Grappling

Il Grappling, nel combattimento corpo a corpo, è una tecnica usata negli sport che consistono nell'afferrare o costringere l'avversario.[1]. Il grappling viene utilizzato a distanza ravvicinata per ottenere un vantaggio fisico su un avversario, sia imponendo una posizione che causando lesioni. Grappling è un termine ampio che comprende molte discipline. Queste varie arti marziali possono essere praticate sia come sport da combattimento che per autodifesa . Gli incontri di grappling spesso comportano takedown e controllo a terra e possono terminare quando un concorrente ammette la sconfitta, nota anche come sottomissione o resa (tap out).[2]

L'incontro tra Helio Gracie e Masahiko Kimura fu un importantissimo match tra due stili diversi di grappling, il Brazilian Jiu-Jitsu di Gracie contro il Judo di Kimura

Il grappling più comunemente non include i colpi o l'uso di armi . Tuttavia, alcuni stili di combattimento o arti marziali noti soprattutto per le loro tecniche di lotta insegnano tattiche che includono colpi e armi insieme alla lotta o combinate con essa.[3]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Grappling, su thefreedictionary.com.
  2. ^ (EN) Questions about Grappling, su sites.pitt.edu.
  3. ^ (EN) Goshin Jitsu, su judoinfo.com.