Gruppo del Venediger

Gruppo del Venediger
Venedigergruppe
Großvenediger.JPG
Großvenediger
ContinenteEuropa
StatiAustria Austria
Italia Italia
Catena principaleAlti Tauri (nelle Alpi dei Tauri occidentali
Cima più elevataGroßvenediger (3.666 m s.l.m.)

Il Gruppo del Venediger (in tedesco Venedigergruppe, che significa gruppo "veneziano") è un gruppo montuoso degli Alti Tauri. Si trova in Austria (Salisburghese e Tirolo) ed in parte minore in Italia (Provincia autonoma di Bolzano).

In Austria buona parte del gruppo è inserita nel Parco nazionale Alti Tauri.

ToponimoModifica

L'origine del nome è incerta. Una leggenda vuole che quando un gruppo di pastori vide per la prima volta la massa scintillante dei ghiacciai, la scambiò per l'acqua di una città come Venezia.

ClassificazioneModifica

 
Il Gruppo del Venediger secondo l'AVE è individuato dal numero 36.
 
Cartina dettagliata del gruppo montuoso.

Secondo la SOIUSA il Gruppo del Venediger è un supergruppo alpino con la seguente classificazione:

Secondo l'AVE costituiscono il gruppo n. 36 di 75 nelle Alpi Orientali.

SuddivisioneModifica

Secondo la SOIUSA il Gruppo del Venediger è suddiviso in tre gruppi e sette sottogruppi[1]:

  • Gruppo del Venediger p.d. (1)
    • Catena occidentale del Venediger (1.a)
      • Cresta Picco dei Tre Signori-Symonyspitzen (1.a/a)
      • Costiera del Cavallo (1.a/b)
      • Costiera dell'Umbal (1.a/c)
      • Costiera del Monte Riva (1.a/d)
      • Costiera del Maurer (1.a/e)
      • Costiera del Krimmler (1.a/f)
      • Costiera del Großer Geiger (1.a/g)
      • Costiera del Dorfer (1.a/h)
    • Massiccio del Venediger (1.b)
      • Massiccio del Großvenediger (1.b/a)
      • Costiera del Viltragen (1.b/b)
      • Costiera dell'Ader (1.b/c)
      • Costiera del Gschlößkamm (1.b/d)
      • Massiccio Eichham (1.b/e)
      • Costiera del Wallhorn (1.b/f)
      • Costiera del Frosnitz (1.b/g)
    • Catena orientale del Venediger (1.c)
      • Costiera Hohe Fürleg-Tauernkogel (1.c/a)
      • Costiera del Keeskogel (1.c/b)
      • Costiera Törlbirgkopf-Leiterkogel (1.c/c)
      • Costiera del Blessachkopf (1.c/d)
      • Costiera del Hoher Herd (1.c/e)
  • Gruppo Cima Dura-Monti di Predoi (2)
    • Cresta di Predoi (2.a)
    • Gruppo della Cima Dura (2.b)
  • Gruppo del Lasörling (3)
    • Catena del Panargen i.s.a. (3.a)
      • Catena del Panargen p.d. (3.a/a)
      • Rosenspitzestock (3.a/b)
    • Catena del Lasörling (3.b)

VetteModifica

Le vette principali sono:

Rifugi alpiniModifica

Per facilitare l'escursionismo e la salita alle vette il gruppo montuoso è dotato di diversi rifugi:

NoteModifica

  1. ^ Tra parentesi sono riportati i codici SOIUSA dei gruppi e sottogruppi. Si tenga presente che sovente i sottogruppi sono ulteriormente suddivisi in settori di sottogruppo e quindi è stata inserita un'altra lettera nel codice.

BibliografiaModifica

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN244544017 · GND (DE4062503-5