Apri il menu principale

Grimm (serie televisiva)

serie televisiva statunitense
Grimm
Grimm.png
Titolo originaleGrimm
PaeseStati Uniti d'America
Anno2011-2017
Formatoserie TV
Generefantasy, drammatico, poliziesco, horror
Stagioni6
Episodi123
Durata45 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreDavid Greenwalt, Jim Kouf
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
ProduttoreSteve Oster
Produttore esecutivoDavid Greenwalt, Jim Kouf, Sean Hayes, Todd Milliner
Casa di produzioneUniversal Media Studios, Hazy Mills Productions
Prima visione
Prima TV originale
Dal28 ottobre 2011
Al31 marzo 2017
Rete televisivaNBC
Prima TV in italiano
Dal2 luglio 2012
Al1º luglio 2017
Rete televisivaSteel (st. 1)
Premium Action (st. 2-6)

Grimm è una serie televisiva statunitense ideata da Stephen Carpenter, Jim Kouf e David Greenwalt e trasmessa dal 28 ottobre 2011 al 31 marzo 2017 sul canale NBC.[1]

Il racconto della serie segue il detective della omicidi Nick Burckhardt (David Giuntoli), che scopre di essere un Grimm, l'ultimo di una famiglia di criminologi che hanno giurato di mantenere l'equilibrio tra l'umanità e le creature mitologiche, note come Wesen. La serie comprende un cast di supporto composto da Russell Hornsby, Bitsie Tulloch, Silas Weir Mitchell, Sasha Roiz, Reggie Lee, Bree Turner e Claire Coffee.

La serie fu originariamente sviluppato per la CBS nel 2008, ma i piani furono cancellati a causa dello sciopero degli sceneggiatori. Nel gennaio 2011, la NBC ha opzionato la serie. Venne descritta come "un dramma poliziesco-con una svolta ... un progetto oscuro e fantastico su un mondo in cui i personaggi ispirati alle fiabe dei fratelli Grimm esistono"[2], anche se le storie e i personaggi che ispirano lo spettacolo sono disegnati da altre fonti. Inizialmente venne accolta in maniera mista dalla critica, anche se dalla seconda stagione ha ricevuto recensioni più favorevoli.

Uno spin-off attualmente senza titolo è in fase di sviluppo alla NBC.[3]

In Italia, invece è stata trasmessa in prima visione a partire dal 2 luglio 2012 sul canale pay Steel[4] e su Premium Action a partire dalla seconda stagione[5] fino all'ultimo episodio della serie trasmesso il 1º luglio 2017. È anche andata in onda in chiaro su Italia 2 a partire dal 10 aprile 2013 al 17 febbraio 2018.[6]

Indice

TramaModifica

Nick Burkhardt è un detective della omicidi di Portland con una particolare abilità: vedere il lato oscuro, le "bestie selvagge", che si nascondono in alcune persone (i Wesen). La sua vita cambia improvvisamente dopo l'incontro con sua zia Marie, che gli rivela di essere discendente di una famiglia di cacciatori chiamati col nome "Grimm", che combattono una specie di creature soprannaturali noti come Wesen, per difendere il genere umano. Dopo aver indagato sul suo passato, Nick si rende conto di dover seguire il proprio destino. I Wesen sono esseri umani il cui lato oscuro assume fattezze animali, di elementi naturali o di mostri e non tutti sono aggressivi.

Personaggi e interpretiModifica

Personaggi principaliModifica

  • Nick Burkhardt (stagioni 1-6), interpretato da David Giuntoli, doppiato da Francesco Venditti.
    È un detective della sezione Omicidi della polizia di Portland e fa parte di una lunga dinastia di cacciatori (i Grimm) di creature malvagie (i Wesen). Crede che i suoi genitori siano morti quando aveva 12 anni per questo viene cresciuto da una zia, tuttavia in seguito scoprirà che sua madre è sopravvissuta. In quanto Grimm ha la capacità di vedere i Wesen nella loro reale natura mentre alle altre persone appaiono come normali essere umani.
  • Hank Griffin (stagioni 1-6), interpretato da Russell Hornsby, doppiato da Massimo Bitossi.
    È il detective partner di Nick. Nel corso della prima stagione è completamente all'oscuro dei poteri del collega, ma nei primi episodi della 2ª stagione apprende quali siano le capacità di Nick cominciando ad entrare nel suo mondo. Hank appoggerà il suo partner in tutti i casi “wesen’ aiutandolo e supportandolo pur non potendo vedere ciò che osserva Nick.
  • Juliette Silverton (stagioni 1-6) alias Eve (dalla 5 stagione), interpretata da Bitsie Tulloch, doppiata da Francesca Manicone.
    È la fidanzata di Nick. Anch'ella inizialmente ignara del mondo sotto la superficie che coinvolge il compagno, viene suo malgrado coinvolta nelle sue vicissitudini, prima in quanto vittima di un maleficio, poi complice consapevole ed infine antagonista dello stesso Nick a causa delle conseguenze di ulteriori pratiche alchemiche. Nel corso delle ultime due stagioni si avvicinerà nuovamente a Nick pur avendo compromesso il legame affettivo che li accomunava.
  • Eddie Monroe (stagioni 1-6), interpretato da Silas Weir Mitchell, doppiato da Fabrizio Vidale.
    È un orologiaio, un Blutbad (un Wesen con sembianze lupine). Introduce Nick nel mondo Wesen e lo aiuta a risolvere i casi e col tempo i due diventano ottimi amici. Nel corso della prima stagione conosce Rosalee che frequenta ed in seguito sposerà.
  • Capitano Sean Renard (stagioni 1-6), interpretato da Sasha Roiz, doppiato da Riccardo Niseem Onorato.
    È capitano della polizia di Portland, il superiore di Nick e Hank, nonché discendente di una famiglia reale europea probabilmente Austriaca, poliglotta. Non ha un buon rapporto col ramo reale della sua famiglia essendo nato da una relazione extraconiugale del re suo padre (inoltre la madre era una Hexenbiest, questo fa di lui uno Zauberbiest). In tutto il corso della serie mantiene nei confronti di Nick un atteggiamento ambivalente ed utilitaristico, a seconda delle proprie ambizioni.
  • Sergente Drew Wu (stagioni 1-6), interpretato da Reggie Lee, doppiato da Guido Di Naccio.
    È un simpatico sergente del Portland Police Department di origini asiatiche, stimato collega di Nick e Hank che aiuta sempre nelle loro indagini in quanto facente parte del reparto tecnico/scientifico della polizia. Conoscerà il mondo Wesen in modo piuttosto traumatico e, nella quinta stagione, a seguito di una ferita infertagli da un Wesen affetto da licantropia acquisirà la possibilità di trasformarsi egli stesso in licantropo se soggetto a forte stress.
  • Rosalee Calvert (stagioni 1-6), interpretata da Bree Turner, doppiata da Sabrina Duranti.
    È una Fuchsbau (sembianze volpine), gestisce l'erboristeria ereditata dal fratello, dopo che costui è rimasto ucciso in una rapina nella prima stagione ed aiuta Nick e Monroe nelle loro indagini fornendo informazioni utili e rimedi alchimistici per risolvere i problemi legati al soprannaturale. Comincia a frequentarsi con Monroe e dopo essersi sposata con lui alla fine della quinta stagione rimane incinta. Nella sesta stagione scopre da Diana che probabilmente aspetta più di un bambino.
  • Adalind Schade (stagioni 1-6), interpretata da Claire Coffee, doppiata da Barbara De Bortoli.
    Avvocato presso uno studio legale Wesen, È una Hexenbiest (strega) che nel corso della prima stagione lavora per il Capitano Renard, verso cui nutre anche dei sentimenti. La sua storia è legata a doppio filo con le sorti di Diana, figlia avuta in seguito ad un rapporto occasionale voluto con Renard che, dotata di particolari poteri, è considerata preziosa per le varie fazioni che nel corso della serie si osteggeranno vicendevolmente. Adalind, avrà in seguito un altro figlio frutto di un rapporto sessuale con Nick, ottenuto con l'inganno dopo essersi trasformata in Juliette, allo scopo di togliergli i poteri di Grimm. Alla fine si innamorerà anch'ella di Nick

Personaggi secondariModifica

  • Rupert "Bud" Ferdinand Wurstner (stagioni 1-6), interpretato da Danny Bruno. Uomo di mezza età, gestisce un'officina di riparazione impianti condizionatori. Ha un carattere mite, un po' logorroico e prolisso, è estremamente accondiscendente e riverente nei confronti dei personaggi carismatici. È un Eisbiber, fattezze Wesen da castoro.
  • Theresa "Trubel" Rubel (stagioni 3-6), interpretata da Jacqueline Toboni. Giovane ragazza indipendente e senza fissa dimora è ospite per un certo periodo in casa di Nick e Juliette, dopo aver appreso, in quanto anch'ella Grimm, che le visioni e le reazioni dei Wesen con cui era sino ad ora venuta a contatto non erano frutto di allucinazioni o problemi psichiatrici della qual cosa era sempre stata tacciata. In seguito si unirà ad un gruppo sotterraneo dedito a combattere i tentativi di insurrezioni Wesen.
  • Diana Schade-Renard, principessa (stagioni 5-6), interpretata da Hannah R. Loyd. Figlia di Sean Renard ed Adalind Shade, ha particolari poteri in quanto, oltre ad essere figlia di Zauberbiest ed Hexenbiest, la madre si sottopose ad un particolare sortilegio durante il periodo prenatale. Buona parte della serie è incentrata sui tentativi dell'una o dell'altra fazione di avere il controllo della ragazzina.
  • Martin Meisner (stagioni 3-6), interpretato da Damien Puckler. Personaggio carismatico, nella prima parte della serie collabora in Europa con la resistenza, gruppi organizzati reazionari che si oppongono ai tentativi delle famiglie reali di ripristinare gli antichi poteri e fasti. Nella seconda parte della serie è a Portland a capo del gruppo locale del Vallo di Adriano, gruppi anch'essi finalizzati a contrastare i tentativi di insurrezioni Wesen organizzate.
  • Kelly Burkhardt interpretata da Mary Elizabeth Mastrantonio, doppiata da Rossella Izzo. Madre di Nick, anch'ella Grimm, Si ricongiunge temporaneamente con il figlio, che la credeva defunta, in alcune occasioni. Viene infine uccisa da un componente della famiglia reale a cui aveva impedito di rapire Diana grazie anche all'aiuto dei nostri protagonisti.

EpisodiModifica

Molti degli episodi sono liberamente basati su storie pubblicate dai fratelli Grimm, sebbene con una considerevole licenza artistica. Ad esempio, l'episodio pilota era incentrato su un uomo lupo che predava le donne che vestivano di rosso. Altri episodi si basano su fonti diverse, tra cui favole e leggende, non pubblicate dai fratelli Grimm.

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 22 2011-2012 2012
Seconda stagione 22 2012-2013 2013
Terza stagione 22 2013-2014 2014
Quarta stagione 22 2014-2015 2015
Quinta stagione 22 2015-2016 2016
Sesta stagione 13 2017 2017

ProduzioneModifica

SviluppoModifica

Nel 2008, la CBS annullò lo sviluppo di una serie televisiva intitolata Brother Grimm, ideata da Stephen Carpenter e prodotta dalla CBS Paramount Television e dalla Hazy Mills Productions, a causa dello sciopero degli sceneggiatori per la stagione televisiva 2007-2008.[7]

 
Avviso di produzione pubblicato a Portland nell'ottobre 2013.

Nel gennaio 2011 la NBC annunciò di aver ordinato la produzione di una nuova serie televisiva intitolata Grimm.[8] I produttori David Greenwalt e Jim Kouf scrissero l'episodio pilota che è stato diretto da Marc Buckland e le cui riprese sono state effettuate nel marzo 2011 a Portland.[9] Il 16 novembre 2011 la NBC ordinò la creazione di altri 2 episodi della serie, che si sarebbero quindi aggiunti ai 13 episodi già ordinati.[10][11]

Il 30 settembre 2011, la NBC ha ritardato il debutto di Grimm di un mese, spostando la data di inizio al 28 ottobre 2011, in modo che potesse essere presentata in anteprima più vicina a Halloween.[12] Pochi giorni dopo, il 21 novembre, la rete decise di ordinare una stagione completa della serie composta da 22 episodi.[13][14]

Il 16 marzo 2012 la serie venne rinnovata per una seconda stagione composta da 22 episodi,[15] andati in onda dal 13 agosto dello stesso anno[16] al 21 maggio 2013.

Il 26 aprile 2013 la NBC rinnovò la serie per una terza stagione anch'essa composta da 22 episodi.[17]

Il 16 marzo 2014 la serie è stata rinnovata anche per una quarta stagione di 22 episodi.[18]

Il 6 febbraio 2015 la serie viene rinnovata per una quinta stagione, sempre composta da 22 episodi..[19]

Il 5 aprile 2016 la serie ottiene il rinnovo per una sesta ed ultima stagione, costituita da 13 episodi e trasmessa dal 6 gennaio al 31 marzo 2017[20].

CastingModifica

L'attore David Giuntoli è stato il primo ad essere inserito nel cast della serie, nel ruolo del protagonista Nick Burkhardt.[21] Successivamente vennero aggiunti al cast principale anche Silas Weir Mitchell nel ruolo di Eddie Monroe, un Blutbad (lupo cattivo) "riformato"[22] e gli attori Russell Hornsby e Bitsie Tulloch, rispettivamente nei ruoli di Hank Griffin e Juliette Silverton, la fidanzata di Nick.[23] Vennero infine aggiunti al cast regolare anche Sasha Roiz e Reggie Lee nei ruoli del Capitano Renard e del Sergente Wu.[24][25]

Il 17 aprile 2012, dopo il rinnovo della serie per una seconda stagione, l'attrice Bree Turner, che era già apparsa nel ruolo del personaggio ricorrente Rosalee Calvert in alcuni episodi della prima stagione, venne "promossa" al cast principale[26] e il 25 settembre dello stesso anno anche Claire Coffee, anche lei già apparsa in alcuni episodi della serie nel ruolo di Adalind Schade, venne "promossa" al cast principale.[27]

Trasmissione internazionaleModifica

  • Australia : FOX8
    • Stagione 1: dal 4 gennaio 2012[28]
    • Stagione 2: dal 30 settembre 2012[29]
    • Stagione 3: dal 30 ottobre 2013[30]
    • Stagione 4: dal 7 gennaio 2015[31]
  • Seven
    • Stagione 1: dal 30 novembre 2012
    • Stagione 2: dal 1º agosto 2013
    • Stagione 3: dal 15 ottobre 2014
  • Nuova Zelanda : FOUR (dal 18 giugno 2012)
  • Canada : CTV
    • Stagione 1: dal 28 ottobre 2011[32]
    • Stagione 2: dal 13 agosto 2012[33]
    • Stagione 3: dal 25 ottobre 2013[34]
    • Stagione 4: dal 24 ottobre 2014[35]
  • Regno Unito : W
    • Stagione 1: dal 13 febbraio 2012[36]
    • Stagione 2: dal 22 ottobre 2012[37]
    • Stagione 3: dal 5 febbraio 2014[38]
    • Stagione 4: dal 28 gennaio 2015[39]
    • Stagione 5: dal 3 novembre 2015[40]
    • Stagione 6: dal 14 febbraio 2017[41]

Inoltre è disponibile in streaming su Netflix[42] e, in Italia, anche su TIMvision.[43]

Altri mediaModifica

FumettiModifica

Nel maggio 2013, Dynamite Entertainment ha iniziato a pubblicare una serie mensile di fumetti Grimm.[44] La serie si è conclusa con il numero 12, che è stato pubblicato il 30 aprile 2014.

LibriModifica

Il romanziere John Shirley è stato ingaggiato per scrivere il primo romanzo basato sulla serie. Grimm: The Icy Touch è stato pubblicato da Titan Books il 5 novembre 2013[45], mentre il secondo libro, Grimm: The Chopping Block, scritto da John Passarella, è stato pubblicato il 18 febbraio 2014.[46] Il terzo romanzo, Grimm: The Killing Time, è stato scritto da Tim Wagoner ed è stato pubblicato il 30 settembre 2014.[47]

AccoglienzaModifica

AscoltiModifica

Stagione Messa in onda Episodi Inizio Fine Stagione televisiva Posizione Spettatori generali
Data Telespettatori Data Telespettatori
1 Venerdì alle 21:00 22 28 ottobre 2011 6.56[48] 18 maggio 2012 5.10[49] 2011-2012 89 6.35[50]
2 Lunedì alle 22:00 (episodi 1-4)

Venerdì alle 21:00 (episodi 5-18)

Martedì alle 22:00 (episodi 19-22)

13 agosto 2012 5.64[51] 21 maggio 2013 4.99[52] 2012-2013 61 6.95[53]
3 Venerdì alle 21:00 25 ottobre 2013 6.15[54] 16 maggio 2014 5.34[55] 2013-2014 52[56] 7.97[56]
4 Venerdì alle 21:00 (episodi 1-13)

Venerdì alle 20:00 (episodi 14-22)

24 ottobre 2014 5.28[57] 15 maggio 2015 4.74[58] 2014-2015 65[59] 6.98
5 Venerdì alle 21:00 30 ottobre 2015 4.04[60] 20 maggio 2016 4.03[61] 2015-2016 76[62] 5.97[62]
6 Venerdì alle 201:00 13 6 gennaio 2017 4.49[63] 31 marzo 2017 4.33[64] 2016-2017 70[65] 6.07[65]

CriticaModifica

La serie venne accolta in maniera mista dalla critica.[66][67][68]

Daynah Burnett di PopMatters, ha dato alla prima stagione un voto di 4 su 10, scrivendo: "Grimm afferra l'attenzione per le avvincenti analogie tra i cattivi delle fiabe e il nostro mondo; le sue storie diventano estremamente letterali: i lupi urinano negli angoli dei prati per marcare il loro territorio, piuttosto che nascondersi (e segnare) in modi meno ovvi e culturalmente significativi. C'è sicuramente spazio per esplorare questi archetipi man mano che la serie si sviluppa, ma quando si scopre che il principale sospettato di Nick per i crimini della felpa col cappuccio vive in un vero cottage nel bosco, non si capisce bene come queste storie possano riflettere la vita degli spettatori".[69]

Prima stagioneModifica

La prima stagione è stata accolta positivamente dalla critica. Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 56% con un voto medio di 5,4 su 10, basato su 34 recensioni, mentre su Metacritic ha un punteggio di 55 su 100, basato su 23 recensioni.[70]

Seconda stagioneModifica

Anche la seconda stagione è stata accolta positivamente dalla critica. Su Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 100% con un voto medio di 7,21 su 10, basato su 11 recensioni, mentre su Metacritic ha un punteggio di 75 su 100, basato su 4 recensioni.[71]

Terza stagioneModifica

La terza stagione su Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 100% con un voto medio di 7,33 su 10, basato su 10 recensioni.[72]

Quarta stagioneModifica

La quarta stagione su Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 100% con un voto medio di 8,5 su 10, basato su 5 recensioni.[73]

Quinta stagioneModifica

La quinta stagione su Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 100% con un voto medio di 8 su 10, basato su 5 recensioni.[74]

Sesta stagioneModifica

La sesta stagione su Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 100% con un voto medio di 8,25 su 10, basato su 6 recensioni.[75]

RiconoscimentiModifica

2012

2013

2014

2015

Spin-offModifica

Il 16 ottobre 2018, la NBC ha annunciato lo sviluppo di uno spin-off. La potenziale nuova serie si concentrerà su una femmina Grimm, continuando a costruire la mitologia della serie originale, inoltre la nuova serie introdurrà nuovi personaggi, nuovi pericoli e nuovi misteri.[3][76]

NoteModifica

  1. ^ (EN) NBC To Give "Chuck", "Grimm" Halloween Debuts, su airlockalpha.com. URL consultato il 14 ottobre 2011.
  2. ^ (EN) NBC pilot, 'Grimm,' to shoot in Portland in March, in OregonLive.com. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  3. ^ a b Uno spin-off di Grimm in sviluppo a NBC, in ComingSoon.it. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  4. ^ Grimm, su SyFy-Steel il crime "fiabesco", in tvblog.it, 2 luglio 2012. URL consultato il 4 luglio 2012.
  5. ^ Grimm 2, su offerta.mediasetpremium.it. URL consultato il 12 marzo 2013.
  6. ^ News dalle serie Mediaset 32, in telesimo.it, 21 gennaio 2013. URL consultato il 20 marzo 2013.
  7. ^ (EN) CBS pulls plug on 20 projects, in The Hollywood Reporter. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  8. ^ (EN) "Buffy" writers sell Grimm's Fairy Tales pilot to NBC, su insidetv.ew.com. URL consultato il 14 settembre 2011.
  9. ^ (EN) NBC pilot, "Grimm", to shoot in Portland in March, su oregonlive.com. URL consultato il 14 settembre 2011.
  10. ^ (EN) NBC’s ‘Grimm’ Gets Order For 2 Scripts, su deadline.com, 16 novembre 2011. URL consultato il 20 novembre 2011.
  11. ^ Grimm riceve l’ordine per due sceneggiature aggiuntive, su badtv.it, 17 novembre 2011. URL consultato il 20 novembre 2011.
  12. ^ Breaking News - "Chuck" and New Drama "Grimm" Debut on October 28 | TheFutonCritic.com, su www.thefutoncritic.com. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  13. ^ (EN) NBC Hands Out Full-Season Order To ‘Grimm’, Gives It Thursday 10 PM Tryout, su deadline.com, 21 novembre 2011. URL consultato il 23 novembre 2011.
  14. ^ Grimm: la NBC ordina la serie completa!, su badtv.it, 22 novembre 2011. URL consultato il 23 novembre 2011.
  15. ^ (EN) NBC’s ‘Grimm’ Renewed For Second Season, su deadline.com, 16 marzo 2012. URL consultato il 17 marzo 2012.
  16. ^ (EN) NBC Sets Fall Premiere Dates: Most New Series To Debut Early, ‘Animal Practice’ & ‘Go On’ Get Olympics Previews, su deadline.com, 14 giugno 2012. URL consultato il 14 agosto 2012.
  17. ^ (EN) Michael Ausiello, NBC Renews 5 Series, Including Parenthood and Law & Order: SVU; What About Parks and Rec?, in tvline.com, 26 aprile 2013. URL consultato il 3 giugno 2013.
  18. ^ (EN) ‘Chicago Fire’, ‘Chicago P.D.’ & ‘Grimm’ Renewed; NBC Confirms Renewals of ‘Parks & Recreation’ & ‘Celebrity Apprentice’, su TV By The Numbers, 20 marzo 2014. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  19. ^ (EN) Steve Baron, 'The Blacklist', 'Chicago Fire', 'Chicago P.D.', 'Grimm' & 'Law & Order: SVU' Renewed by NBC, su TV By The Numbers, 5 febbraio 2015. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  20. ^ (EN) ‘Grimm’ To End After Season 6 On NBC, su deadline.com, 29 agosto 2016. URL consultato il 30 agosto 2016.
  21. ^ (EN) Casting Begins for NBC's Grimm, su dreadcentral.com. URL consultato il 14 settembre 2011.
  22. ^ Silas Weir Mitchell fa pilates con Grimm, su movieplayer.it. URL consultato il 14 settembre 2011.
  23. ^ (EN) NBC’s ‘Grimm’ And ‘Smash’ Add To Casts, su deadline.com. URL consultato il 14 settembre 2011.
  24. ^ (EN) GRIMM Adds An Adama To The Cast – Sasha Roiz Snags Last Regular Role, su scifimafia.com. URL consultato il 14 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2011).
  25. ^ (EN) Reggie Lee signs up for 'Grimm' role, su digitalspy.co.uk. URL consultato il 14 settembre 2011.
  26. ^ (EN) Kimberly Roots, Exclusive: Grimm Bumps Bree Turner to Regular, in tvline.com. URL consultato il 14 settembre 2011.
  27. ^ (EN) Michael Ausiello, Grimm Scoop: Claire Coffee Promoted to Regular, in tvline.com, 25 settembre 2012. URL consultato il 9 ottobre 2012.
  28. ^ (EN) Grimm, in TV Tonight, 3 gennaio 2012. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  29. ^ (EN) Foxtel “Express” steps up fast-tracking, in TV Tonight, 11 settembre 2012. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  30. ^ (EN) FOX8 premieres: Sept / Oct, in TV Tonight, 10 settembre 2013. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  31. ^ (EN) Returning: Grimm, The 100, in TV Tonight, 5 gennaio 2015. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  32. ^ Grimm - News - A 'Grimm' situation: Cops, ghouls, and reformed werewolves - CTV, su ctv.ca, 25 gennaio 2013. URL consultato il 17 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2013).
  33. ^ Grimm - News - ‘Grimm’ returns to CTV August 13 - CTV, su ctv.ca, 6 luglio 2013. URL consultato il 17 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2013).
  34. ^ Grimm - News - An ‘undead’ Nick is ‘going to the dark side’ in Season 3 of ‘Grimm’ - CTV, su ctv.ca, 31 dicembre 2013. URL consultato il 17 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 31 dicembre 2013).
  35. ^ (EN) 'Grimm' Season 4 preview: Nick losing his powers will change everything, says David Giuntoli, in ctv.ca, 17 ottobre 2018. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  36. ^ (EN) Watch Sets Premiere Date For Grimm - TVWise, in TVWise, 31 gennaio 2012. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  37. ^ (EN) Watch Sets UK Premiere Date For 'Grimm' Season 2 - TVWise, in TVWise, 28 agosto 2012. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  38. ^ (EN) Watch Sets UK Premiere Date For 'Grimm' Season 3 - TVWise, in TVWise, 16 gennaio 2014. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  39. ^ (EN) Watch Sets UK Premiere Date For ‘Grimm’ Season 4 - TVWise, in TVWise, 14 novembre 2014. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  40. ^ (EN) Grimm airs on Watch one week after US, in Digital Spy, 25 settembre 2015. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  41. ^ (EN) W Sets UK Premiere Date For 'Grimm' Season 6 - TVWise, in TVWise, 4 gennaio 2017. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  42. ^ (EN) Neela Debnath, Grimm season 7: Will there be another series? Is Grimm season 6 the last?, in Express.co.uk, 11 gennaio 2018. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  43. ^ TIMVISION, su www.timvision.it. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  44. ^ Dynamite - The Official Site | The Boys Volume 11: Over The Hill With The Swords of A Thousand Men - Signed By Garth Ennis, Dejah Thoris, Reanimator Game Dual Expansion Pack, The Boys and More!, su www.dynamite.com. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  45. ^ (EN) search results, Grimm: The Icy Touch, Titan Books, 5 novembre 2013, ISBN 9781781166543. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  46. ^ (EN) search results, Grimm: The Chopping Block, Titan Books, 18 febbraio 2014, ISBN 9781781166567. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  47. ^ (EN) search results, Grimm: The Killing Time, Titan Books, 30 settembre 2014, ISBN 9781781166581. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  48. ^ (EN) Friday Final TV Ratings: No Adjustments for ‘Chuck,’ ‘Grimm,’ Nikita or Any Original + World Series, su TV By The Numbers, 31 ottobre 2011. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  49. ^ (EN) Friday Final TV Ratings: 'Shark Tank', 'Supernatural' Finales Adjusted Up; 'What Would You Do?' Adjusted Down, su TV By The Numbers, 21 maggio 2012. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  50. ^ (EN) Complete List Of 2011-12 Season TV Show Viewership: 'Sunday Night Football' Tops, Followed By 'American Idol,' 'NCIS' & 'Dancing With The Stars', su TV By The Numbers, 25 maggio 2012. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  51. ^ (EN) TV News Desk, GRIMM Season 2 Premiere is Ratings Win for NBC. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  52. ^ (EN) Tuesday Final Ratings: ‘So You Think You Can Dance’, ‘The Voice’ & ‘Dancing With the Stars’ Adjusted Up, su TV By The Numbers, 22 maggio 2013. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  53. ^ (EN) The Deadline Team, Full 2013-2014 TV Season Series Rankings, in Deadline, 22 maggio 2014. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  54. ^ (EN) Friday Final TV Ratings: No Adjustments to ‘Grimm,’ Dracula’ or ‘The Carrie Diaries’, su TV By The Numbers, 28 ottobre 2013. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  55. ^ (EN) Friday Final Ratings: ‘Shark Tank’ Adjusted Up, su TV By The Numbers, 19 maggio 2014. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  56. ^ a b (EN) The Deadline Team, Full 2013-2014 TV Season Series Rankings, in Deadline, 22 maggio 2014. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  57. ^ Friday Final Ratings: ‘Grimm’ Adjusted Down & Final World Series Numbers - Ratings | TVbytheNumbers.Zap2it.com, su tvbythenumbers.zap2it.com, 29 ottobre 2014. URL consultato il 17 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2014).
  58. ^ (EN) Steve Baron, Friday Final Ratings: 'The Amazing Race' Adjusted Up; 'The Messengers' Adjusted Down, su TV By The Numbers, 18 maggio 2015. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  59. ^ 2014-15 Full TV Season Ratings: Rankings For All Shows | Deadline, su deadline.com, 22 maggio 2015. URL consultato il 17 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2015).
  60. ^ (EN) Rick Porter, Friday final ratings: ‘Last Man Standing’ adjusts up, ‘Grimm’ and others hold, su TV By The Numbers, 4 novembre 2015. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  61. ^ (EN) Rick Porter, Friday final ratings: ‘Shark Tank’ finale adjusts up, ‘Originals’ and ‘Masters of Illusion’ adjust down, su TV By The Numbers, 23 maggio 2016. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  62. ^ a b (EN) Lisa de Moraes, Full 2015-16 TV Season Series Rankings: ‘Blindspot’, ‘Life In Pieces’ & ‘Quantico’ Lead Newcomers, in Deadline, 26 maggio 2016. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  63. ^ (EN) Alex Welch, ‘Hawaii Five-O’ adjusts up, ‘Emerald City’ adjusts down: Friday final ratings, su TV By The Numbers, 2017. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  64. ^ (EN) Rick Porter, ‘Last Man Standing’ finale adjusts up, ‘The Originals’ adjusts down: Friday final ratings, su TV By The Numbers, 3 aprile 2017. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  65. ^ a b (EN) Lisa de Moraes, Final 2016-17 TV Rankings: ‘Sunday Night Football’ Winning Streak Continues, in Deadline, 26 maggio 2017. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  66. ^ (EN) 'Grimm': TV Review, in The Hollywood Reporter. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  67. ^ (EN) Mike Hale, ‘Grimm’ on NBC and ‘Once Upon a Time’ on ABC - Review. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  68. ^ (EN) Mary McNamara, 'Grimm,' 'Once Upon a Time' reviews: Fairy tales all grown up, in Los Angeles Times, 22 ottobre 2011. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  69. ^ (EN) 'Grimm': A Different Sort of Detective Superpowers, in PopMatters, 28 ottobre 2011. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  70. ^ (EN) Grimm. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  71. ^ (EN) Grimm. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  72. ^ (EN) Grimm: Season 3 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  73. ^ (EN) Grimm: Season 4 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  74. ^ (EN) Grimm: Season 5 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  75. ^ (EN) Grimm: Season 6 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 17 ottobre 2018.
  76. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Grimm’ Spinoff With A Female Lead In Works At NBC, in Deadline, 16 ottobre 2018. URL consultato il 17 ottobre 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione