Apri il menu principale
Grigorovich M-5
Grigorovich M-5.jpg
Descrizione
Tipoidroricognitore
Equipaggio2
ProgettistaDmitrij Pavlovič Grigorovič
CostruttoreRussia Shchetinin
Data primo volo1915
Data ritiro dal servizio1926
Utilizzatore principaleRussia Voenno-morskoj flot
Esemplaricirca 300
Sviluppato dalGrigorovich M-4
Altre variantiGrigorovich M-6
Grigorovich M-20
Dimensioni e pesi
Lunghezza8,6 m
Apertura alare13,62 m
Superficie alare37,9
Carico alare25 kg/m²
Peso a vuoto660 kg
Peso max al decollo960 kg
Propulsione
Motoreun rotativo Gnome Delta
Potenza100 hp (75 kW)
Prestazioni
Velocità max105 km/h (57 kt)
Velocità di salita111 m/min (364 ft/min)
a 1 000 m (3 281 ft) in 9 min 36 s
Autonomia4 h
Tangenza3 300 m (10 827 ft)

i dati sono estratti da Thulinista Hornetiin[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Grigorovich M-5 (in russo: Григорович M-5?), indicato anche come Shch M-5 (ЩМ-5) e, talvolta, Shchetinin M-5 (Щетинин М-5)[2] dall'azienda (Shchetinin) che lo costruì in serie, oltre che in caratteri cirillici Морской-5 (letteralmente "Mare-5"), Морской пятый ("Mare Quinto"), fu un idrovolante da ricognizione biposto a scafo centrale, monomotore in configurazione spingente e biplano, progettato da Dmitrij Pavlovič Grigorovič e sviluppato nell'allora Impero russo negli anni dieci del XX secolo.

Sviluppo definitivo dei precedenti ed insoddisfacenti modelli identificati da M-1 a M-4, fu impiegato inizialmente durante la prima guerra mondiale come dotazione dei reparti aerei della Voenno-morskoj flot, la marina militare zarista, per poi venire utilizzato da entrambe le fazioni durante la guerra civile russa e al suo termine integrato nella neoistituita Aviacija voenno-morskogo flota, componente aerea della marina militare dell'Unione Sovietica.

UtilizzatoriModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Heinonen 1992.
  2. ^ Taylor 1989, p. 799.

BibliografiaModifica

  • (EN) Lennart Andersonn, Soviet Aircraft and Aviation 1917-1941, Naval Inst Pr, febbraio 1995, ISBN 0-85177-859-3.
  • (EN) Allen Durkota, Thomas Darcey, Victor Kulikov, The Imperial Russian Air Service - Famous Pilots and Aircraft of World War 1, Mountain View, CA, Flying Machines Press, 1995, ISBN 0-9637110-2-4.
  • (FI) Timo Heinonen, Thulinista Hornetiin - Keski-Suomen ilmailumuseon julkaisuja 3, Espoo, Keski-Suomen ilmailumuseo, 1992, ISBN 951-95688-2-4.
  • (EN) Bill Gunston, The Osprey Encyclopedia of Russian Aircraft 1875-1995, London, Osprey, 1995, ISBN 1-85532-405-9.
  • (RU) Vadim Borisovič Šavrov, История конструкций самолетов в СССР до 1938г, Издание 5-е, исправленное (Izdanie 5-e, ispravlennoe (5ª Ed. riveduta)), Moskva, Mashinostroenie, 2002, ISBN 5-217-03112-3.
  • (EN) Michael John H. Taylor, Jane's encyclopedia of aviation, 2nd Edition, London, Studio Editions, 1989, ISBN 0-517-10316-8.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica