Apri il menu principale
Spagna GP di Spagna 1968
174º GP della storia del Motomondiale
2ª prova su 10 del 1968
Montjuïc circuit.svg
Data 5 maggio 1968
Nome ufficiale 18° GP di Spagna - 24° Circuito Internazionale di Barcellona
Luogo Circuito del Montjuïc, Barcellona
Percorso 3,79065 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 500
151º GP nella storia della classe
Distanza 40 giri, totale 151,626 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 1' 54" 1 a 119,598 km/h MV Agusta in 1' 52" 1 a 121,766 km/h
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Australia Jack Findlay
Matchless
3. Australia John Dodds
Norton
Classe 250
150º GP nella storia della classe
Distanza 33 giri, totale 125,091 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Bill Ivy Regno Unito Phil Read
Yamaha in 1' 50" 9 a 123,050 km/h Yamaha in 1' 52" 2 a 121,679 km/h
Podio
1. Regno Unito Phil Read
Yamaha
2. Germania Est Heinz Rosner
MZ
3. Nuova Zelanda Ginger Molloy
Bultaco
Classe 125
146º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 102,347 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Phil Read Regno Unito Bill Ivy
Yamaha in 1' 55" 4 a 118,210 km/h Yamaha in 1' 55" 7 a 117,915 km/h
Podio
1. Spagna Salvador Cañellas
Bultaco
2. Nuova Zelanda Ginger Molloy
Bultaco
3. Germania Est Heinz Rosner
MZ
Classe 50
50º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 56,859 km
Pole position Giro veloce
Spagna Ángel Nieto Spagna Ángel Nieto
Derbi in 2' 10" 8 a 104,900 km/h Derbi in 2' 10" 2 a 104,850 km/h
Podio
1. Germania Ovest Hans-Georg Anscheidt
Suzuki
2. Spagna Ángel Nieto
Derbi
3. Australia Barry Smith
Derbi

Il Gran Premio motociclistico di Spagna fu il secondo appuntamento del motomondiale 1968.

Si svolse il 5 maggio 1968 sul Circuito del Montjuïc. Quattro le classi in programma: 50, 125, 250 e 500.

In 500, facile vittoria per Giacomo Agostini, seguito dagli australiani Jack Findlay e John Dodds.

In 250, la lotta tra Phil Read e Bill Ivy si risolse a favore del pilota di Luton, con Ivy costretto a ritirarsi.

La gara della 125 vide entrambe le Yamaha costrette al ritiro: ne approfittò Salvador Cañellas, che ottenne la sua prima vittoria in un GP. Quella di Cañellas fu anche la prima vittoria di un centauro spagnolo nel Mondiale.

In 50, Hans-Georg Anscheidt ottenne la seconda vittoria stagionale davanti ad Ángel Nieto, autore del giro più veloce.

Indice

Classe 500Modifica

20 piloti iscritti.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Giacomo Agostini MV Agusta 1h 16' 16" 61 8
2   Jack Findlay Matchless[1] +1' 01" 35 6
3   John Dodds Norton +1 giro 4
4   Angelo Bergamonti Hannah Paton +1 giro 3
5   Gyula Marsovszky Matchless +1 giro 2
6   Rex Butcher Norton +1 giro 1
7   Walter Scheimann Norton
8   Gordon Keith Monard-Triumph
9   Paul Eickelberg Norton

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Silvio Grassetti Bianchi
  Derek Lee Matchless
  Ginger Molloy Bultaco
  Bruno Spaggiari Ducati
  Salvador Cañellas Bultaco

Classe 250Modifica

37 piloti iscritti.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Phil Read Yamaha 1h 03' 28" 33 8
2   Heinz Rosner MZ +1' 29" 06 6
3   Ginger Molloy Bultaco +1 giro 4
4   Carlos Giró Vilá OSSA +1 giro 3
5   Carlos Rocamora Bultaco 2
6   Paul Eickelberg Aermacchi 1
7   Roberto Blanch Montesa
8   Barry Smith Derbi
9   Pedro Alvarez Bultaco
10   Angelo Bergamonti Aermacchi
11   Brian Smith Aermacchi
12   Tommy Robb Bultaco

Classe 125Modifica

32 piloti iscritti.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Salvador Cañellas Bultaco 55' 03" 94 8
2   Ginger Molloy Bultaco +29" 19 6
3   Heinz Rosner MZ +1' 47" 02 4
4   Walter Scheimann Honda +1' 49" 87 3
5   Tommy Robb Bultaco 2
6   Pedro Alvarez Bultaco 1
7   Juan Bordons Bultaco
8   Brian Smith Honda

Classe 50Modifica

20 piloti iscritti.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Hans-Georg Anscheidt Suzuki 33' 29" 94 8
2   Ángel Nieto Derbi +0" 43 6
3   Barry Smith Derbi +23" 63 4
4   Paul Lodewijkx Jamathi +44" 94 3
5   Carlos Giró Vilá Derbi +1' 49" 85 2
6   Francisco Cufi Derbi 1
7   Benjamín Grau Derbi
8   Juan Parés Derbi
9   Herbert Denzler Kreidler
10   José Maria Mañer Derbi
11   Manuel Varea Derbi
12   Jean-Louis Pasquier Derbi

Fonti e bibliografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ El Mundo Deportivo lo indica su Cardani, ma con la tre cilindri milanese fece solo le prove: si veda racingmemo.fr.

Collegamenti esterniModifica