Apri il menu principale

Ground Zero: In Your House

Ground Zero: In Your House
TaglineThat's the Bottom Line...
Prodotto daWorld Wrestling Federation
SponsorStridex
Data7 settembre 1997[1]
SedeLouisville Gardens[1]
CittàLouisville, Stati Uniti[1]
Spettatori4.963[1]
Cronologia pay-per-view
SummerSlam (1997)Ground Zero: In Your HouseOne Night Only
Progetto Wrestling

Ground Zero: In Your House è stata la diciassettesima edizione dell'evento in pay-per-view In Your House, prodotto dalla World Wrestling Federation (WWF). L'evento si è svolto il 7 settembre 1997 al Louisville Gardens di Louisville (Kentucky).[1][2] È stato il primo pay-per-view di In Your House a durare tre ore, e il primo ad avere la dicitura "In Your House" dopo il titolo principale. La tagline dell'evento è stata That's the Bottom Line... ("Questa è la morale").

Il match principale dell'evento fu Shawn Michaels contro The Undertaker, concluso senza un vincitore di fatto. L'altro match prioncipale, fu quello per il WWF Championship tra il campione Bret Hart e lo sfidante The Patriot, vinto da Hart. Gli Headbangers (Mosh e Thrasher) vinsero il vacante WWF Tag Team Championship in un Four-way tag team elimination match, e Brian Pillman sconfisse Goldust. Come da stipulazione, la moglie e manager di Goldust (sia in storyline che nella vita reale) Marlena, divenne l'assistente personale di Pillman per 30 giorni.

AntefattoModifica

La rivalità principale dell'evento fu quella tra Shawn Michaels e The Undertaker. A SummerSlam, durante il match per il WWF Championship tra Bret Hart e The Undertaker, Shawn Michaels (arbitro speciale della contesa) cercò di colpire Hart con una sedia, ma colpì inavvertitamente The Undertaker. Hart sconfisse Undertaker quando Michaels contò lo schienamento vincente.[3] Nella puntata di Raw del 18 agosto, Michaels colpì di proposito The Undertaker con una sedia di acciaio durante un tag team match.[4] Michaels continuò a causa problemi a The Undertaker interferendo nel suo match contro Hunter Hearst Helmsley nella puntata di Friday Night's Main Event del 5 settembre.[5]

Un'altra rivalità predominane dell'evento fu quella per il WWF Championship tra il campione Bret Hart e lo sfidante The Patriot. In risposta della formazione dell'Hart Foundation (questa volta come stable anti-americana), The Patriot fece il suo debutto nella puntata di Raw del 14 luglio opponendosi contro Hart nel difendere gli Stati Uniti.[6] The Patriot sconfisse Bret Hart nella puntata di Raw del 28 luglio, grazie all'aiuto di Shawn Michaels che distrasse Hart.[7] Nella seguente puntata di Raw, Sgt. Slaughter fu introdotto come nuovo commissioner della WWF e ordinò a Hart di difendere il WWF Championship contro The Patriot a Ground Zero: In Your House.[8]

RisultatiModifica

# Risultati Stipulazioni Durata
1 Brian Pillman ha sconfitto Goldust (con Marlena) Single match 11:06
2 Brian Christopher ha sconfitto Scott Putsky per countout Single match 04:45
3 Savio Vega ha sconfitto Faarooq e Crush Triple threat match 11:37
4 Max Mini ha sconfitto El Torito Single match 09:21
5 The Headbangers (Mosh e Thrasher) hanno sconfitto The Legion of Doom (Hawk e Animal), The Godwinns (Henry O. e Phineas I. Godwinn) e Owen Hart e The British Bulldog Four-way elimination match per i vacanti WWF Tag Team Championship 17:15
6 Bret Hart (c) ha sconfitto The Patriot Single match per il WWF Championship 19:20
7 Shawn Michaels vs. The Undertaker termina in un no contest Single match 16:20

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (EN) WWF Ground Zero: In Your House info/results, su prowrestlinghistory.com, Pro Wrestling History. URL consultato l'11 novembre 2017.
  2. ^ (EN) WWF In Your House: Ground Zero, su imdb.com, Internet Movie Database. URL consultato l'11 novembre 2017.
  3. ^ (EN) SummerSlam 97 "Hart & Soul" – August 3, 1997, su thehistoryofwwe.com, The History of WWE, 3 agosto 1997. URL consultato il 13 novembre 2017.
  4. ^ (EN) WWF/WWE Raw Is War 1997 Results, su thehistoryofwwe.com, The History of WWE, 18 agosto 1997. URL consultato il 13 novembre 2017.
  5. ^ (EN) August 23, 1997 – WWF @ Chicago, IL, Rosemont Horizon: Friday Night's Main Event 9/5/97, su thehistoryofwwe.com, The History of WWE, 5 settembre 1997. URL consultato il 19 novembre 2017.
  6. ^ (EN) WWF/WWE Raw Is War 1997 Results, su thehistoryofwwe.com, The History of WWE, 14 luglio 1997. URL consultato il 19 novembre 2017.
  7. ^ (EN) WWF/WWE Raw Is War 1997 Results, su thehistoryofwwe.com, The History of WWE, 28 luglio 1997. URL consultato il 19 novembre 2017.
  8. ^ (EN) WWF/WWE Raw Is War 1997 Results, su thehistoryofwwe.com, The History of WWE, 4 agosto 1997. URL consultato il 19 novembre 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Wrestling