Apri il menu principale

Grazie al cielo, c'è Totò

film del 1991 diretto da Stefano Pomilia
Grazie al cielo, c'è Totò
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1991
Durata88 min
Generecommedia
RegiaStefano Pomilia
SoggettoStefano Pomilia
Casa di produzioneProduzioni Cinematografiche Associate
FotografiaGiancarlo Maioletti
MontaggioMaristella Bassi
MusicheStelvio Cipriani
ScenografiaSabrina Tiani
CostumiSabrina Tiani
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Grazie al cielo, c'è Totò è un film commedia del 1991, sceneggiato e diretto da Stefano Pomilia.

TramaModifica

Ernesto, un malvivente, durante una fuga disperata perché inseguito dalla polizia, si rifugia dietro lo schermo di una sala cinematografica di periferia.

Disperato decide di lasciarsi morire quando, forse in preda ad un'allucinazione, vede dinanzi a sé una fiamma che gli parla con la voce di Totò per rincuorarlo e dargli dei buoni consigli.

Ernesto viene ritrovato e portato in ospedale in stato di shock. Tornato a casa si rende conto che la sua famiglia lo ha sempre disprezzato. Ispirandosi a ciò che gli avrebbe detto lo "spirito" di Totò, senza abbattersi più impara a difendersi e vendicarsi imitando i comportamenti dei personaggi dei film del principe della risata.[1]

NoteModifica

  1. ^ Grazie al cielo, c'è Totò, in Archivio del cinema italiano, ANICA.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema