Grimentz

Località del comune di Anniviers

Grimentz (toponimo francese; in tedesco Grimensi, desueto[1]) è una frazione di 475 abitanti del comune svizzero di Anniviers, nel Canton Vallese (distretto di Sierre). Dal 2016 il borgo, grazie alla sua particolare bellezza architettonica, la sua storia e la posizione privilegiata in cui si trova è entrato a far parte dell'associazione "I borghi più belli della Svizzera".

Grimentz
frazione
Grimentz – Stemma
Grimentz – Veduta
Grimentz – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Wallis matt.svg Vallese
DistrettoSierre
ComuneAnniviers
Territorio
Coordinate46°11′00″N 7°35′00″E / 46.183333°N 7.583333°E46.183333; 7.583333 (Grimentz)
Altitudine1 553 m s.l.m.
Superficie584 km²
Abitanti475 (2007)
Densità0,81 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale3961
Prefisso027
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS6237
TargaVS
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Grimentz
Grimentz
Sito istituzionale

Geografia fisicaModifica

 
La diga e il lago di Moiry

Grimentz si trova nella Val d'Anniviers, all'imbocco della Valle di Moiry; presso il paese sorge la diga di Moiry, che forma l'omonimo lago.

StoriaModifica

 
Il territorio del comune di Grimentz prima degli accorpamenti comunali del 2009

Già comune autonomo, nel 1811 aveva inglobato il comune soppresso di Ayer, che tornò a separarsi da Grimentz nel 1824[2]; fino al 1904 Grimentz comprese parte della località di Vissoie, divenuta quell'anno comune autonomo. Si estendeva per 58,4 km²; nel 2009 è stato accorpato agli altri comuni soppressi di Ayer, Chandolin, Saint-Jean, Saint-Luc e Vissoie per formare il nuovo comune di Anniviers[1].

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La cappella di San Teodulo
  • Chiesa parrocchiale cattolica, eretta nel 1830 e ricostruita nel 1951[1];
  • Cappella di San Teodulo, eretta nel XVII secolo[1].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti[3]

EconomiaModifica

Grimentz è una stazione sciistica sviluppatasi a partire dagli anni 1960-1970[1].

AmministrazioneModifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini della frazione.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Bernard Monnet, Grimentz, in Dizionario storico della Svizzera, 19 gennaio 2017. URL consultato il 15 marzo 2018.
  2. ^ Danielle Allet-Zwissig, Ayer, in Dizionario storico della Svizzera, 19 gennaio 2017. URL consultato il 15 marzo 2018.
  3. ^ Dizionario storico della Svizzera

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN158318660 · LCCN (ENn83221461 · GND (DE4365014-4 · BNF (FRcb12068132h (data) · J9U (ENHE987007566917205171
  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera