Apri il menu principale

Graves (serie televisiva)

serie televisiva statunitense
Graves
Graves.JPG
Titolo originaleGraves
PaeseStati Uniti d'America
Anno2016-2018
Formatoserie TV
Generecommedia drammatica
Stagioni2
Episodi20
Durata30 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreJoshua Michael Stern
Interpreti e personaggi
Produttore esecutivoJoshua Michael Stern
Greg Shapiro
Keith Eisner
Eric Weinberg
Casa di produzioneLions Gate Entertainment
Prima visione
Prima TV originale
Dal16 ottobre 2016
Al10 dicembre 2017
Rete televisivaEpix
Prima TV in italiano
Dal17 ottobre 2016
Al18 dicembre 2017
Rete televisivaTIMvision

Graves è una serie televisiva statunitense creata e sceneggiata da Joshua Michael Stern (già autore e regista di Jobs).

Negli Stati Uniti, paese di origine della serie, venne trasmessa sul canale televisivo Epix a partire dal 16 ottobre 2016, mentre in Italia debuttò il 17 ottobre 2016 su TIMvision.

Il 17 novembre 2016, la serie è stata rinnovata per una seconda stagione composta sempre da dieci episodi.[1] Il 21 dicembre 2017, Epix cancella la serie dopo due stagioni.[2][3]

TramaModifica

La serie è incentrata sul personaggio di Richard Graves, un ex presidente degli Stati Uniti, interpretato da Nick Nolte. Graves è ritenuto dai mass media il peggiore presidente della storia americana, soprattutto a causa della sua pessima strategia riguardo all'immigrazione, ai diritti LGBT e al finanziamento pubblico per l'Arte e la Scienza, tutti temi per i quali il suo Paese ancora paga le conseguenze a 20 anni dal suo mandato. Per cancellare la sua brutta nomea e per cercare di recuperare credibilità agli occhi della stampa e degli americani, Graves decide di "intraprendere un percorso di redenzione all’insegna della totale onestà e dell’unpolitically correct".[4]

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 10 2016 2016
Seconda stagione 10 2017 2017

Personaggi e interpretiModifica

Personaggi perincipaliModifica

Personaggi ricorrentiModifica

Personaggi secondariModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) "Berlin Station", "Graves" Renewed for Second Seasons at Epix, su hollywoodreporter.com, 17 novembre 2016. URL consultato il 18 novembre 2016.
  2. ^ (EN) Denise Petski, ‘Graves’ Canceled At Epix After Two Seasons, in Deadline, 21 dicembre 2017. URL consultato il 22 dicembre 2017.
  3. ^ Graves non avrà una terza stagione, in ComingSoon.it. URL consultato il 22 dicembre 2017.
  4. ^ Eugenio Spagnuolo, "Graves": trailer e cose da sapere sulla serie presidenziale con Nick Nolte, su panorama.it, 17 ottobre 2016. URL consultato il 18 ottobre 2016.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione