Apri il menu principale

Guapparia (film)

film del 1984 diretto da Stelvio Massi
Guapparia
Mario Merola dal film Guapparia.jpeg
Mario Merola in una scena del film.
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1984
Durata90 min. ca
Generedrammatico
RegiaStelvio Massi
SoggettoVincenzo De Crescenzo, Gino Capone
SceneggiaturaGino Capone
ProduttoreGiovanni Di Clemente
Casa di produzioneClemi Cinematografica
FotografiaStefano Catalano
MontaggioMauro Bonanini
MusicheEduardo Alfieri
ScenografiaClaudio Cinini
Interpreti e personaggi

Guapparia è un film del 1984, diretto da Stelvio Massi, con protagonisti Mario Merola e Ida Di Benedetto. Questo è l'ultimo film interpretato da Mario Merola come protagonista.

TramaModifica

Salvatore Di Donato è uno dei "guappi" più temuti e rispettati del Rione Sanità. La sua donna, Assuntina è una giovane attrice di teatro. Durante un pellegrinaggio alla Madonna dell'Arco, Salvatore e Assuntina incontrano Margherita, una donna altera e bella, amica d'infanzia di lei. Salvatore se ne innamora perdutamente e, dopo una breve corte, lascia Assuntina e va a vivere con la nuova innamorata. Margherita, però, è una donna forte, libera, che mal sopporta il comando e le imposizioni di Salvatore, e finisce per cacciarlo di casa, ridicolizzandolo agli occhi di tutti. Salvatore, ormai praticamente privato di qualsiasi dignità, tenta disperatamente di riconquistare la donna ma senza successo; lei, al contrario, accetta la corte di un orefice che le stava dietro da tempo e se lo porta a casa. Salvatore è disperato, affoga le sue pene nell'alcool e una sera canta e uccide l'orefice che lo aveva sfidato.

Le canzoniModifica

  • Ma che te fa stasera chesta Napule (Palomba - Alfieri) - cantata da Mario Merola.
  • Comme facette mammeta (Gambardella - Capaldo)
  • Pe n'ora 'e freva (D'Arena - Cafazzo) - cantata da Mario Merola.
  • Ave Maria (Schubert - Alfieri - Mallozzi) - cantata da Mario Merola.
  • 'O rre d' 'a sceneggiata (Giordano - Alfieri) - cantata da Mario Merola.
  • Guapparia (Bovio - Falvo) - cantata da Mario Merola.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema