Apri il menu principale
Spagna GP di Spagna 1961
89º GP della storia del Motomondiale
1ª prova su 11 del 1961
Montjuïc circuit.svg
Data 23 aprile 1961
Nome ufficiale 11° GP di Spagna - 17° Circuito Internazionale di Barcellona
Luogo Circuito del Montjuïc, Barcellona
Percorso 3,79065 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 250
69º GP nella storia della classe
Distanza 33 giri, totale 200,704 km
Pole position Giro veloce
Rhodesia Meridionale Gary Hocking Rhodesia Meridionale Gary Hocking
MV Agusta in 1' 59" 23 a 114,993 km/h MV Agusta in 1' 58" 45 a 115,207 km/h
(nel giro 6 di 33)
Podio
1. Rhodesia Meridionale Gary Hocking
MV Agusta
2. Australia Tom Phillis
Honda
3. Italia Silvio Grassetti
Benelli
Classe 125
66º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 102,347 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood Regno Unito Mike Hailwood
EMC in 2' 06" 20 a 108,588 km/h EMC in 2' 04" 37 a 109,723 km/h
(nel giro 10 di 27)
Podio
1. Australia Tom Phillis
Honda
2. Germania Est Ernst Degner
MZ
3. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
Classe sidecar
59º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 102,347 km
Pole position Giro veloce
Germania Ovest Helmut Fath Germania Ovest Helmut Fath
BMW in 2' 07" 15 a 107,651 km/h BMW in 2' 06" 21 a 108,124 km/h
(nel giro 14 di 27)
Podio
1. Germania Ovest Helmut Fath
BMW
2. Svizzera Fritz Scheidegger
BMW
3. Svizzera Edgar Strub
BMW

Il Gran Premio motociclistico di Spagna fu il primo appuntamento del motomondiale 1961.

Si svolse il 23 aprile 1961 presso il circuito del Montjuïc. Erano in programma le classi 125, 250 e sidecar.

Il programma comprendeva anche due gare nazionali: una per le "Turismo de Serie" (vinta da Carlos Rocamora su Montesa) e una per le "Sport Nacional" (vinta da Mauricio Aschl su Bultaco).

Prima delle gare iridate quella della 125, nella quale Tom Phillis diede alla Honda la sua prima vittoria nel Motomondiale.

In 250 Gary Hocking, iscrittosi all'ultimo minuto alla gara, vinse battendo il record sul giro, dando all'MV Agusta la sua ultima vittoria nella classe.

Chiuse il programma la gara dei sidecar, dove il campione uscente della categoria Helmut Fath vinse agevolmente grazie al ritiro del suo più diretto inseguitore, Florian Camathias.

Classe 250Modifica

18 piloti alla partenza.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Gary Hocking MV Agusta 1h 06' 34" 29 8
2   Tom Phillis Honda +22" 43 6
3   Silvio Grassetti Benelli +1' 05" 69 4
4   Jim Redman Honda +1' 38" 61 3
5   Hans Fischer MZ +2 giri 2
6   Dan Shorey NSU 1

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Tarquinio Provini Moto Morini avaria
  Bruno Spaggiari Benelli caduta
  Mike Hailwood FB Mondial caduta

Classe 125Modifica

23 piloti alla partenza.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Tom Phillis Honda 57' 12" 80 8
2   Ernst Degner MZ +20" 60 6
3   Jim Redman Honda +33" 53 4
4   Mike Hailwood EMC +38" 91 3
5   John Grace Bultaco +54" 92 2
6   Ricardo Quintanilla Bultaco +1' 56" 38 1
7   "Conde" Ducati +1 giro
8   Rex Avery EMC +1 giro
9   César Gracia Montesa +1 giro

Classe sidecarModifica

15 equipaggi alla partenza.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Helmut Fath   Alfred Wohlgemuth BMW 57' 24" 52 8
2   Fritz Scheidegger   Horst Burkhardt BMW +1' 06" 07 6
3   Edgar Strub   Kurt Huber BMW +2' 06" 09 4
4   Arsenius Butscher   Manfred Ludwigkeit BMW +2' 18" 37 3
5   Heinz Luthringshauser   Heiner Vester BMW +1 giro 2
6   Jo Rogliardo   Marcel Godillot BMW +1 giro 1
7   Alwin Ritter   Hermann Bernhard BMW +1 giro
8   Claude Lambert   Marie-Laure Lambert BMW +1 giro
9   Carlos Del Val n.d. Norton +2 giri
10   Guy Sauzeraux   Mosconi Norton +2 giri

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica