Guaglione (film)

film del 1956 diretto da Giorgio Simonelli
Guaglione
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1956
Durata94 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, sentimentale, musicale
RegiaGiorgio Simonelli
SoggettoTitina De Filippo, Giovanni Grimaldi
SceneggiaturaTitina De Filippo, Giovanni Grimaldi, Guido Malatesta
Casa di produzioneFlora Film, TAI, Variety Film
Distribuzione in italianoVariety Film
FotografiaAlvaro Mancori
MontaggioNino Baragli
MusicheFranco Langella
ScenografiaPiero Filippone
CostumiPiero Filippone
TruccoGiovanni Ranieri
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Guaglione è un film del 1956, diretto da Giorgio Simonelli ed ispirato al brano omonimo scritto da Nisa e musicato da Giuseppe Fanciuli.

TramaModifica

Napoli. Un ragazzo all'ultimo anno di liceo si innamora di una donna matura che lavora nelle riviste teatrali. Per lei trascura la scuola, illudendosi di esser il suo unico amore. Nel tentativo di sedurla, arriva addirittura a rubare nell'ufficio del padre. La situazione si risolve grazie alla madre e ad una compagna di scuola innamorata di lui.

ProduzioneModifica

La pellicola, di carattere musicale, rientra nel filone dei melodrammi sentimentali, comunemente detto strappalacrime, molto in voga in quegli anni tra il pubblico italiano (in seguito ribattezzato dalla critica con il termine neorealismo d'appendice).

Vede come protagonista maschile un giovane Mario Girotti, che qualche anno dopo diverrà celebre con lo pseudonimo Terence Hill.

DistribuzioneModifica

Il film venne distribuito nel circuito cinematografico italiano il 15 dicembre del 1956.

AccoglienzaModifica

Poco apprezzato dalla critica cinematografica coeva, come quasi tutti i film del filone strappalacrime, il film venne largamente premiato dal pubblico, risultando il 15° miglior incasso al botteghino italiano della stagione cinematografica 1956-57.

Opere correlateModifica

A seguito del successo del film venne realizzato un sequel, Non sono più guaglione, diretto da Domenico Paolella ed uscito nel 1958, con protagonisti differenti, che però non ottenne lo stesso riscontro di pubblico.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema