Guantánamo (città)

città cubana
Guantánamo
comune
(ES) Guantánamo
Guantánamo – Veduta
Localizzazione
StatoCuba Cuba
ProvinciaGuantánamo
Territorio
Coordinate20°08′12″N 75°12′50″W / 20.136667°N 75.213889°W20.136667; -75.213889 (Guantánamo)
Altitudine55 m s.l.m.
Superficie741 km²
Abitanti244 603 (2004)
Densità330,1 ab./km²
Altre informazioni
Linguespagnolo
Cod. postale95100
Prefisso+53-21
Fuso orarioUTC-5
Nome abitanti(ES) guantanameros/as
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cuba
Guantánamo
Guantánamo

Guantánamo è un comune di Cuba, capoluogo della provincia di Guantánamo, situata all'estremo est dell'isola. La città era in origine abitata da migranti franco-haitiani afflitti dallo scoppio della rivoluzione di Haiti. É conosciuta a livello internazionale per la presenza della base militare statunitense, il cui perimetro non può essere oltrepassato e risulta visibile dall'Altura Malones.

La città è rinomata per la Guantanamera, composta da Joseíto Fernández negli anni Trenta e resa celebre da Celia Cruz.[1]

Lo stile coloniale di Guantánamo rappresenta l’influenza francese e spagnola dell’epoca. Tra i luoghi più emblematici si citano: la Tumba y los Cafetales Franceses (Tomba e le piantagioni di caffè francesi), entrambi classificati come Patrimonio dell’Umanità e simboli della cultura afro-discendente a Cuba e la Cattedrale Santa Caterina di Ricci, contraddistinta da un’architettura patrimoniale del XIX secolo.

CulturaModifica

Presso il comune si svolge ogni anno nel mese di agosto il Carnevale di Guantánamo, caratterizzato da musica tipica, costumi e carrozze. Durante l'ultima settimana di febbraio si celebra la Settimana della Cultura Guantanamera e Baracoense con manifestazioni artistiche e fiere artigianali.[2]

Base navale della U.S. NavyModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Base navale di Guantánamo.

NoteModifica

  1. ^ ViaggioaCuba, Guantánamo, Cuba, su viaggioacuba.com. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  2. ^ ViaggiareCuba, Qual è il periodo migliore per visitare Guantánamo?, su viaggiarecuba.com. URL consultato il 18 febbraio 2022.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN6656148876468349740008 · LCCN (ENn2001118782 · GND (DE1027838022 · BNE (ESXX5170946 (data) · J9U (ENHE987007487070405171 (topic) · WorldCat Identities (ENlccn-n2001118782
  Portale Cuba: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cuba