Apri il menu principale

Guglielmo Alberto di Montenuovo

principe italiano
Guglielmo Alberto di Montenuovo
Wilhelm Albrecht von Montenuovo.jpg
8 agosto 1819 – 7 aprile 1895
Nato aParma
Morto aVienna
Dati militari
Paese servitoAustria Impero austriaco
Austria-Ungheria Impero austro-ungarico
Forza armataWappen Kaisertum Österreich 1815 (Klein).jpg Esercito imperiale austriaco
Imperial regio esercito austro-ungarico
ArmaCavalleria
Anni di servizio1838 - 1878
GradoGenerale della cavalleria
GuerrePrima guerra di indipendenza italiana
Guerra di indipendenza ungherese
Seconda guerra di indipendenza italiana
BattaglieBattaglia di Santa Lucia
Battaglia di Goito
Battaglia di Custoza
Battaglia di Isaszeg
Battaglia di Ács
Battaglia di Magenta
Battaglia di Solferino e San Martino
Decorazionivedi qui
fonte[1][2]
voci di militari presenti su Wikipedia

Guglielmo Alberto di Montenuovo (Parma, 8 agosto 1819Vienna, 7 aprile 1895) è stato un principe italiano, Conte di Montenuovo e generale della cavalleria dell'Impero Austriaco.

Il suo cognome non è altri che la traduzione in italiano di quello del padre, Neipperg, che vuol dire appunto nuovo monte.

Indice

BiografiaModifica

Egli era il figlio del Conte Adamo Alberto di Neipperg e dell'Arciduchessa Maria Luisa d'Austria, e sin dalla nascita ricevette il titolo di Conte di Montenuovo. Nel 1838 entrò nelle schiere dell'esercito austriaco e prese parte alle battaglie anti-insurrezionaliste del 1848 in Italia ed in Ungheria, meritandosi già dal 1854 il titolo di luogotenente feldmaresciallo.

Nel 1859 prese parte alla rovinosa Battaglia di Magenta, ove l'esercito austriaco venne sconfitto a vantaggio dei franco-piemontesi e nel 1860 divenne comandante di un reggimento, venendo trasferito in Boemia nel 1866. Nel 1867 venne promosso a Generale di Cavalleria, rimanendo in carica sino al 1878. Nel 1864 venne elevato alla condizione di Principe ereditario.

Morì a Vienna il 7 aprile 1895.

MatrimonioModifica

Sposò la contessa ungherese Giuliana Batthyány von Németújvár (oggi Güssing), proveniente da una delle più importanti casate del regno danubiano, da cui ebbe:

  • Principessa Albertina Leopoldina Guglielmina Giulia Maria di Montenuovo (1853-1895), sposata con il conte Sigismondo Wielopolski;
  • Alfredo Adamo Guglielmo Giovanni Maria, II Principe di Montenuovo (1854-1927), sposato con Francesca Kinsky von Wchinitz und Tettau;
  • Principessa Maria Sofia Guglielmina Giacinta di Montenuovo (1859-1911), sposata con il conte Antonio Apponyi de Nagy-Appony.

AscendenzaModifica

Guglielmo di Montenuovo Padre:
Adamo Alberto di Neipperg
Nonno paterno:
Leopoldo Giuseppe di Neipperg
Bisnonno paterno:
Guglielmo Rainardo di Neipperg
Trisavolo paterno:
Everardo Federico di Neipperg
Trisavola paterna:
Margherita Lucrezia di Hornberg
Bisnonna paterna:
Maria Francesca di Khevenhüller-Frankenburg
Trisavolo paterno:
Francesco di Khevenhüller-Frankenburg
Trisnonna paterna:
Maria Teresa di Lubetich e Chapelot
Nonna paterna:
Maria Luisa di Hatzfeldt-Wildenburg
Bisnonno paterno:
Carlo Ferdinando di Hatzfeldt
Trisavolo paterno:
Guglielmo Francesco di Hatzfeldt
Trisavola paterna:
Sofia Teresa di Loë
Bisnonna paterna:
Maria Sofia di Bettendorff
Trisavolo paterno:
Lotario Carlo di Bettendorff
Trisavola paterna:
Maria Sofia di Stadion
Madre:
Maria Luisa d'Asburgo-Lorena
Nonno materno:
Francesco II d'Asburgo-Lorena
Bisnonno materno:
Leopoldo II d'Asburgo-Lorena
Trisavolo materno:
Francesco I di Lorena
Trisavola materna:
Maria Teresa d'Austria
Bisnonna materna:
Maria Ludovica di Borbone-Spagna
Trisavolo materno:
Carlo III di Spagna
Trisavola materna:
Maria Amalia di Sassonia
Nonna materna:
Maria Teresa di Borbone-Napoli
Bisnonno materno:
Ferdinando I delle Due Sicilie
Trisavolo materno:
Carlo III di Spagna
Trisavola materna:
Maria Amalia di Sassonia
Bisnonna materna:
Maria Carolina d'Asburgo-Lorena
Trisavolo materno:
Francesco I di Lorena
Trisavola materna:
Maria Teresa d'Austria

OnorificenzeModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN81855678 · ISNI (EN0000 0000 7149 5347 · GND (DE137706871 · CERL cnp01169851