Gripsholm (film)

film
Gripsholm
Titolo originaleGripsholm
Paese di produzioneSvizzera, Germania, Austria
Anno2000
Durata100 min
Generedrammatico
RegiaXavier Koller
SoggettoKurt Tucholsky
SceneggiaturaStefan Kolditz
FotografiaPio Corradi
MontaggioPatricia Rommel
MusicheDavid Klein e Olivier Truan
ScenografiaPeter Manhardt, Aïda Kalnins, Maria Rodewald e Sven Wichmann
Interpreti e personaggi

Gripsholm è un film del 2000 diretto da Xavier Koller.

TramaModifica

Nel 1932, lo scrittore berlinese Kurt fu incaricato dal suo editore di scrivere una storia estiva leggera, poiché i suoi scritti politici non sono più accolti con simpatia sulla scia di un nazionalismo rafforzato. Con la sua ragazza Lydia, che chiama la principessa, si reca a Strängnäs in Svezia, dove la coppia si gode l'idillio estivo al castello di Gripsholm, fino a quando, dopo un po' ', compare l'amico di Kurt, Karlchen. Da lui, Kurt scopre che deve affrontare una causa a Berlino. Di conseguenza, lo scrittore decide di rimanere in esilio in Svezia.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema