Apri il menu principale

Gregorio Fontana (politico)

politico italiano, deputato della repubblica
Gregorio Fontana
Gregorio Fontana daticamera 2018.jpg

Questore della Camera dei deputati
In carica
Inizio mandato 21 marzo 2013
Presidente Laura Boldrini
Roberto Fico

Segretario della Camera dei deputati
Durata mandato 8 maggio 2008 –
21 marzo 2013
Presidente Gianfranco Fini

Deputato della Repubblica Italiana
In carica
Inizio mandato 30 maggio 2001
Legislature XIV, XV, XVI, XVII, XVIII
Gruppo
parlamentare
Popolo della Libertà - Forza Italia
Coalizione PdL-Lega Nord
Circoscrizione Lombardia II e III (XVIII legislatura)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Forza Italia (dal 2013)
Precedenti:
PLI (fino al 1994)
FI (1997-2009)
PdL (2009-2013)
Professione Politico, Giornalista

Gregorio Fontana (Bergamo, 9 novembre 1963) è un politico italiano, Questore della Camera dei Deputati dal 29 marzo 2018 per Forza Italia di cui è il Responsabile Nazionale dell'Organizzazione.

BiografiaModifica

Nato a Bergamo il 9 novembre 1963. Giornalista pubblicista, ha coltivato la sua passione per la politica fin dalle scuole superiori Durante questo periodo è stato eletto consigliere del distretto e successivamente consigliere nella facoltà di giurisprudenza dell'Università di Bologna.

Ha svolto il servizio di leva nella Marina Militare, Ufficiale commissario di complemento fa parte del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana.

Ha ricoperto numerosi incarichi nelle istituzioni con funzioni di:

  • Capo della Segreteria e Segretario Particolare del Ministro per i rapporti con il Parlamento;
  • Capo della Segreteria del Ministro per gli Affari Regionali;
  • Capo della Segreteria del Ministro dei Trasporti e della Marina Mercantile;
  • Segretario Particolare e Capo della Segreteria del Ministro di Grazia e Giustizia.

Attività politicaModifica

È stato Presidente Nazionale della Gioventù Liberale Italiana.

Dal 1991 al 1993 Responsabile Nazionale organizzazione del Partito Liberale Italiano, membro nello stesso periodo della Direzione Centrale del PLI. Dal 1994 al 1996 Vicesegretario nazionale dell'Unione di centro.

Dal 1997 è Dirigente Nazionale dell'Ufficio Struttura e Relazioni interne di Forza Italia.

Dal settembre 2002 al febbraio 2003, svolge l'incarico di Commissario del coordinamento di F.I. di Padova. Nell'aprile 2003, viene nominato coordinatore del “Gruppo di lavoro per l'aggiornamento dello statuto di Forza Italia”.

Membro del Comitato di Presidenza e del Coordinamento Nazionale di Forza Italia come Responsabile Nazionale del Settore Adesioni.

Membro della Commissione Statuto di Forza Italia.

Membro della Direzione Nazionale e del Coordinamento Nazionale del Popolo della Libertà come Responsabile Nazionale del Settore Adesioni.

Membro della Commissione Statuto del Popolo della Libertà.

Da ottobre 2015 è Responsabile Nazionale del Settore Organizzazione di Forza Italia.

Attività parlamentareModifica

 
Gregorio Fontana

In Parlamento ha sempre seguito con particolare attenzione le problematiche inerenti al settore della difesa e della sicurezza, partecipando a numerose missioni della Camera dei Deputati in visita ai contingenti italiani impegnati nelle operazioni di pace all'estero ed in particolare in Iraq, Afghanistan e nei Balcani.

Altro ambito in cui è stato particolarmente attivo è quello delle questioni attinenti alla legge elettorale, alla verifica dei risultati delle elezioni e alla verifica dei poteri nella Giunta Elezioni e in Commissione Affari Costituzionali.

Nelle XV e XVI legislatura, inoltre, si è occupato di sollecitare e sensibilizzare il Parlamento sulle questione relativa alla revisione e al contenimento delle spese del Parlamento e della Pubblica Amministrazione, proponendo, prima da semplice deputato poi da membro dell'Ufficio di Presidenza, soluzioni volte alla razionalizzazione e alla trasparenza dell'attività della Camera dei Deputati. Tra i vari risultati raggiunti la pubblicazione on line delle presenze dei Deputati.

Gregorio Fontana, inoltre, ha sempre avuto particolare sensibilità e attenzione ai problemi della Provincia di Bergamo, sua terra d'origine, intervenendo in più occasioni con atti legislativi, di indirizzo e ispettivi, riguardanti i problemi sociali ed economici della Provincia orobica e della Regione Lombardia.

Alle elezioni politiche del 4 marzo 2018 viene rieletto deputato per la XVIII legislatura nella circoscrizione Lombardia 3 e si conferma Questore della Camera nell'ufficio di presidenza.

XVIII legislatura

Eletto nelle liste di Forza Italia nella circoscrizione LOMBARDIA 3 (Bergamo, Brescia). Eletto Questore della Camera dei Deputati e membro dell'Ufficio di Presidenza, del Comitato per la comunicazione e l'informazione esterna, del Comitato di vigilanza sull'attività di documentazione, del Comitato degli affari del personale e del Comitato per la Sicurezza.

Componente IV Commissione Difesa e della Giunta delle Elezioni.

XVII legislatura

Eletto nelle liste del Popolo della Libertà nella circoscrizione IV - LOMBARDIA 2 (Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Sondrio, Varese). Eletto Questore della Camera dei Deputati e membro dell'Ufficio di Presidenza.

Il 16 novembre 2013, con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà, aderisce a Forza Italia[1][2].

Componente IV Commissione Difesa e della Giunta delle Elezioni.

Componente della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza, di identificazione ed espulsione, nonché sulle condizioni di trattenimento dei migranti e sulle risorse pubbliche impegnate.

XVI legislatura

Eletto nelle liste del Popolo della Libertà nella circoscrizione IV - LOMBARDIA 2 (Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Sondrio, Varese).

Eletto Segretario di Presidenza della Camera dei Deputati, fa parte dell'Ufficio di Presidenza, della Sezione giurisdizionale dell'Ufficio di Presidenza e del Comitato per la comunicazione e l'informazione esterna.

Componente della IV Commissione Difesa e della Giunta delle Elezioni, dove fa parte del Comitato per le incompatibilità, le ineleggibilità e le decadenze.

XV legislatura

Eletto nelle liste di Forza Italia nella circoscrizione IV - LOMBARDIA 2 (Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Sondrio, Varese). Capogruppo di Forza Italia nella Giunta delle Elezioni.

Componente IV Commissione Difesa e della Commissione Speciale per l'Esame di Disegni di Legge di Conversione di Decreti Legge.

XIV legislatura

Eletto per la prima volta alla Camera dei Deputati nella XIV legislatura nel collegio maggioritario n.22 “Dalmine” della provincia di Bergamo, Circoscrizione Lombardia 2, con 48.703 voti pari al 52.6%.

Componente della Prima Commissione Affari Costituzionali Presidenza del Consiglio dei Ministri e della IV Commissione Difesa.

Capogruppo di Forza Italia nella Giunta per le Elezioni.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica