Apri il menu principale
Colin Powell, allora Segretario di Stato degli Stati Uniti d'America, in visita alla Colombia (2003-2004) nel sostegno al Piano contro la droga in quel Paese

Guerra alla Droga o War on Drugs è un termine statunitense[1] utilizzato dalla campagna del governo federale statunitense per la proibizione delle droghe, per gli aiuti militari e per l'intervento militare, con l'obiettivo dichiarato di ridurre il commercio illegale di droga.[2]

DescrizioneModifica

Come parte della guerra alla droga, gli Stati Uniti spendono circa $ 500 milioni all'anno in aiuti alla Colombia, largamente usati per combattere i gruppi di guerriglieri come le FARC, che sono coinvolti nel commercio illegale di droga.[3][4][5][6][7]

L'iniziativa include una serie di politiche sulle droghe volte a scoraggiare la produzione, la distribuzione e il consumo di droghe psicoattive che i governi partecipanti e le Nazioni Unite hanno dichiarato illegali. Il termine è stato reso popolare dai media poco dopo la conferenza stampa tenuta il 18 giugno 1971 dall'allora presidente degli Stati Uniti Richard Nixon - il giorno dopo la pubblicazione di un messaggio speciale del medesimo al Congresso sulla prevenzione e il controllo dell'uso di droga - durante il quale egli ha dichiarato l'uso di droga "nemico pubblico numero uno". Quel messaggio al Congresso includeva il testo su come destinare più risorse federali alla "prevenzione per evitare nuovi tossicodipendenti e alla riabilitazione di coloro che sono dipendenti".[8][9]

Tuttavia, due anni prima della dichiarazione, Nixon aveva formalmente dichiarato una "guerra alla droga" che sarebbe stata indirizzata verso l'estirpazione, l'interdizione e l'incarcerazione. Oggi, la Drug Policy Alliance, che sostiene la fine della guerra alla droga, stima che gli Stati Uniti spendono $ 51 miliardi all'anno per queste iniziative.[10]

Il 13 maggio 2009, Gil Kerlikowske, direttore dell'Office of National Drug Control Policy (ONDCP), ha evidenziato che l'amministrazione Obama non ha intenzione di modificare in modo significativo la politica sull'utilizzo delle droghe, ma anche che l'amministrazione non userebbe il termine "Guerra alla droga ", perché Kerlikowske considera il termine" controproducente".[11]

Nel giugno 2011, la Global Commission on Drug Policy ha pubblicato un rapporto critico sulla guerra alla droga, dichiarando: "La guerra globale alle droghe è fallita, con conseguenze devastanti per gli individui e le società in tutto il mondo." Cinquant'anni dopo l'avvio dell'ONU con una Convenzione unica sugli stupefacenti e anni dopo che il presidente Nixon ha lanciato la guerra contro la droga, sono urgentemente necessarie riforme fondamentali nelle politiche nazionali e globali di controllo delle droghe ".[12] Il rapporto è stato criticato da organizzazioni che si oppongono a una legalizzazione generale delle droghe.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Legalize All Drugs? The 'Risks Are Tremendous' Without Defining The Problem, in NPR.org. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  2. ^ (EN) Bruce Bullington e Alan A. Block, A Trojan horse: Anti-communism and the war on drugs, in Contemporary Crises, vol. 14, nº 1, 1º marzo 1990, pp. 39–55, DOI:10.1007/BF00728225. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  3. ^ usaid.gov, https://www.usaid.gov/sites/default/files/Colombia%20Country%20Fact%20Sheet%20Augst%202013_USAID_at_a_Glance.pdf.
  4. ^ articles.latimes.com, http://articles.latimes.com/2011/jun/09/world/la-fg-narco-contract-20110609.
  5. ^ (EN) Drug War Clock | DrugSense, su www.drugsense.org. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  6. ^ (EN) Ed Vulliamy, How a big US bank laundered billions from Mexico's murderous drug gangs, in The Observer, 2 aprile 2011. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  7. ^ (EN) Kevin Spak, Congress: US Wasting Billions in War on Drugs, in Newser, 9 giugno 2011. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  8. ^ Richard Nixon: Special Message to the Congress on Drug Abuse Prevention and Control., su www.presidency.ucsb.edu. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  9. ^ (EN) Emily Dufton, The War on Drugs: How President Nixon Tied Addiction to Crime, in The Atlantic. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  10. ^ (EN) Drug War Statistics, su Drug Policy Alliance. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  11. ^ (EN) Gary Fields, White House Czar Calls for End to 'War on Drugs', in Wall Street Journal, 14 maggio 2009. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  12. ^ (EN) Scribd, su Scribd. URL consultato il 14 gennaio 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica