Grani di pepe

serie televisiva tedesca
Grani di pepe
Logo ita Grani 14.png
Logo italiano della quattordicesima stagione
Titolo originaleDie Pfefferkörner
PaeseGermania
Anno1999 – in produzione
Formatoserie TV
Generepoliziesco
Stagioni18
Episodi234
(al marzo 2022)
Durata28 min (episodio)
Lingua originaletedesco
Rapporto4:3 (st. 1-4)
16:9 (st. 5+)
Crediti
IdeatoreKatharina Mestre
RegiaMatthias Steurer, Klaus Wirbitzky, Andrea Katzenberger, Stefan Mohrbutter, Miko Zeuschner, Stephan Rick, Franziska Hörisch, Daniel Drechsel-Grau, Christian Theede, Florian Schnell, Felix Ahrens, Philipp Scholz, Lydia Bruna
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
ProduttoreNDR/ARD
Prima visione
Prima TV originale
Dal27 dicembre 1999
Alin corso
Rete televisivaDas Erste
NDR
Kinderkanal
Prima TV in italiano
Dal10 dicembre 2004
Alin corso
Rete televisivaRai 3 (st. 1-4)
Rai Gulp (st. 5-9, 12-14)
Italia 1 (film 1-2)

Grani di pepe (Die Pfefferkörner) è una serie televisiva tedesca per ragazzi ideata da Katharina Mestre e prodotta da KinderKanal a partire dal 1999. Dopo un'interruzione nel 2004, la lavorazione della serie è ripresa nel 2007 con la quinta stagione, dopo la quale, con l'eccezione di una pausa nel 2011, è proseguita al ritmo di una stagione l'anno.
Sono state realizzate finora 18 stagioni da 13 puntate ciascuna, per un totale di 234 episodi della durata di circa 28 minuti l'uno. Tra la tredicesima e la quattordicesima stagione è stato realizzato anche un film per il cinema, La maledizione del re nero (Die Pfefferkörner und der Fluch des schwarzen Königs), uscito nei cinema tedeschi il 7 settembre 2017.[1] Il 30 settembre 2021 è uscito nelle sale cinematografiche il secondo film della serie, dal titolo I Grani di pepe e il tesoro degli abissi (Die Pfefferkörner und der Schatz der Tiefsee), i cui eventi si collocano tra la sedicesima e la diciassettesima stagione.[2]

In Italia sono state trasmesse dodici stagioni, di cui le prime quattro su Rai 3 tra il 2004 e il 2006.[3] Dal 2011 la serie viene trasmessa su Rai Gulp, dove fino al 2012 sono andate in onda tutte le stagioni, tra cui per la prima volta in Italia anche la quinta, la sesta e la settima. Tra il 2015 e il 2016 su Rai Gulp sono state trasmesse in prima visione anche l'ottava e la nona stagione, ritrasmesse poi assieme alla settima nel 2021.[4] A partire dal 25 febbraio 2022 sono stati caricati sulla piattaforma streaming RaiPlay gli episodi della dodicesima, tredicesima e quattordicesima stagione, trasmessi poi su Rai Gulp dal successivo 13 marzo.[5][6][7]
In Italia sono stati trasmessi anche i due film tratti dalla serie, in entrambi i casi su Italia 1; La maledizione del re nero è andato in onda in prima visione il 17 novembre 2018, mentre I Grani di pepe e il tesoro degli abissi ha esordito sui teleschermi italiani l'8 maggio 2022.[8][9]

TramaModifica

I Grani di pepe sono un gruppo di ragazzi, generalmente cinque, che, oltre ad affrontare problematiche tipiche della vita dei teenager quali studio, relazioni con amici e compagni di scuola, problemi familiari e primi amori, giocando di squadra e col supporto degli ultimi ritrovati della tecnologia si diverte a indagare e risolvere casi criminali, ficcandosi spesso anche nei guai. Il loro quartier generale è un magazzino di spezie nella Speicherstadt di Amburgo e le indagini che intraprendono sono di tutti i tipi: esse svariano infatti da episodi di bullismo e violenza all'interno della loro scuola a casi di traffico internazionale di animali protetti o sostanze stupefacenti, da azioni in difesa dell'ambiente a casi di spionaggio industriale e di furto di oggetti di valore, fino ad arrivare a problemi sociali quali episodi di razzismo, antisemitismo, xenofobia, omofobia e transfobia.

Il nome del gruppo e della serie deriva sia dal luogo che i piccoli detective utilizzano come base per le loro indagini, sia, soprattutto, dal soprannome con cui venivano storicamente chiamati i mercanti provenienti da Amburgo, ossia Pfeffersäcke (sacchi di pepe).[10]

Nel corso del film La maledizione del re nero, i Grani di pepe indagano per la prima volta anche lontano dalla loro città, più precisamente in Italia, in Alto Adige.[11] In I grani di pepe e il tesoro degli abissi, invece, la squadra entra in azione anche sulle sponde del Mar Baltico e in Irlanda del Nord.[12]

Evoluzione della squadraModifica

Nel corso delle stagioni i membri dei Grani di pepe sono spesso cambiati, assumendo così la forma di gruppi differenti, denominati generazioni, ciascuno dei quali è composto da quattro o cinque piccoli detective.[13]

  • Prima generazione (1999-2003), composta da Fiete, Cem, Natascha, Jana e Vivi;
  • Seconda generazione (2003-2004), composta da Vivi, Paul, Katja, Panda e Johanna;
  • Terza generazione (2008-2009), composta da Laurenz, Lilly, Karol, Yeliz e Marie;
  • Quarta generazione (2010-2011), composta da Sophie, Themba, Lina, Rasmus ed Emma;
  • Quinta generazione (2012), composta da Emma, Max, Nina e Henry;
  • Sesta generazione (2013), composta da Max, Nina, Jessi e Luis;
  • Settima generazione (2014), composta da Jessi, Anton, Ceyda, Niklas e Luis;
  • Ottava generazione (2015-2016), composta da Ramin, Stella, Pinja, Till e Jale;
  • Nona generazione (2017), composta da Mia, Benny, Johannes, Lisha e Alice;
  • Decima generazione (2018-2020), composta da Levin, Nele, Kira, Tayo e Femi;
  • Undicesima generazione (2021), composta da Tarun, Jonny, Lou, Pippa e Clarissa;
  • Dodicesima generazione (2022), composta da Lou, Pippa, Rafa, Jet e Milan.

La composizione della squadra nei film è leggermente diversa rispetto a quella della serie: nel caso di La maledizione del re nero il gruppo è composto da Mia, Benny, Johannes, Luca e Alice, mentre in Die Pfefferkörner und der Schatz der Tiefsee da Alice, Tarun, Jonny, Hanna e Clarissa.

PersonaggiModifica

  • Philipp "Fiete" Overbeck (stagioni 1-3), interpretato da Julian Paeth.
    Il fondatore dei Grani di pepe nonché primo capo della squadra, vive nella Speicherstadt di Amburgo con i genitori Anne e Jochen e la sorellina Vivi e spesso aiuta i suoi a gestire l'azienda di famiglia, la Overbeck & Consorten, specializzata nel commercio di spezie. Tipo sportivo e molto appassionato di calcio, tifoso del St. Pauli ma simpatizzante anche dell'Amburgo, è un ragazzo estremamente grintoso, aperto, dinamico, simpatico, coraggioso e intraprendente, che però inizialmente ha problemi nel mostrare le sue emozioni e nasconde la sua insicurezza di fondo dietro una grande ostilità nei confronti delle ragazze, sebbene in realtà abbia anche un lato molto dolce e romantico. Si fidanza con Natascha già nel corso della prima stagione e verso la fine della terza parte con lei per uno scambio culturale sulla costa orientale dell'Australia, lasciando a Vivi il compito di fondare una nuova squadra.
  • Cem Gülec (stagioni 1-3), interpretato da Ihsan Ay.
    È il migliore amico di Fiete, ha origini turche, più precisamente di Ankara e, siccome ha perso entrambi i genitori in un incidente d'auto quando aveva appena sette anni, vive con lo zio nonché tutore Kemal, il quale lavora presso una casa-famiglia. È un ragazzo estremamente tranquillo, sensibile, intelligente, assennato, riservato e pacato, che raramente perde le staffe e che non esterna mai le proprie emozioni. Oltre a prendersi cura del suo merione, è anche un grande appassionato di computer nonché di tecnologia in generale, va molto bene a scuola e nel tempo libero pratica il kendō, mentre in futuro desidera diventare medico. Dopo che lo zio s'innamora di Elizabeth, la madre di Jana, nella terza stagione si trasferisce a Berlino con tutta la sua nuova famiglia allargata.
  • Natalia Marija "Natascha" Jaonzäns (stagioni 1-3), interpretata da Vijessna Ferkic.
    È una ragazza lettone originaria di Riga, pratica la ginnastica artistica a buoni livelli, è dotata di un ottimo talento per la recitazione e vive insieme alla mamma Ilze, la quale gestisce un ristorante di specialità tipiche della suo Paese, e al papà Andrej, di nazionalità russa, musicista e compositore. Le regole molto rigide che i genitori hanno per lei le causano inizialmente grande infelicità e frustrazione, ma con il tempo esse si alleggeriscono facendo così venire fuori il suo carattere allegro, spensierato, dolce e gentile che ben presto fa breccia nel cuore di Fiete, con cui vive una lunghissima storia d'amore. Verso il termine della terza stagione prende con lui la decisione di partecipare ad uno scambio culturale della durata di un anno nella costa orientale dell'Australia. Da grande non perde il grande senso di giustizia che la contraddistingueva da piccola e diventa commissario di polizia.
  • Jana Holstein-Coutré (stagioni 1-3), interpretata da Anna-Elena Herzog.
    Di buona famiglia, ha tuttavia i genitori separati e vive con la madre Elisabeth, un'avvocata, mentre incontra il padre Sebastian, dentista, in media una volta ogni due fine settimana. Ragazza sicura di sé e molto attaccata al denaro, ama gli animali e la natura, ha una tartaruga, pratica il judo ed è tifosa dell'Amburgo. Ha un carattere forte e a tratti altezzoso che inizialmente le impedisce di accettare la nuova compagna del padre Céline, che ritiene responsabile della separazione dei suoi, ma poi comincia ad andare d'accordo sia con lei che con la nuova moglie di lui, Jacqueline, la quale poi dà alla luce il fratellastro Janni. Durante la seconda stagione ha una storia con un ragazzo di nome Niklas, mentre nella terza si prende una cotta per Timo, un compagno di scuola più grande. In seguito alla relazione della madre con Kemal è costretta, in parte controvoglia, a trasferirsi con loro e Cem a Berlino.
  • Vivien "Vivi" Overbeck (stagioni 1-4), interpretata da Aglaja Brix.
    Sorella minore di Fiete, siccome è la più piccola del primo gruppo viene spesso esclusa dalle indagini della squadra e, nonostante il coraggio fuori dal comune, si vede costretta a dover sempre lottare per essere riconosciuta all'altezza degli altri. Tipetto vivace, crescendo il suo carattere forte diventa sempre più incomprensibile e manifesta a volte eccessiva sicurezza di sé e grande irascibilità. Estremamente golosa e da sempre amante degli animali, si prende spesso cura di Cola, la cagnolina dell'amico doganiere Uli, collabora con il giornalino della scuola con una rubrica sull'ambiente e come peculiarità ha una particolare voglia sulla fronte che le provoca prurito quando sente qualcuno mentire. Alla partenza da Amburgo di tutti gli altri Grani di pepe originari, su suggerimento del fratello fonda una nuova squadra e ne diventa il capo indiscusso. Dopo una breve storia con Lasse, un compagno di scuola, nella quarta stagione si innamora, ricambiata, di Paul.
  • Paul Hansen (stagioni 3-4), interpretato da Lukas Decker.
    Figlio unico, vive da solo con il padre Matten sulla Hoppetosse, una barca turistica, ed è un tipo molto sportivo: pratica infatti il ciclismo su pista assieme a Panda ed è tifoso del St. Pauli, ma è anche un grande appassionato di scacchi e adora suonare la sua armonica. Non ha mai avuto modo di conoscere bene sua madre, che ha lasciato la famiglia quando lui era ancora piccolo e che ora vive a Berlino per motivi di lavoro. Nonostante soffra parecchio di questa mancanza, conduce insieme a suo padre una vita straordinariamente libera; è molto dinamico, ottimista, sempre di buon umore e pieno di idee. Inizialmente ha una cotta per Katja, con la quale ha una breve storia. Successivamente si innamora però di Vivi, con cui si fidanza nel corso della quarta stagione.
  • Katja Jelena Makarowa (stagioni 3-4), interpretata da Jana Fomenko.
    Ragazza russa, si è appena trasferita ad Amburgo da San Pietroburgo a causa della separazione dei suoi ed è andata a vivere con gli zii Ilze e Andrej, genitori di sua cugina Natascha, con i quali dovrà restare finché la mamma non avrà superato la fine del suo matrimonio. Ha una grandissima passione per la danza ed era tra le migliori ballerine della sua vecchia accademia di balletto, ma nella terza stagione soffre molto perché momentaneamente non può coltivare la sua passione a causa di un brutto infortunio ad una gamba, per via del quale è anche costretta ad indossare un tutore. Ragazza timida e di buon cuore, inizialmente viene a lungo corteggiata da Paul, ma lo lascia dopo non molto per via delle troppe differenze caratteriali e dei sentimenti di lui per Vivi.
  • Xiaomeng "Panda" Weidtmann (stagioni 3-4), interpretato da Tim Patrick Chan.
    Di chiare origini cinesi, è però nato e cresciuto ad Amburgo, dove vive con la mamma Xing Xing, attrice, e il papà Peter, commerciante di che condivide con gli Overbeck il magazzino che i Grani di Pepe usano come quartier generale. Ragazzo solare, simpatico, socievole e dotato di un grande senso dell'umorismo, è estremamente logico, coraggioso e sicuro di sé, ma a causa delle differenze caratteriali finisce spesso per litigare con Vivi. Oltre a svolgere regolarmente esercizi di tai-chi, pratica insieme a Paul il ciclismo su pista e disegna caricature per il giornalino della scuola. È inoltre un grande appassionato di arti marziali orientali, tra le quali a spiccare è il karate, e dei film del suo idolo Jackie Chan.
  • Johanna "Jojo" Overbeck (nata Gentbrink, stagioni 3-4), interpretata da Carlotta Cornehl.
    Bambina dolce, tranquilla, timidissima e molto introversa, è la più piccola della seconda generazione dei Grani di Pepe. Sebbene si tratti in realtà di una tipa furba, appare spesso triste e malinconica per via della recente scomparsa di entrambi i genitori in un incidente stradale. Dopo aver vissuto per qualche tempo in un orfanotrofio viene prima presa in affido e successivamente ufficialmente adottata dai coniugi Overbeck; nonostante la serenità finalmente ritrovata grazie alla sua nuova famiglia è tuttavia ancora perseguitata dagli incubi, i quali spesso si rivelano essere degli autentici sogni premonitori e che a volte risultano molto utili per le indagini della squadra. Nel tempo libero adora andare in giro con il suo monociclo.
  • Laurenz Krogmann (stagioni 5-6), interpretato da Tim Tiedemann.
    Vive con i genitori Rika e Thomas, proprietari e gestori del Teekontor Krogmann ("emporio del tè Krogmann") e con la sorellina Marie nel cuore della Speicherstadt. Molto acuto e intelligente, si sente un po' il capo della terza generazione dei Grani di pepe e ha una grande passione per la scienza: oltre a essere il migliore della classe in fisica, chimica e biologia, è tuttavia anche un tipo sportivo e pratica l'arrampicata a livello agonistico nonostante soffra di asma. Con il suo inconfondibile sorriso e il suo naturale charme è un vero e proprio rubacuori, e i suoi modi gentili ma allo stesso tempo decisi fanno presto breccia nel cuore di Yeliz, la quale, però, non viene subito ricambiata. In seguito si innamora di Lilly, con la quale si fidanza al termine della sesta stagione. Alla fine si trasferisce con la sua famiglia in una piantagione di a Città del Capo.
  • Lilly Theede (stagioni 5-6), interpretata da Laura Gabriel.
    Orfana di madre, vive con il padre Roman, agente della polizia portuale, con la nonna paterna Inga, psicologa, e con la sua cagnolina Feline, detta anche "Fee", la quale si rivela spesso un autentico valore aggiunto per la squadra. A causa del lavoro del padre ha dovuto cambiare città in continuazione, ma adesso non ha nessuna intenzione di trasferirsi di nuovo e desidera avere finalmente un po' di stabilità. È un tipo sensibile e riservato, ma comunque impavido e sicuro di sé e per via del suo aspetto carino ha anche molti spasimanti. Grande amica di Yeliz, ne diviene persino sorellastra quando sboccia l'amore tra i loro genitori, da cui alla fine nasce anche un fratellino, Max. Dopo una storia con un ragazzo chiamato anche lui Max, alla fine della sesta stagione si fidanza con Laurenz e, al momento della sua partenza, va in Sudafrica con lui per un anno.
  • Karol Adamek (stagioni 5-6), interpretato da Moritz Glaser.
    Miglior amico di Laurenz, è un ragazzo polacco originario di Katowice, ma che vive da sempre ad Amburgo con i genitori Tadeusz e Janina, i quali lavorano in un piccolo ristorante nella zona del porto. A volte un po' stravagante, è un tipo passionale, spontaneo, di poche parole e che ama gli sport e la musica: è infatti appassionato di calcio, pratica il karate e suona la batteria. Valoroso, onesto, vivace e impulsivo, è il più coraggioso del gruppo, non ha paura di mettersi contro ragazzi più grandi di lui e farebbe di tutto per difendere i suoi amici. Inizialmente si presenta in squadra in maniera un po' scortese e scontroso, soprattutto nei confronti di Yeliz, ma poi col tempo si addolcisce, riuscendo a conquistare la fiducia del gruppo e il cuore proprio di quest'ultima.
  • Yeliz Surat (stagioni 5-6), interpretata da Mira Lieb.
    È una ragazza di origine turca che vive sola con la madre Hatice, un'avvocatessa, a causa della separazione dei genitori. Tipetto inizialmente timido, ma poi rivelatosi deciso e sicuro di sé, possiede la stessa autorevolezza della mamma e ama assumersi delle responsabilità, motivo per cui è anche rappresentante di classe. Amante della danza, è molto amica di Lilly e diventa in seguito la sua sorellastra per via della relazione tra sua madre e Roman, da cui poi nasce anche il piccolo Max. Già all'inizio della quinta stagione prende una cotta per Laurenz, al quale si dichiara e da cui viene inizialmente respinta. Una volta insieme però l'amore tra i due finisce presto, mentre invece sboccia quello con Karol, che dura fino alla conclusione della terza generazione.
  • Marie Krogmann (stagioni 5-6), interpretata da Nina Flynn.
    La più piccola del terzo gruppo di detective, è la sorellina di Laurenz, gioca a calcio in una piccola squadra locale e fa il tifo per il St. Pauli. Dal carattere dolce, giocherellone ed effervescente, odia profondamente annoiarsi, ma a causa della sua età deve darsi molto da fare per essere coinvolta nelle indagini della squadra ed è spesso costretta suo malgrado a restare al quartier generale per svolgere ricerche al computer. Ciononostante, con la sua curiosità e con il suo grande entusiasmo per i misteri e i casi criminosi trova comunque il tempo per cacciarsi nei guai e indagare per conto proprio. Ha un rapporto molto normale fatto di amore e litigi con il suo fratellone, ma segretamente va matta per Karol, che trova molto più figo. All'inizio della settima stagione si trasferisce anche lei con la famiglia a Città del Capo.
  • Sophie Krogmann (stagioni 7-8), interpretata da Katherina Unger.
    Cugina di Laurenz e Marie, al momento del loro trasferimento in Sudafrica, lascia Bruxelles e ne prende il posto all'emporio del tè con tutta la sua famiglia, composta dalla sorellina Emma, dal padre Hannes e dalla madre Maike, che è anche cioccolataia. È una ragazza esuberante, sicura di sé, ambiziosa, caparbia e amante degli animali e della moda, ragion per cui aspira a diventare una stilista. Si può definire una vera e propria rubacuori: un po' tutti i ragazzi della scuola hanno una cotta per lei e non fanno eccezione Rasmus e Themba, che in un primo momento se la contendono senza successo. Proprio di quest'ultimo si innamora nel corso dell'ottava stagione, al termine della quale si fidanza con lui. Alla fine parte con la mamma per un anno di scuola in barca a vela, lasciando Emma alla guida dei nuovi Grani di pepe.
  • Themba Bruhns-Mcomo (stagioni 7-8), interpretato da Coco Nima.
    Vive in condizioni modeste con la madre Gabi, parrucchiera, e il padre Dalu, di professione tassista e originario del Ghana. Dotato di un grande talento per il calcio, è onesto, leale, sensibile, assennato, riflessivo e molto bravo a scuola e il suo sogno è quello di diventare medico. Sperimenta in prima persona cosa significa essere tedesco al cento per cento pur non avendo sembianze tipicamente teutoniche e a causa del colore della sua pelle viene a volte preso di mira. Innamorato di Sophie sin dalla prima volta che l'ha vista, inizialmente non viene ricambiato, ma poi, dopo una breve storia con la compagna di scuola Alisa, riesce a conquistarla nel corso dell'ottava stagione. All'inizio della nona stagione parte anche lui per un anno di scuola a bordo di una barca a vela.
  • Lina Lange (stagioni 7-8), interpretata da Lale H. Mann.
    Abita con il padre Jan, pastore evangelico, in una casa galleggiante che funge anche da chiesa, mentre invece la madre Daniela è morta annegata quando lei aveva cinque anni, motivo per il quale non riesce più a nuotare ed è molto spaventata dall'acqua. Tipetto coraggioso, tenero, diretto, sportivo e non convenzionale, si gestisce la vita per lo più da sola, adora cucinare, coltiva una grande passione per la bicicletta ed eccelle nelle competizioni di mountain bike. Mostra da subito un grande interesse per Rasmus, al quale si dichiara; inizialmente rifiutata, si fidanza con lui già durante la settima stagione. Con i suoi amici parte anche lei alla volta di un anno di scuola in giro per il mondo a bordo di una barca a vela.
  • Rasmus Bo Nilsen (stagioni 7-8), interpretato da Julian Winterbach.
    Di origini danesi, vive in condizioni agiate con la madre Lene, legale d'azienda nonché proprietaria di un asilo nido, mentre il padre è scappato con l'amante. Molto energico e dinamico, gareggia in mountain bike ed è un grande appassionato di calcio nonché tifoso del St. Pauli. Un po' goffo e spesso insensibile e superficiale, risulta talvolta eccessivamente spavaldo e soprattutto estremamente cocciuto, tanto che ci mette un po' ad accettare la nuova relazione della madre con il poliziotto Sven. Nonostante ostenti esteriormente la sicurezza di un rubacuori è in realtà un ragazzo fragile, timido e incapace di far capire agli altri ciò che prova veramente. Inizialmente ha una cotta per Sophie e per questo rifiuta Lina, ma poi si innamora proprio di quest'ultima. Così come il resto della truppa, anch'egli parte per un anno di scuola in barca a vela.
  • Emma Krogmann (stagioni 7-9), interpretata da Aurelia Stern.
    È l'esatto contrario di sua sorella Sophie, di cui è più confusionaria e giocherellona, ed è la più piccola del quarto gruppo dei Grani di pepe. Tipo entusiasta, seppur a tratti un po' goffo, è prevalentemente lei a prendersi cura della cagnolina Feline dopo la dipartita della terza generazione. Molto logica ed estremamente brillante a scuola, è golosa, ama la natura ed ha la particolarità di possedere un'eccezionale memoria fotografica, che aiuta in moltissime occasioni la squadra nelle sue indagini. Ha inoltre una grande passione per la musica e suona il violoncello nell'orchestra della scuola. Nella nona stagione, dopo la partenza dei suoi amici e di sua madre, resta a vivere ad Amburgo con il padre e costituisce una nuova squadra, di cui diventa il punto di riferimento. Alla fine, però, si trasferisce con tutta la sua famiglia in India.
  • Henri Patterson (stagione 9), interpretato da Sammy O'Leary.
    Il più piccolo della quinta generazione, è il nipote del pastore della chiesa galleggiante Jan, con il quale vive perché i suoi genitori, medici, lavorano momentaneamente nella Repubblica Democratica del Congo. Bambino dolcissimo, curiosissimo e golosissimo, soffre però talmente tanto di mal di mare da costringere lo zio a trasferirsi dall'amico Hannes presso l'emporio del tè dei Krogmann. La sua disarmante onestà e la sua prontezza di parola fanno spesso uscire di testa il resto della squadra, ma ciononostante riesce a trovare rapidamente il suo posto in gruppo e, quando chiamato all'opera, affronta i delinquenti con un coraggio fuori dal comune per la sua età. Dopo la nona stagione raggiunge i suoi genitori in Africa.
  • Maximilian "Max" Paulsen (stagioni 9-10), interpretato da Bruno Alexander.
    Ha perso i genitori all'età di sette anni a causa di un incidente stradale, motivo per cui di lui si occupa la nonna Leni, un'appassionata motociclista, con la quale vive e che aiuta a gestire il suo chiosco di hot dog. Noto per avere un carattere un po' spaccone e sopra le righe che lo mette spesso nei guai, è un bastian contrario ostinato, irascibile, con problemi di gestione della rabbia e dai metodi non convenzionali, ma ha davvero un cuore d'oro e si prende cura con affetto della cagnolina Feline. Tipetto grintoso, estremamente coraggioso e molto sportivo, ama la BMX, il calcio e il cinema. Si innamora a prima vista di Nina, che riesce a conquistare alla fine della nona stagione dopo un lungo corteggiamento. Al termine della decima stagione si trasferisce con sua nonna in Italia per seguire la famiglia della fidanzata.
  • Carina "Nina" Pellicano (stagioni 9-10), interpretata da Carolin Garnier.
    Nata in Germania, è in realtà una ragazza italiana originaria di Salerno ed è la figlia del bidello e custode della scuola Antonio e di sua moglie Maria, cuoca dell'istituto. Ha anche un fratello di nome Matteo che è affetto da sindrome di Dawn, a cui è molto affezionata e di cui si prende spesso cura, ma a causa del quale veniva presa in giro e minacciata nella sua vecchia scuola. Le difficoltà avute in passato l'hanno resa molto riservata, scettica, remissiva e restia a fidarsi, ma, nonostante le titubanze iniziali, diventa presto un membro irrinunciabile dei Grani di pepe, ha sempre una parola buona per tutti e dimostra di avere un grande talento per la recitazione e per la musica, più precisamente per lo strumento del violino. Si innamora di Max, con il quale si fidanza prima di ritornare a vivere in Italia con tutta la sua famiglia.
  • Jessica "Jessi" Amsinck (stagioni 10-11), interpretata da Martha Fries.
    Cresciuta sola con il padre Alexander, ingegnere, si è appena trasferita nella Speicherstadt e all'inizio trova difficoltà ad ambientarsi nella sua nuova famiglia costituita dalla nuova fidanzata del padre e dal fratellastro Luis. È un tipo estremamente attivo: sportiva, rumorosa, sfacciata, spontanea, vivace, estrosa, molto coraggiosa e testarda, è decisamente una ragazza che preferisce i pantaloni alle gonne, pratica l'arrampicata ed è sempre piena di idee. Dopo aver sofferto per la partenza di Max e Nina impara ad essere aperta a nuove amicizie e forma una nuova squadra, di cui diventa il punto di riferimento. Nell'undicesima stagione ha prima una cotta non ricambiata per Niklas; successivamente però si innamora di Anton, con cui si fidanza al termine dell'undicesima stagione.
  • Luis De Lima Santos (stagioni 10-11), interpretato da Emilio Sanmarino.
    Pur essendo nato in Germania, è brasiliano ed è il più piccolo della sesta e della settima generazione dei Grani di pepe. Siccome i suoi genitori si sono separati quando aveva cinque anni, è cresciuto solo con la madre Isabell, una sarta cha ha ripreso gli studi universitari, e ora vive in una famiglia allargata con Jessi e suo padre. Molto sveglio, gioioso e pieno di energia, nel tempo libero adora giocare a calcio, praticare il karate e dedicarsi al geocaching nonostante in realtà non abbia un grande senso dell'orientamento. Possiede inoltre una memoria fenomenale e conosce tutte le ossa del corpo umano. Il suo spirito di osservazione e la sua curiosità sono di grande aiuto nelle indagini della squadra, ma nonostante mostri una grande furbizia per la sua età, ha ancora la tenerezza tipica di un bambino.
  • Anton Cengiz (stagione 11), interpretato da Danilo Kamber.
    Turco da parte di padre, ama vivere nella rimessa di barche di famiglia con la sorella gemella Ceyda e i genitori Erol, che si occupa prevalentemente di riparazioni, e Sonja, che invece guida anche battelli turistici. È un ragazzo riflessivo, assennato, un po' timido e che prende tutto con molta ironia. Sagace e minuzioso, nonché appassionato di computer, informatica e videogiochi, Anton diventa fondamentale per i Grani di pepe perché in grado di congiungere gli indizi come fossero pezzi di un puzzle, di analizzare i profili dei criminali e di ragionare con la loro logica; ogni volta che gli amici non sanno che fare, infatti, è a lui che si rivolgono per avere qualche idea. Col passare del tempo si innamora di Jessi, che riesce a conquistare nel finale dell'undicesima stagione.
  • Ceyda Cengiz (stagione 11), interpretata da Merle de Villiers.
    È la sorella gemella di Anton, ma al contrario di lui è molto ambiziosa, ama essere al centro dell'attenzione e desidera diventare famosa: da amante dei film le piacerebbe infatti diventare una star di Hollywood, oppure in alternativa cancelliera, ma in ogni caso preferirebbe decisamente vivere in una villa piuttosto che nella rimessa di barche di famiglia. Tipa solare, estroversa e dal sorriso contagioso, piace molto ai ragazzi e, sebbene a volte all'apparenza possa sembrare un po' arrogante e capricciosa, in realtà è semplicemente una ragazza molto determinata e sicura di sé. Durante le indagini della squadra, tra l'altro, la sua passione per gli abiti alla moda si rivela ideale per i ruoli in incognito. Si scambia un bacio con Niklas, ma tra i due non nasce nulla.
  • Niklas Klinger (stagione 11), interpretato da Jaden Dreier.
    Dopo aver vissuto per diversi anni in una casa-famiglia, abita con la mamma single Janin in un camping sull'Elba. Il fatto che nel corso della serie la madre trovi lavoro presso il chiosco di nonna Leni, di ritorno dall'Italia, e possa così proseguire gli studi per diventare infermiera lo rende decisamente più sereno e gli toglie la paura di tornare in orfanotrofio. Da tipico ragazzo di St. Pauli è un ragazzo semplice ma scatenato, che ama vivere liberamente e decidere da solo cos'è meglio per lui. Simpatico ed espansivo, ma anche sensibile e dallo spiccato senso di giustizia, è un grande appassionato di film d'azione, di musica rap e di sport, tra cui ama in particolar modo la pallacanestro. Inizialmente ha una cotta per Ceyda, alla quale dà anche un bacio, ma senza poi instaurare alcuna relazione.
  • Ramin Dschami (stagioni 12-13), interpretato da Jan Piet.
    Di origini iraniane, vive nel cuore della Speicherstadt con sua sorella Jale e i suoi genitori Navid e Leyla, una coppia di commercianti di tappeti persiani, mentre la madre è anche storica dell'arte e antiquaria. Nonostante talvolta si blocchi di fronte al pericolo, le sue qualità lo portano ad essere un po' il capitano della squadra: gentile ma deciso, è un tipo molto intelligente, dotato di grande logica e maestro nel dedurre e nel risolvere gli enigmi, oltre che nello scassinare serrature. Si interessa molto di politica internazionale, legge regolarmente i quotidiani, adora indossare abiti eleganti e nel tempo libero gioca nella squadra della scuola di hockey su pista. Nella dodicesima stagione il suo naturale charme fa breccia nel cuore di Stella, ma lui è a sua volta innamorato di Pinja, con la quale si fidanza nel finale della stagione successiva.
  • Stella Friese (stagioni 12-13), interpretata da Zoë Maria Moon.
    Si è appena trasferita con sua sorella Pinja e sua madre Katrin in una rimessa di barche e ha inizialmente un pessimo rapporto con suo padre Jonne, finlandese, con cui non vuole avere più niente a che fare perché questi ha trovato un'altra donna e lasciato la famiglia: quando poi il papà torna a vivere con loro, infatti, fa non poca fatica a concedergli una seconda possibilità, ma alla fine lo perdona e i genitori danno alla luce un altro bambino, Mika. Dal carattere spigliato, orgoglioso, precisino e sicuro di sé, è bravissima nelle materie scientifiche, va forte nello speedcubing ed è una grande appassionata di moda e pertanto perfetta per le azioni sotto copertura della squadra. Dopo una breve storia d'amore con Ramin, il quale però non ne ricambia i sentimenti, mostra interesse per il compagno di scuola Jakob.
  • Pinja Friese (stagioni 12-13), interpretata da Sina Michel.
    È di un anno più piccola di sua sorella Stella, dalla quale è molto diversa caratterialmente: più timida, insicura e riservata, è tuttavia estremamente grintosa e determinata, sebbene a volte un po' irascibile e soprattutto eccessivamente polemica. Dotata di un udito fuori dalla norma, va inoltre matta per i cavalli, ama la natura ed è socialmente attiva in tutto quello che riguarda la difesa dell'ambiente e degli animali. A differenza della sorella le manca molto vivere con suo padre, con cui continua a sentirsi e vedersi di nascosto, e fa di tutto per cercare di farlo tornare insieme alla mamma; quando ciò avviene, dal loro amore ritrovato nasce il suo nuovo fratellino Mika. Già dalla dodicesima stagione ha una cotta segreta per Ramin, con il quale poi si fidanza verso la fine di quella successiva.
  • Till Petersen (stagioni 12-13), interpretato da Otto Von Gravenmoor.
    Vive in un piccolo bilocale da solo con suo fratello maggiore Luke, uno studente universitario di ingegneria aerospaziale con cui ha uno splendido rapporto, perché ha perso la madre in un incidente stradale, mentre invece il papà è capitano di una nave mercantile e quindi quasi sempre lontano da Amburgo. Dal carattere entusiasta, amichevole, sportivo, sensibile e sempre allegro e sorridente, è un tipo indipendente, che conduce una vita molto libera e che non si arrende mai. Possiede anche una cagnolina, di nome Socke, che spesso interviene nelle indagini dei Grani di pepe per aiutare la squadra a seguire le tracce dei malviventi. Alla fine della tredicesima stagione si trasferisce a Los Angeles per via di un'offerta di lavoro ricevuta dal fratello; da grande segue però le orme del padre e diventa marinaio.
  • Jale Dschami (stagioni 12-13), interpretata da Ava Sophie Richter.
    Sorellina minore di Ramin nonché il membro più piccolo dell'ottava generazione, è una vera e propria peperina: decisamente meno diligente, ordinata e pacata del fratello, insieme al suo amico Timo è solita combinarne di tutti i colori, ma anche da sola finisce spesso e volentieri per cacciarsi nei guai facendo infuriare i suoi genitori. Amante degli animali, è una bambina impertinente, golosa, coraggiosa, sempre in movimento, incredibilmente curiosa e molto sicura di sé nel sostenere tutte le cause che le stanno a cuore, oltre che dotata di un certo talento per la recitazione. Nonostante la sua giovanissima età non le sfugge nulla e le sue idee a volte piuttosto stravaganti permettono in molte occasioni ai Grani di pepe di fare degli importanti passi in avanti nelle loro indagini.
  • Mia Goldman (stagione 14, film 1), interpretata da Marleen Quentin.
    Vive nel bel mezzo della Speicherstadt con la sorellina Alice, la madre Maja, proprietaria di un caffè, e il padre Sam, artista statunitense. Gioca a calcio ed è un tipo sportivo, caparbio, impetuoso e un po' sbruffone, ma sotto la sua dura scorza si nasconde una ragazza socievole, empatica, altruista, dall'animo sensibile e con uno spiccato senso di giustizia, nonché con una non indifferente paura dei ragni. Si sente segretamente il capo della nona generazione dei Grani di pepe, ma con i suoi amici si comporta sempre da vera giocatrice di squadra. Ha un'amicizia di lunga data con Benny, che considera un fratello, ma del quale si innamora nel corso della quattordicesima stagione. A causa del lavoro del padre, alla fine si trasferisce con tutta la famiglia a New York.
  • Bennet "Benny" Jansen (stagione 14, film 1), interpretato da Ruben Storck.
    È senza dubbio il più dotato in matematica della scuola ed è un assoluto genio dei computer. Tipo introverso, riservato, un po' irascibile e che soffre di vertigini, abita con la mamma Andrea in un noleggio di canoe, mentre invece suo padre Enno, che conosce solo durante il corso della stagione e con cui condivide la passione per la pallacanestro, è in carcere. La storia d'amore che intercorre tra la madre e il suo professore Martin, che vive con loro assieme a sua figlia Lisha, lo mette molto in imbarazzo e all'inizio per lui è tutt'altro che facile riuscire ad accettarla. Da anni segretamente innamorato della sua amica d'infanzia Mia, grazie all'aiuto della sorellastra riesce nel finale di stagione ad uscire dalla friendzone e a conquistarne il cuore. Con la scusa di dover migliorare il proprio inglese, va a vivere per un anno con la famiglia Goldman negli Stati Uniti.
  • Johannes Von Wied-Lietzow (stagione 14, film 1), interpretato da Luke Matt Röntgen.
    Figlio di genitori ricchissimi ma costantemente in viaggio per affari, vive solo in un'enorme villa con il suo chauffeur e guardia del corpo personale Hamit, un amico sincero e molto più di un semplice baby-sitter a tempo pieno. Amante dei cani e dei libri gialli, è stato ingiustamente espulso dalla sua precedente scuola e per lui non è facile togliersi di dosso l'etichetta di traditore prima e il cliché di ricco snob poi, ma, grazie al suo fine intelletto e grande senso di giustizia, si fa presto largo come membro della squadra di cui ci si può fidare ed è impossibile fare a meno. Nonostante nel film si possa notare un suo interesse per Mia, nel corso della serie si fidanza con Lisha. All'inizio della quindicesima stagione, per volere dei genitori, è costretto a trasferirsi a Città del Capo.
  • Alice Goldman (stagione 14, film 1-2), interpretata da Emilia Flint.
    È la sorella più piccola di Mia e per questo bollata come rompiscatole, nonostante abbia spesso le idee migliori della squadra. È estremamente attiva e sempre in movimento, mentre invece le viene difficile concentrarsi a scuola, motivo per il quale a volte desta preoccupazioni in famiglia. Molto leale ed empatica, ama tantissimo gli animali ed esprime sempre il desiderio di averne uno da compagnia, fino a quando i suoi genitori non gliene regalano uno: in primo luogo si occupa del porcellino d'india Freddy, alla morte del quale adotta il cane Murphy, che accompagna i Grani di Pepe per tutto il resto della stagione. All'inizio della quindicesima stagione si trasferisce anche lei a New York, tornando però di tanto in tanto in Europa per passare del tempo col suo amico Tarun.
  • Lisha Schulze (stagione 14), interpretata da Emma Roth.
    Di origini nigeriane da parte di madre, è la figlia del professore Martin Schulze e si trasferisce da lui e quindi a casa di Benny poiché non va d'accordo con il nuovo compagno della mamma. Viene a sapere delle indagini dei Grani di pepe a stagione in corso e rimane talmente affascinata dalle attività del gruppo da volerne subito entrare a far parte. Dalla personalità spigliata, coraggiosa, ottimista, empatica, estroversa e fantasiosa, diventa presto un membro fondamentale della squadra e si rivela una leale sorellastra per Benny e un'amica sincera per Mia, i quali aiuta anche a rivelarsi vicendevolmente i propri sentimenti reciproci. Innamorata di Johannes, si fidanza con lui e, al momento della sua partenza, va a vivere con lui in Sudafrica per un anno.
  • Levin Grevemeyer (stagioni 15-16), interpretato da Moritz Pauli.
    Si è appena trasferito nella Speicherstadt con la sorellina Nele e le mamme Imke, nuova gestrice del Cafè Goldman, e Krissi, violoncellista in un'orchestra. Va matto per la tecnica e non esita ad aggiustare oggetti appena gliene si presenta l'occasione, anche se sfortunatamente le sue riparazioni non sempre hanno successo e anche per questo a volte si sente messo in ombra dall'intelligenza di sua sorella. Ragazzo pacato, sportivo e po' insicuro, non ama molto la scuola e preferisce di gran lunga andare in giro con gli altri membri della squadra. Si innamora di Kira, che riesce a conquistare nel finale della quindicesima stagione, prima di trasferirsi ad Amsterdam per il nuovo lavoro di Krissi.
  • Nele Grevemeyer (stagioni 15-16), interpretata da Ronja Levis.
    È la sorella minore di Levin, dispone di una memoria formidabile ed è il primo membro della decima generazione a venire a conoscenza delle attività dei Grani di pepe. Amante della musica classica e degli esperimenti di ogni genere, è disposta a tutto pur di coronare il suo sogno di diventare un'astronauta ed è un tipo caparbio che non si tira indietro di fronte a nulla. Aperta, curiosa, solare e diligente, a volte risulta essere un po' saputella e, siccome è estremamente brillante a scuola, salta un anno e finisce per andare proprio nella classe di suo fratello. Nel finale della sedicesima stagione mette da parte il suo desiderio di restare single per concentrarsi sullo studio e si fidanza con Tayo, prima di trasferirsi col resto della famiglia in Olanda.
  • Kira Dierksen (stagioni 15-16), interpretata da Marlene von Appen.
    Vive con il padre Sven, proprietario di un chiosco di fischbrötchen nella zona del porto, ed è un tipetto molto schietto che sa bene cosa vuole e cosa non vuole. Indipendente e sicura di sé, non ama la scuola, è campionessa cittadina di kickboxing e, sebbene facesse inizialmente parte di una piccola gang criminale, si dedica completamente alla causa dei Grani di pepe. Nel corso delle ricerche dimostra di essere molto coraggiosa, ma a volte è un po' troppo istintiva e non sempre agisce con metodi convenzionali. A tratti dura e impertinente, rivela però un lato dolce soprattutto nei confronti di Levin, di cui si innamora nella quindicesima stagione. A causa della partenza di tutti i suoi amici, all'inizio della diciassettesima stagione decide di trasferirsi per un anno dalla zia Mareike e dalla cugina Alicia a Londra.
  • Tayo Okoawo (stagioni 15-16), interpretato da Samuel Adams.
    Si è trasferito a vivere con suo fratello minore Olufemi presso la rimessa di canoe di Andrea e Martin come figlio adottivo della coppia. Appassionato di calcio e dal carattere aperto e creativo, è nigeriano, ma, dopo essere stato costretto a scappare dal suo Paese, vive in Germania da qualche anno e adesso ama la sua nuova casa. Gli viene difficile riuscire a fidarsi completamente degli altri, ma, quando si tratta di empatia e di impegno per i più deboli, è assolutamente imbattibile. Avendo perso i suoi genitori, si è sempre dovuto prendere cura in prima persona del fratellino, per il quale farebbe qualsiasi cosa. Dopo una breve storiella con un'altra ragazza, nel finale della sedicesima stagione si fidanza con Nele, prima di trasferirsi con tutta la nuova famiglia sull'isola di Amrum, nel Mare del Nord.
  • Olufemi "Femi" Okoawo (stagioni 15-16), interpretato da Spencer König.
    Proveniente anche lui dalla Nigeria, è il fratellino di Tayo ed è stato così gravemente traumatizzato dalla fuga dal suo Paese che da qualche anno non parla più ed è terrorizzato dall'acqua. Solo quando grazie a suo fratello maggiore, ai suoi genitori adottivi e ai Grani di pepe acquista fiducia in sé stesso e nella sua nuova casa, ritrova la serenità e finalmente torna a parlare. Dolce, coraggioso e sensibile, nutre inoltre uno sconfinato amore per gli animali e realizza il suo sogno di avere un cane tutto suo quando ottiene il permesso di adottare il randagio Pepper, il quale spesso accompagna la squadra nelle indagini. Nel corso della serie sviluppa un grande rapporto con il nonno adottivo Reiko, seguendo il quale si trasferisce anche lui sull'isola di Amrum.
  • Tarun Singh (stagione 17, film 2), interpretato da Caspar Fischer-Ortmann.
    Nato a Mumbai, ha vissuto nella metropoli indiana fino all'età di sei anni, quando ha seguito in Germania la madre Jaswinder, biologa marina, la quale aveva ottenuto un lavoro come ricercatrice universitaria. Ragazzo molto gentile, solare, generoso e dall'intelligenza sopraffina, si distingue per il suo spirito inventivo e pioneristico, in quanto tramite le sue invenzioni equipaggia il quartier generale con le tecnologie più avanzate, tra cui spicca il robottino PK006, in grado di comunicare, analizzare e riconoscere le persone. Oltre ad avere una grande passione per la tecnica, nutre anche una particolare fobia per gli animali viscidi. A causa del nuovo lavoro della madre, a cui è molto legato, al termine della diciassettesima stagione si trasferisce con lei a San Diego, in California.
  • Jonny Grothe (stagione 17, film 2), interpretato da Leander Pütz.
    Abita in una casa galleggiante con la sorellina Clarissa e i genitori Merle, insegnante presso la sua stessa scuola, e Peter, casalingo che fa saltuariamente lavori di falegnameria su richiesta. Di carattere è indeciso, impacciato e spesso troppo irascibile e istintivo, ma possiede un buon fiuto per i misteri e adora correre in sella alla sua BMX, sulla quale si allena cinque volte a settimana. Se con il resto della squadra è allegro e vivace, a scuola invece dimostra di fare parecchia fatica a leggere e a scrivere, motivo per cui si sente spesso in grande imbarazzo. Sin dal primo momento cerca di fare colpo su Lou, ma, dopo una breve storia con lei, si fidanza con Pippa. Successivamente, a causa del suo trasferimento definitivo in Australia, avvenuto in seguito a un giro del mondo in barca a vela intrapreso con la famiglia, decide però di chiudere anche con lei.
  • Clarissa "Clari" Grothe (stagione 17, film 2), interpretata da Charlotte Martz.
    La più piccola dell'undicesima generazione dei Grani di Pepe, è la sorella minore di Jonny ed è un autentico concentrato di energia nonché una gran chiacchierona. Tipetto frizzante e scherzoso, ma allo stesso tempo delicato e intraprendente, possiede dei modi di fare dal notevole potenziale comico e da grande sogna di diventare commissario di polizia. È dotata inoltre di una grande memoria ed è anche estremamente sveglia, tanto che spesso riesce ad analizzare i casi più velocemente dei suoi compagni. A volte, però, durante le indagini della squadra dimostra eccessiva impulsività e testardaggine e si caccia nei guai rischiando incoscienti iniziative solitarie. All'inizio della diciottesima stagione, assieme al fratello e al resto della famiglia parte per effettuare un giro del mondo in barca a vela, al termine del quale si stabilisce anche lei in Australia.
  • Louise "Lou" Flynt (stagioni 17-18), interpretata da Luna Winter.
    Londinese, ma con la mamma, l'infermiera Eva, originaria di Amburgo, inizialmente non vede di buon occhio il trasferimento suo e della sorella gemella Pippa in Germania, così come la storia della madre con Sven, il padre di Kira. Ben presto però si ambienta ed esce fuori il suo carattere vivace ed estroverso, ma anche deciso, intrepido, sicuro di sé, senza peli sulla lingua e che non sopporta le ingiustizie. Sotto la sua scorza dura si nasconde tuttavia una ragazza sensibile e comprensiva, che farebbe di tutto per la felicità dei suoi familiari e per aiutare i più deboli. Inoltre sa tutto sul primo soccorso, è attenta a vestire sempre alla moda e ha talento per la recitazione. Ha dapprima una breve storia con Jonny; poi, durante la diciottesima stagione, si fidanza con Rafa.
  • Philippa "Pippa" Flynt (stagioni 17-18), interpretata da Elyza Silber.
    Gemella di Lou, vive con lei e la madre nel bel mezzo della Speicherstadt, ma è abbastanza diversa dalla sorella. Più semplice e discreta, ma dal carattere indubbiamente forte, combattivo e ottimista, dall'età di sei anni è costretta su una sedia a rotelle a causa di un incidente stradale per via del quale ha anche dovuto trascorrere sei mesi ricoverata in ospedale. Dotata di grandi capacità oratorie e di una certa predisposizione per la leadership, è una vera trascinatrice, si impegna attivamente per la difesa dell'ambiente ed è rappresentante degli studenti della sua scuola, mentre invece nel tempo libero gioca a pallacanestro. Si invaghisce di Jonny, con cui si fidanza brevemente al termine della diciassettesima stagione. In quella successiva, una volta tornata single, mostra interesse per Jet.
  • Rafael "Rafa" Celik (stagione 18), interpretato da Kleon Sylvester.
    Vive a due passi dalla Speicherstadt assieme al fratellino Milan e ai genitori Nazim, poliziotto, e Freya, che invece dirige un'azienda che si occupa del commercio di cacao e a cui appartiene il magazzino in cui lui ed il suo migliore amico Jet passano gran parte del loro tempo a rilassarsi e giocare ai videogiochi. Nonostante inizialmente non voglia condividere questo spazio con nessun altro, in seguito al suo ingresso nel gruppo acconsente che diventi il nuovo quartier generale dei Grani di pepe, i quali con lui acquistano un membro affidabile, sportivo, sensibile e coraggioso, sebbene un po' timido, insicuro, testardo e a tratti troppo rigido nei confronti del fratello. Nel corso della serie si innamora, ricambiato, di Lou.
  • Jet Ly (stagione 18), interpretato da Sheldon Nguyen.
    Di origini vietnamite, è orfano di padre e vive da solo con sua madre Cam, che gestisce una piccola sartoria. Le sue qualità lo rendono un po' la mente della squadra: ragazzo ambizioso, analitico e dotato di una spiccata intelligenza, mantiene solitamente un comportamento molto neutrale che lo porta a raccogliere ed esaminare attentamente i fatti prima di prendere una decisione definitiva. Bravissimo con i computer nonché sviluppatore di app, è inoltre un autentico mago della tecnologia, ma anche un amante dei film d'azione nonché un appassionato ciclista. Col passare del tempo si prende una cotta per Pippa, ma per via della sua timidezza non le dichiara mai il suo amore.
  • Milan Celik (stagione 18), interpretato da Cihan Can.
    Fratello minore di Rafa, è il più piccolo della dodicesima generazione oltre che un gran birichino che fa spesso dannare i suoi genitori, ma è capace di raccontare bugie in modo tale da riuscire comunque a cavarsela. Pressoché disinteressato allo studio, arriva sempre in ritardo a scuola, si distrae facilmente e adora fare di testa sua, eppure risulta fondamentale per le indagini del gruppo in quanto si dimostra preciso nelle sue ricerche e puntuale nelle sue osservazioni. Dolce, goloso, coraggioso, ambizioso e sempre pronto ad aiutare gli altri, adora particolarmente fare fotografie e soprattutto gli animali, tanto che quando incontra Pepper, il cane di Femi nel frattempo scappato per tornare ad Amburgo, lo prende con sé e convince la sua famiglia ad adottarlo.

ProduzioneModifica

 
Logo originale tedesco della serie

La prima stagione, completa di 13 episodi, è stata prodotta nel 1999 per conto di Studio Hamburg e trasmessa a partire dal 27 dicembre 1999 al 12 gennaio 2000 sul canale televisivo tedesco KinderKanal. La seconda stagione è stata girata un anno più tardi, a nome della NDR, in due fasi: inizialmente sono stati prodotti otto episodi (in onda in Germania dal 22 marzo al 2 aprile 2001), e in seguito dai restanti cinque (trasmessi dal 7 al 13 aprile 2002).
La terza stagione, composta sempre da 13 episodi, è stata prodotta un anno dopo la seconda stagione in co-produzione con ARD ed è stata trasmessa in Germania dal 3 al 21 gennaio 2003. In questa stagione è avvenuto il passaggio di consegne fra la prima e seconda generazione dei Grani di pepe: i primi dieci episodi della stagione sono stati infatti girati con i membri del primo gruppo, mentre gli ultimi tre con la nuova generazione di attori. Questi ultimi sono poi protagonisti anche della quarta stagione, girata tra il 2003 e il 2004 e uscita tra il 2005 e il 2006.
Dopo tre anni di pausa è stata girata anche una quinta stagione, con una terza generazione di personaggi, trasmessa dal 15 marzo al 7 giugno 2008 sul canale televisivo tedesco Das Erste. La sesta, girata nel 2008, ha avuto gli stessi protagonisti della quinta ed è stata mandata in onda dal 4 aprile al 4 giugno 2009 sul medesimo canale.
La settima stagione della serie, prodotta sempre da Studio Hamburg, è stata girata tra il 15 aprile e il 16 ottobre 2009, mentre l'ottava tra l'8 marzo e il 15 ottobre del 2010. Le due stagioni, con nuovi protagonisti, sono state trasmesse una dopo l'altra in Germania dal 9 ottobre 2010 al 16 aprile 2011, sempre su Das Erste.
La nona stagione è andata in onda in prima visione su KinderKanal dall'8 al 12 ottobre 2012 e ha visto nell'episodio Il campione di boxe la partecipazione speciale dell'ex campione del mondo di pugilato nonché medaglia d'oro alle Olimpiadi Henry Maske, oltre che l'entrata in scena della quinta generazione di Grani di pepe.[14]
Il 5 marzo 2013 sono iniziate le riprese della decima stagione, trasmessa in prima visione in Germania dal 16 novembre al 14 dicembre 2013 sul canale Das Erste.[15][16] Nel 2014 è stata girata l'undicesima stagione la quale, con nuovi protagonisti, è andata poi in onda dal 25 ottobre al 27 dicembre dello stesso anno sul medesimo canale.
La dodicesima stagione, che ha visto l'esordio dell'ottava generazione, è stata trasmessa in prima visione in Germania tra il 7 novembre e il 19 dicembre 2015. Gli stessi protagonisti hanno poi preso parte alla stagione successiva, andata in onda su Das Erste tra il 20 novembre e il 10 dicembre 2016.
Nel 2016 è stato girato, con una nuova squadra, anche il film La maledizione del re nero, il quale è uscito nei cinema tedeschi il 7 settembre 2017 e andato successivamente in onda in prima visione televisiva il 27 ottobre 2019 su Das Erste.[17] I medesimi personaggi sono stati poi i protagonisti della quattordicesima stagione, andata in onda sempre su Das Erste tra il 12 novembre e il 17 dicembre dello stesso anno.
Nel 2018, con la quindicesima stagione, andata in onda tra il 24 novembre e il 29 dicembre, ha debuttato la decima generazione, la quale poi è stata confermata anche per la sedicesima stagione, trasmessa in prima visione in Germania tra il 23 novembre e il 28 dicembre 2019. Questa ha visto nell'episodio speciale Goldfieber la partecipazione del sindaco di Amburgo Peter Tschentscher.[18][19]
Nel 2019 è stato girato un secondo film, dal titolo I grani di pepe e il tesoro degli abissi, il quale sarebbe dovuto uscire a giugno 2020. A causa della pandemia di COVID-19 l'uscita della pellicola ha subito numerosi rinvii ed è infine avvenuta il 30 settembre 2021.[20][21][2] Nonostante la crisi dovuta al coronavirus, la produzione è riuscita a girare una nuova stagione anche nel 2020, la quale è andata in onda in prima visione su Das Erste tra il 20 febbraio e il 21 marzo 2021 segnando così il debutto sugli schermi dell'undicesima generazione.[22]
Prodotte nel 2021, tutte le puntate della diciottesima generazione, caratterizzate dal passaggio alla dodicesima generazione, sono state rese disponibili in Germania sulla mediateca di ARD il 15 gennaio 2022, mentre gli episodi sono stati trasmessi in prima TV su Das Erste dallo stesso 15 gennaio al 2 aprile.[23]

In Italia le prime quattro stagioni dei Grani di pepe sono state trasmesse a partire dal 10 dicembre 2004 su Rai 3, mentre invece le successive tre sono state trasmesse dal 2011 sul canale tematico dedicato ai ragazzi Rai Gulp, con l'eccezione di qualche puntata apparsa anche su Rai 2. Dal 2015 Rai Gulp ha trasmesso l'ottava e la nona stagione della serie e dal 13 marzo 2022 anche gli episodi della dodicesima. tredicesima e quattordicesima, i quali erano stati rilasciati a partire dal 25 febbraio precedente sulla piattaforma streaming RaiPlay.[5][6][7] Tutte le stagioni dalla quindicesima in poi, oltre che la decima e l'undicesima, sono invece ancora inedite in Italia.

Luoghi delle ripreseModifica

L'ambientazione principale della serie è la Speicherstadt, il quartiere dei magazzini di Amburgo nonché distretto culturale della città e patrimonio UNESCO, all'interno della quale è situata la soffitta che i Grani di Pepe utilizzano come quartier generale. Questo, tuttavia, non è sempre stato lo stesso nel corso della serie: nelle prime quattro stagioni, infatti, il quartier generale si trovava nel Block P della Speicherstadt (più precisamente a Kannengießerort 5), mentre invece dalla quinta in avanti la base dei piccoli detective è situata qualche centinaio di metri più in là, all'interno del Block V (Brooktorkai 15). L'emporio del tè dei Krogmann, presente nella serie dalla quinta alla nona stagione, corrisponde inoltre al Wasserschloss: situato nell'estrema parte orientale del distretto dei magazzini di Amburgo, è uno degli edifici più noti della città e al suo interno si trova davvero un emporio del tè, oltre che un ristorante.[24]

Location particolarmente ricorrenti sono anche il vicino porto, assieme alle sue attrazioni principali come i Landungsbrücken e il vecchio tunnel dell'Elba, il moderno quartiere dell'HafenCity, situato accanto alla Speicherstadt, oltre ovviamente alla stessa Elba, il fiume su cui sorge il porto di Amburgo. Inoltre, molte delle indagini della squadra hanno luogo nella scuola che i piccoli detective frequentano: chiamata nella serie Astrid-Lindgren-Gymnasium, nella realtà si tratta del Charlotte-Paulsen-Gymnasium, il quale si trova nel quartiere di Wandsbek, a nordest del centro cittadino.

Nel corso della loro storia ultraventennale, i Grani di pepe hanno indagato e risolto casi anche in altri luoghi importanti della città: tra questi spiccano senza dubbio il municipio, l'Elbphilharmonie, Miniatur-Wunderland, le navi museo Cap San Diego e Rickmer Rickmers, la chiesa di Santa Caterina, le terrazze Magellano, i laghi sull'Alster, il Volksparkstadion, il museo di storia della città e il quartiere St. Pauli.

Esiste inoltre la possibilità di prendere parte ad un giro turistico organizzato, dal nome Pfefferkörner-Tour, attraverso i luoghi più iconici della serie.[25]

SiglaModifica

L'attuale sigla della serie, composta da Mario Schneider con testo di Valentin Meindorfer, è stata adottata a partire dalla quinta stagione ed è un pezzo dance-pop con chiari tratti hip-hop composto in si bemolle minore.[26] Nella versione originale le strofe erano invece rappate e presentavano una rima baciata, mentre i ritornelli, melodici, venivano cantati, così come nella versione attuale, da un coro di bambini.[27]

Nell'edizione italiana la sigla è cantata da Andrea Camerini con l'accompagnamento del Piccolo Coro del Comune di Roma.

EpisodiModifica

Serie televisivaModifica

Stagione Episodi Riprese Prima TV Germania Prima TV Italia
Prima stagione 13 1999 1999-2000 2004
Seconda stagione 13 2000-2001 2001-2002 2004
Terza stagione 13 2002 2003 2006
Quarta stagione 13 2003-2004 2004-2005 2006
Quinta stagione 13 2007 2008 2011
Sesta stagione 13 2008 2009 2011
Settima stagione 13 2009 2010-2011 2011
Ottava stagione 13 2010 2011 2015
Nona stagione 13 2012 2012 2015
Decima stagione 13 2013 2013 inedita
Undicesima stagione 13 2014 2014 inedita
Dodicesima stagione 13 2015 2015 2022
Tredicesima stagione 13 2016 2016 2022
Quattordicesima stagione 13 2017 2017 2022
Quindicesima stagione 13 2018 2018 inedita
Sedicesima stagione 13 2019 2019 inedita
Diciassettesima stagione 13 2020 2021 inedita
Diciottesima stagione 13 2021 2022 inedita

Film per il cinemaModifica

Titolo Riprese Uscita al cinema Prima TV Italia
La maledizione del re nero 2016 7 settembre 2017 17 novembre 2018
I Grani di pepe e il tesoro degli abissi 2019 30 settembre 2021 8 Maggio 2022

Altre pubblicazioniModifica

LibriModifica

La casa editrice Egmont VGS ha pubblicato in Germania dei libri tratti dalle sceneggiature di alcuni episodi delle prime cinque stagioni. Sebbene i loro titoli siano differenti da quelli degli episodi, le trame sono per lo più identiche.

Analogamente, la casa editrice cbj ha pubblicato un libro basato sulla sceneggiatura del primo film: redatto dall'autrice di libri per ragazzi Sarah Bosse, esso ha mantenuto il titolo originale di Die Pfefferkörner und der Fluch des schwarzen Königs.[28]

RadiodrammiModifica

Per alcuni episodi delle prime due e in seguito anche della quinta, quattordicesima e quindicesima stagione, nonché per entrambi i film per il cinema, sono stati realizzati dei radiodrammi con le voci originali della serie insieme a quella di un narratore.[29]

VideogiochiModifica

Nel 2002 la casa editrice Terzio ha pubblicato un gioco per computer dal titolo Cem unter Verdacht (traducibile con Cem sotto accusa), con le voci originali della serie televisiva.[30]

DVDModifica

A partire dal 2008 vengono prodotti e commercializzati i DVD in lingua tedesca di tutte le stagioni della serie nonché dei film per il cinema.

Riferimenti in altre serieModifica

Nella serie televisiva tedesca per ragazzi Krimi.de compare nuovamente il personaggio di Natascha Jaonzäns, sempre interpretato da Vijessna Ferkic. Nel frattempo divenuta un'aspirante poliziotta, Natascha pratica ora il kickboxing, desidera diventare commissario della squadra omicidi e nel corso della serie sposa l'avvocato Dalim Yilmaz.[31]

Riconoscimenti e premiModifica

  • 2000: Goldener Telix nella categoria "miglior serie"
  • 2000: primo premio dell'Asia-Pacific Broadcasting Union (ABU) nella categoria "miglior serie per ragazzi"
  • 2000: nomination al Prix Jeunesse
  • 2001: Goldener Spatz per l'episodio La cavallina bianca nella categoria "miglior cortometraggio"[32]
  • 2003: Goldener Spatz per l'episodio Concorrenza sleale nella categoria "miglior cortometraggio"[33]
  • 2003: primo premio del KinderKom - Merano TV Festival per l'episodio Il taglialberi nella categoria "miglior programma per ragazzi"
  • 2008: nomination al Kinder-Medien-Preis "Der Weiße Elefant" per l'episodio Karol sotto copertura[34]
  • 2015: Grüner Drehpass per la produzione sostenibile della serie[35]
  • 2017: KIJUKO-Filmpreis per il film La maledizione del re nero[36]
  • 2017: EMMI per il film La maledizione del re nero nella categoria "miglior film per ragazzi"[37]
  • 2018: nomination al Preis der deutschen Filmkritik per il film La maledizione del re nero nella categoria "miglior film per ragazzi"[38]
  • 2018: primo premio al Kirchlichen Filmfestivals Recklinghausen per il film La maledizione del re nero nella categoria "miglior film per ragazzi"[39]
  • 2018: Deutscher Filmmusikpreis alla canzone Räuber und Gangster come miglior colonna sonora per il film La maledizione del re nero[40]
  • 2019: nomination agli International Emmy Kids Awards per l'episodio Weil ich ein Mädchen bin nella categoria "miglior serie per ragazzi"[41]
  • 2019: Emil per il ventennale della serie[42]
  • 2020: Goldener Spatz per il film I grani di pepe e il tesoro degli abissi nella categoria "miglior lungometraggio"[43]
  • 2021: nomination al Goldener Spatz per l'episodio Die Pfefferspray-Lüge nella categoria "miglior serie in live-action"[44]

ControversieModifica

Nel giugno 2022, Raffaele Di Filippo e Alessia Busani, fan della serie e attivisti politici, hanno notato l'assenza dal catalogo di Rai Play e dalla programmazione di Rai Gulp del dodicesimo episodio della quattordicesima stagione, dal titolo originale Weil ich ein Mädchen bin (traducibile con È perché sono una ragazza) e con protagonista una ragazzina transgender. In seguito a diverse segnalazioni inviate alla Rai nell'arco di qualche settimana, le cui risposte parlavano di generici malfunzionamenti tecnici, gli attivisti, sospettando si trattasse invece di un caso di censura per via del tema della puntata, si sono rivolti ai social per attirare l'attenzione.[45] Appena poche ore dopo l'uscita dei primi articoli di giornale sulla vicenda, nei quali veniva confermata la versione del problema tecnico,[46] l'episodio è stato reso disponibile sulla piattaforma streaming con il titolo Un nuovo arrivo, e la Rai ha giustificato il caricamento in ritardo della puntata parlando di maggiore attenzione data all'adattamento in italiano per via dei temi trattati.[47] La direttrice di Rai Play Elena Capparelli ha confermato tale versione dei fatti, mentre il direttore di Rai Kids Luca Milano ha preferito non rilasciare dichiarazioni.[48] L'episodio è andato poi regolarmente in onda in prima visione il 23 giugno; tuttavia, alcune scelte di traduzione hanno comunque fatto storcere il naso ai fan.[49]

NoteModifica

  1. ^ (DE) Die Pfefferkörner und der Fluch des schwarzen Königs, su KINO. URL consultato il 29 marzo 2021.
  2. ^ a b (DE) Kinostarttermin für DIE PFEFFERKÖRNER UND DER SCHATZ DER TIEFSEE wurde auf den 30. September verschoben – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 24 maggio 2021.
  3. ^ Nuovi detective per Raitre: I grani di pepe, 8 dicembre 2004. URL consultato il 30 aprile 2012.
  4. ^ GRANI DI PEPE, IN ONDA TUTTI I GIORNI DAL 5 AGOSTO A METÀ SETTEMBRE ALLE 16.30, su raigulp.rai.it.
  5. ^ a b Grani di pepe, su RAI Ufficio Stampa. URL consultato il 1º marzo 2022.
  6. ^ a b Grani di pepe, la tredicesima stagione, su RAI Ufficio Stampa. URL consultato il 19 marzo 2022.
  7. ^ a b La nuova stagione di Grani di Pepe, su RAI Ufficio Stampa. URL consultato il 28 maggio 2022.
  8. ^ La maledizione del Re Nero film stasera in tv: cast, trama, streaming, su Cube Magazine, 17 novembre 2018. URL consultato il 29 marzo 2021.
  9. ^ https://www.ilsussidiario.net/autori/matteo-fantozzi, I grani di pepe e il tesoro degli abissi/ Su Italia 1 il film tedesco, su IlSussidiario.net, 8 maggio 2022. URL consultato il 12 maggio 2022.
  10. ^ (DE) NDR, Antworten auf eure Fragen, su ndr.de. URL consultato il 12 aprile 2021.
  11. ^ Per i «Grani di pepe», set a San Vigilio e Plan de Corones - Bolzano, su Alto Adigealiano. URL consultato il 29 marzo 2021.
  12. ^ (DE) Im Dreh: DIE PFEFFERKÖRNER UND DER SCHATZ DER TIEFSEE – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 17 maggio 2022.
  13. ^ (DE) NDR, Besetzung: Die Stars der Pfefferkörner, su ndr.de. URL consultato il 12 aprile 2021.
  14. ^ (DE) WELT, Die Pfefferkörner: Dreh für Jugend-Kultserie mit Henry Maske, in DIE WELT, 10 luglio 2012. URL consultato il 1º giugno 2022.
  15. ^ (DE) Neue Folgen: Drehstart für die 10. Staffel, in Diepfefferkoerner.de, 3 marzo 2013.
  16. ^ (DE) Die Folgen der 10. Staffel - Sendetermine im Ersten, in Diepfefferkoerner.de.
  17. ^ (DE) NDR, Die Pfefferkörner und der Fluch des schwarzen Königs, su www.ndr.de. URL consultato il 1º giugno 2022.
  18. ^ (DE) Hamburger Abendblatt- Hamburg, Peter Tschentscher und die Goldgräberstimmung in der Stadt, su www.abendblatt.de, 23 novembre 2019. URL consultato il 1º giugno 2022.
  19. ^ (DE) «Die Pfefferkörner» feiern Jubiläum, su www.azonline.de. URL consultato il 1º giugno 2022.
  20. ^ (DE) DIE PFEFFERKÖRNER UND DER SCHATZ DER TIEFSEE startet am 11. Februar 2021 bundesweit in den deutschen Kinos, su Studio Hamburg GmbH, 4 settembre 2020. URL consultato il 30 marzo 2021.
  21. ^ (DE) Kinostarts: Alle Absagen, Verschiebungen und Ersatztermine auf einem Blick (UPDATE), su moviebreak.de. URL consultato il 30 marzo 2021.
  22. ^ (DE) NDR, Staffel 17 - Folge 209 bis 221, su www.ndr.de. URL consultato il 1º giugno 2022.
  23. ^ (DE) NDR, Das aktuelle Pfefferkörner Team, su www.ndr.de. URL consultato il 1º giugno 2022.
  24. ^ Wasserschloss Hamburg | Hamburg Tourismus, su hamburg-tourism.de. URL consultato il 12 aprile 2021.
  25. ^ Pfefferkörner-Tour Hamburg | Hamburg Tourismus, su hamburg-tourism.de. URL consultato il 12 aprile 2021.
  26. ^ (DE) NDR, Der Pfefferkörner Songtext, su ndr.de. URL consultato il 15 gennaio 2022.
  27. ^ Die Pfefferkörner Titelsong in voller länge. URL consultato il 15 gennaio 2022.
  28. ^ Die Pfefferkörner und der Fluch des Schwarzen Königs von Sarah Bosse bei LovelyBooks (Kinderbuch), su LovelyBooks. URL consultato l'8 aprile 2021.
  29. ^ (DE) NDR, Die Pfefferkörner als Hörspiel jetzt auch in der ARD Audiothek, su ndr.de. URL consultato l'8 aprile 2021.
  30. ^ Rezension: Die Pfefferkörner – Abenteuer im Internet: Cem unter Verdacht | SIKJM Schweizerisches Institut für Kinder und Jugendmedien, su sikjm.ch. URL consultato l'8 aprile 2021.
  31. ^ KiKA – Natascha Jaonzäns Archiviato il 28 febbraio 2018 in Internet Archive. In: kika.de, consultato il 28 febbraio 2018.
  32. ^ GOLDENER SPATZ 2001 – Spatzwiki - Das Archiv zum GOLDENEN SPATZ, su spatzwiki.de. URL consultato il 29 marzo 2021.
  33. ^ GOLDENER SPATZ 2003 – Spatzwiki - Das Archiv zum GOLDENEN SPATZ, su spatzwiki.de. URL consultato il 29 marzo 2021.
  34. ^ (DE) lifePR (c) 2002-2021, DIE PFEFFERKÖRNER nominiert für den "Weißen Elefanten" 2008, Studio Hamburg GmbH, Pressemitteilung - lifePR, su lifepr.de, 15 maggio 2008. URL consultato il 29 marzo 2021.
  35. ^ (DE) NDR-Serie „Die Pfefferkörner“ der LETTERBOX FILMPRODUKTION als erste Kinderserie mit dem „Grünen Drehpass“ ausgezeichnet – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 31 maggio 2022.
  36. ^ KinderundJugendmedien.de - "Die Pfefferkörner" gewinnen den KIJUKO-Filmpreis 2017, su www.kinderundjugendmedien.de. URL consultato il 31 maggio 2022.
  37. ^ (DE) Das Kinoabenteuer DIE PFEFFERKÖRNER UND DER FLUCH DES SCHWARZEN KÖNIGS als bester Kinderfilm 2017 mit der EMMI und dem KIJUKO-Filmpreis ausgezeichnet – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 31 maggio 2022.
  38. ^ (DE) DIE PFEFFERKÖRNER UND DER FLUCH DES SCHWARZEN KÖNIGS erhält Nominierung für den Preis der deutschen Filmkritik – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 31 maggio 2022.
  39. ^ (DE) DIE PFEFFERKÖRNER UND DER FLUCH DES SCHWARZEN KÖNIGS ausgezeichnet mit Kinderfilmpreis – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 31 maggio 2022.
  40. ^ (DE) Mario Schneider erhält den Deutschen Filmmusikpreis für DIE PFEFFERKÖRNER UND DER FLUCH DES SCHWARZEN KÖNIGS – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 31 maggio 2022.
  41. ^ (DE) DIE PFEFFERKÖRNER sind für den International Emmy Kids Award nominiert – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 19 marzo 2022.
  42. ^ (DE) Zum 20-jährigen Jubiläum: Kinder-TV-Preis EMIL für ARD-Serie DIE PFEFFERKÖRNER – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 31 maggio 2022.
  43. ^ (DE) DIE PFEFFERKÖRNER UND DER SCHATZ DER TIEFSEE gewinnt GOLDENEN SPATZ – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 29 marzo 2021.
  44. ^ (DE) Die Folge PFEFFERSPRAY-LÜGE der PFEFFERKÖRNER ist für den GOLDENEN SPATZ 2021 nominiert – Letterbox Filmproduktion, su letterbox-filmproduktion.de. URL consultato il 31 maggio 2022.
  45. ^ Rai censura episodio con personaggio transgender della serie teen Grani di Pepe, su www.drcommodore.it. URL consultato il 28 giugno 2022.
  46. ^ La Rai oscura episodio della serie Tv con ragazza transgender bullizzata, il caso “Grani di pepe”, su Spettacolo Fanpage. URL consultato il 28 giugno 2022.
  47. ^ La Rai chiarisce: “Su episodio con ragazza transgender nessuna censura, pronto il 23 giugno”, su Spettacolo Fanpage. URL consultato il 28 giugno 2022.
  48. ^ Massimo Galanto, Grani di Pepe, Rai nega censura della serie tv, su TvBlog, 20 giugno 2022. URL consultato il 28 giugno 2022.
  49. ^ Serie tv, «La Rai oscura episodio con ragazza transgender». L'azienda ribatte: «Ritardi tecnici». E pubblica la puntata, su Open, 21 giugno 2022. URL consultato il 28 giugno 2022.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione