Gross Fiescherhorn

montagna svizzera
Gross Fiescherhorn
Gross Fiescherhorn.jpg
Parete nord del Gross Fiescherhorn vista dalla Mittellegihütte.
StatoSvizzera Svizzera
CantoneBerna Berna
Vallese Vallese
Altezza4 049 m s.l.m.
Prominenza364 m
Isolamento4,7 km
CatenaAlpi
Coordinate46°33′09″N 8°03′45″E / 46.5525°N 8.0625°E46.5525; 8.0625
Data prima ascensione23 luglio 1862
Autore/i prima ascensioneAdolphus Warburton Moore e Hereford Brooke George con le guide Christian Almer e Ulrich Kaufmann
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Svizzera
Gross Fiescherhorn
Gross Fiescherhorn
Mappa di localizzazione: Alpi
Gross Fiescherhorn
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Bernesi
SottosezioneAlpi Bernesi
in senso stretto
SupergruppoCatena Jungfrau-Fiescherhorn
GruppoGruppo Fiescherhorn-Grünhorn
CodiceI/B-12.II-B.3

Il Gross Fiescherhorn (4.049 m s.l.m.) è una montagna svizzera delle Alpi bernesi.

DescrizioneModifica

 
Il Gross Fiescherhorn a sinistra ed il Grünhorn al centro-destra. Tra i due l'Hinter Fiescherhorn ed il Klein Grünhorn.
 
La montagna vista dalla Mönchsjochhütte.

La montagna è la più alta delle tre punte:

Essa è collocata lungo la linea di montagne che dal Mönch (ad occidente) va verso il Finsteraarhorn (ad oriente). Dalla vetta si dipartono tre cresta principali: la prima con direzione nord-ovest si chiama Walchergrat, la seconda con direzione sud-est la collega all'Hinter Fiescherhorn e la terza con direzione prima nord-est e poi est va verso il Klein Fiescherhorn.

La montagna, essendo nascosta dalle altre montagne di maggiore altezza, è visibile solamente dalla città di Grindelwald (1034 m).

Ascensione alla vettaModifica

La prima ascensione fu compiuta il 23 luglio 1862 da Adolphus Warburton Moore e Hereford Brooke George con le guide Christian Almer e Ulrich Kaufmann, per la parete sud-ovest.[1]

La via normale di salita alla vetta avviene tramite il ghiacciaio Ewigschneefeld e la cresta sud-est. La via viene classificata PD+. Per percorrere la via si può partire dalla Mönchsjochhütte oppure da Konkordiahütte. Nel primo caso dal rifugio si scende lungo il Ewigschneefeld fino a portarsi ad una quota di 3.260 m su un pianoro piuttosto pianeggiante del ghiacciaio alla base del pendio tra la cresta sud-sud-ovest che scende dal Gross Fiescherhorn e la cresta sud-ovest che scende dall'Hinter Fiescherhorn. Per pendio glaciale si sale al Fieschersattel (3.923 m), colle che separa i due Fiescherhorn. Infine si risale la cresta sud-est.[2]

Una seconda via di salita può avvenire tramite la cresta nord-ovest con partenza dalla Mönchsjochhütte. La via è classificata AD.[3]

Una terza via di salita può avvenire per il versante est della montagna e con partenza dalla Finsteraarhornhütte. La via viene classificata PD+. Nel dettaglio dal rifugio si scende sul Walliser Fiescherfirn e poi lo si risale fino al plateau sommitale ad oriente della vetta. Di qui si risale il versante.[4]

NoteModifica

  1. ^ Blodig, Dumler, p. 32.
  2. ^ Descrizione della via normale su digilander.libero.it, su digilander.libero.it. URL consultato l'11 settembre 2013.
  3. ^ Descrizione della via camptocamp.org, su camptocamp.org. URL consultato l'11 settembre 2013.
  4. ^ Descrizione della via camptocamp.org, su camptocamp.org. URL consultato l'11 settembre 2013.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN234345541