Apri il menu principale
Guerra di Falco Nero
parte delle guerre indiane
Chief Black Hawk3.jpg
Falco Nero (in inglese Black Hawk), il capo tribù dei Sauk da cui ha preso nome il conflitto
Data6 aprile27 agosto 1832
LuogoIllinois e territorio del Michigan
EsitoVittoria statunitense
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
oltre 6.000 uomini della milizia
630 uomini dell'esercito regolare
700+ nativi americani[1]
500 guerrieri
600 non combattenti
Perdite
77 morti (inclusi non combattenti)[2]450–600 morti (inclusi non combattenti)[2][3]
Voci di guerre presenti su Wikipedia

La guerra di Falco Nero[4][5] (Black Hawk War) si svolse nel 1832 nel Midwest. Si chiama in questo modo in onore del capo indiano Falco Nero (Black Hawk), il capo di guerra delle tribù amerinde Sauk, Meskwaki e Kickapoo, la cosiddetta British Band, che si trovava in lotta con l'esercito di terra statunitense e la milizia dell'Illinois e del Territorio del Michigan (attualmente Wisconsin) per il possesso delle terre della regione. A questa guerra, come afferma lo storico Tiziano Bonazzi, partecipò anche un giovanissimo Abraham Lincoln, in servizio nella milizia dell'Illinois.

NoteModifica

  1. ^ Hall, John W. Uncommon Defense: Indian Allies in the Black Hawk War, Harvard University Press, 2009. ISBN 0-674-03518-6., pag. 2; Jung, Patrick J. The Black Hawk War of 1832. Norman, Oklahoma: University of Oklahoma Press, 2007. ISBN 0-8061-3811-4, pagina 174
  2. ^ a b Jung, Patrick J. The Black Hawk War of 1832. Norman, Oklahoma: University of Oklahoma Press, 2007. ISBN 0-8061-3811-4, pagina 172
  3. ^ Eby, Cecil. "That Disgraceful Affair", The Black Hawk War, New York: Norton, 1973, ISBN 0-393-05484-5, pagina 17.
  4. ^ Guerre Indiane, in Dizionario di storia, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2010.
  5. ^ Walter Pedrotti, Le guerre indiane, Demetra, 1998, ISBN 88-440-0729-0.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85014567 · GND (DE4410152-1 · BNF (FRcb16270183k (data)