Gruppo del Chambeyron

Gruppo del Chambeyron
Chambeyron nord.jpg
Il Gruppo del Chambeyron visto da nord
ContinenteEuropa
StatiItalia Italia
Francia Francia
Catena principaleAlpi
Cima più elevataAiguille de Chambeyron (3.412 m s.l.m.)

Il Gruppo del Chambeyron (detto anche Catena Chambeyron-Mongioia-Marchisa oppure Massiccio del Chambeyron) è un gruppo montuoso delle Alpi Cozie (Alpi del Monviso), posto in Italia e, in misura minore, in Francia, raccogliendo la parte delle Alpi Cozie tra il Colle dell'Agnello e il Colle della Maddalena. Prende il nome dall'Aiguille de Chambeyron, montagna più alta del gruppo e secondariamente anche dalla Cima Mongioia e dalla Rocca la Marchisa.

DefinizioneModifica

La SOIUSA parla di Gruppo del Chambeyron in senso ampio e di Gruppo del Chambeyron propriamente detto. Qui viene seguita ora l'una ora l'altra delle due definizioni.

DelimitazioniModifica

Se si parla del Gruppo del Chambeyron (in senso ampio) ruotando in senso orario i limiti geografici sono: Colle dell'Agnello, Valle Varaita, Pianura padana, Valle Stura di Demonte, Colle della Maddalena, torrente Ubayette, alta Valle dell'Ubaye, Col Tronchet, torrente Guil, Vallon de l'Aigue Agnelle, Colle dell'Agnello.

Se si considera l'accezione più restrittiva i limiti geografici risultano: Colle della Maddalena, torrente Ubayette, alta Valle dell'Ubaye, Colle del Maurin, Valle del Maurin, Vallone Unerzio, Colle della Scaletta, alta Valle Stura di Demonte, Colle della Maddalena.

ClassificazioneModifica

La SOIUSA definisce il Gruppo del Chambeyron come un supergruppo alpino e vi attribuisce la seguente classificazione:

SuddivisioneModifica

Il Gruppo del Chambeyron (in senso ampio) viene suddiviso in quattro gruppi[1] e undici sottogruppi[2]:

  • Gruppo del Chambeyron (propriamente detto) (A.1)
    • Cresta del Monte Oronaye (A.1.a)
    • Cresta Monte Sautron-Monte Chambeyron (A.1.b)
    • Cresta dell'Aiguille de Chambeyron (A.1.c)
  • Gruppo dell'Oserot (A.2)
    • Sottogruppo dell'Oserot (A.2.a)
      • Costiera Scaletta-Oserot (A.2.a/a)
      • Costiera Casorso-Rocca di Cairi (A.2.a/b)
      • Costiera Monte Giordano-Becco Nero (A.2.a/c)
    • Sottogruppo della Meja (A.2.b)
      • Nodo della Rocca la Meja (A.2.b/a)
      • Costiera della Bianca (A.2.b/b)
      • Costiera Tempesta-Tibert (A.2.b/c)
      • Costiera Parvo-Viridio (A.2.b/d)
      • Costiera Salè-Nebius (A.2.b/e)
  • Gruppo del Mongioia (A.3)
    • Costiera del Mongioia (A.3.a)
    • Costiera Roc della Niera-Péouvou (A.3.b)
  • Gruppo della Marchisa (A.4)
    • Costiera del Monte Albrage (A.4.a)
    • Costiera Faraut-Sebolet (A.4.b)
    • Costiera della Marchisa (A.4.c)
    • Costiera del Pelvo d'Elva (A.4.d)

Il Gruppo del Chambeyron (propriamente detto) raccoglie le montagne lungo la linea di confine italo-francese tra il Colle del Maurin e il Colle della Maddalena. Il Gruppo dell'Oserot ingloba le montagne collocate tra la Valle Maira e la Valle Stura di Demonte. Il Gruppo del Mongioia è collocato lungo il confine tra il Colle del Maurin e il Colle dell'Agnello. Infine il Gruppo della Marchisa è situato tra la Valle Varaita e la Valle Maira.

MontagneModifica

 
Alcune delle vette principali.

Le montagne principali appartenenti al Gruppo del Chambeyron propriamente detto sono:

A queste se si intende il Gruppo del Chambeyron in senso ampio si aggiungono:

NoteModifica

  1. ^ Di questi uno è il Gruppo del Chambeyron (propriamente detto).
  2. ^ Tra parentesi vengono riportati i codici SOIUSA dei gruppi e sottogruppi. Si tenga presente che alcuni sottogruppi sono ulteriormente suddivisi e viene quindi inserita un'altra lettera nel codice.

BibliografiaModifica

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.

Altri progettiModifica

  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna