Roberto Gallina
Yamaha
Classe 125
205º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 102,000 km
Pole position Giro veloce
Spagna Ángel Nieto Svezia Kent Andersson
Morbidelli Yamaha
Podio
1. Svezia Kent Andersson
Yamaha
2. Regno Unito Chas Mortimer
Yamaha
3. Paesi Bassi Jos Schurgers
Bridgestone
Classe 50
93º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 90,000 km
Pole position Giro veloce
Paesi Bassi Jan de Vries Paesi Bassi Jan de Vries
Kreidler Kreidler
Podio
1. Paesi Bassi Jan de Vries
Kreidler
2. Svizzera Ulrich Graf
Kreidler
3. Svizzera Stefan Dörflinger
Kreidler

Il Gran Premio motociclistico di Jugoslavia fu il sesto appuntamento del motomondiale 1973.

Si svolse il 17 giugno 1973 presso il circuito di Abbazia alla presenza di circa 20.000 spettatori. Corsero tutte le categorie, meno i sidecar.

Le prove furono segnate da svariati incidenti: Walter Villa, da poco ripresosi dall'incidente di Monza, cadde procurandosi un trauma cranico e fratture alla clavicola e al braccio sinistro; Phil Read urtò un paracarro distruggendo la carena della sua MV Agusta; Alex George si schiantò contro un muro di roccia; János Reisz perse il controllo della sua Yamaha che prese fuoco.

Questi incidenti portarono i team MV Agusta e Arwidson-Yamaha (che schierava Teuvo Länsivuori) a decidere di non correre il GP, protesta che fu appoggiata anche dalla Federazione Motociclistica Italiana e dal Direttore Sportivo Yamaha Rodney Gould.

Per quanto riguarda le gare, la 50 fu agevolmente vinta da Jan de Vries nonostante una pessima partenza. Vittorie facili anche per Kent Andersson in 125 davanti all'altra Yamaha di Chas Mortimer e per Dieter Braun in 250. In 350 la lotta tra Braun e János Drapál si concluse con la vittoria dell'ungherese, mentre in 500 Kim Newcombe ottenne la sua prima vittoria iridata.

Classe 500Modifica

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   János Drapál Yamaha 47' 38" 3 15
2   Dieter Braun Yamaha +9" 6 12
3   John Dodds Yamaha +31" 2 10
4   Kent Andersson Yamaha +45" 8
5   Eduardo Celso-Santos Yamaha +50" 5 6
6   Marcel Ankoné Yamsel 5
7   Werner Pfirter Yamaha 4
8   Pentti Korhonen Yamaha 3
9   Silvio Grassetti MZ 2
10   Kurt-Ivan Carlsson Yamaha 1

Classe 250Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Dieter Braun Yamaha 48' 50" 15
2   Silvio Grassetti MZ +28" 12
3   Roberto Gallina Yamaha +32" 2 10
4   Mario Lega Yamaha +44" 5 8
5   Chas Mortimer Yamaha +1' 23" 5 6
6   Eduardo Celso-Santos Yamaha 5
7   John Dodds Yamaha 4
8   Werner Pfirter Yamaha 3
9   Matti Salonen Yamaha 2
10   Jan Huberts Yamaha 1

Classe 125Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Kent Andersson Yamaha 44' 33" 2 15
2   Chas Mortimer Yamaha +36" 6 12
3   Jos Schurgers Bridgestone +40" 8 10
4   Eugenio Lazzarini Piovaticci +41" 2 8
5   Harald Bartol Suzuki +1' 31" 9 6
6   Rolf Minhoff Maico 5
7   Luigi Rinaudo Yamaha 4
8   Gianni Ribuffo LGM 3
9   Géza Repitz MZ 2
10   Paul Eickelberg Maico 1

Classe 50Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Jan de Vries Kreidler 44' 11" 5 15
2   Ulrich Graf Kreidler +1' 00" 2 12
3   Stefan Dörflinger Kreidler +1' 11" 10
4   Harald Bartol Kreidler +1' 27" 4 8
5   Herbert Rittberger Kreidler +1' 36" 8 6
6   Lars Persson Monark 5
7   Adrijan Bernetič Tomos 4
8   Luigi Rinaudo Tomos 3
9   Juan Bordons Derbi 2
10   Hans-Jürgen Hummel Kreidler 1

NoteModifica

  1. ^ Altre fonti (come racingmemo.free.fr) indicano una lunghezza di 5,994 km.

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Motomondiale - Stagione 1973
                       
   

Edizione precedente:
1972
Gran Premio motociclistico di Jugoslavia
Altre edizioni
Edizione successiva:
1974