Apri il menu principale

Guglielmo Carbone

cardinale italiano
Guglielmo Carbone
pseudocardinale
Incarichi ricopertiVescovo di Chieti
Cardinale presbitero di Santa Balbina
 
Creato pseudocardinale6 giugno 1411 dall'antipapa Giovanni XXIII
 

Guglielmo Carbone (... – 22 novembre 1418 circa) è stato un cardinale italiano.

Fu nominato cardinale della Chiesa cattolica dall'antipapa Giovanni XXIII: non essendo stato nominato da un papa legittimo, viene considerato uno pseudocardinale.

BiografiaModifica

Figlio del patrizio napoletano Pietro e della nobildonna Isabella Boccapianola, fu Vescovo di Chieti e venne nominato cardinale (o, meglio, pseudocardinale) dall'antipapa Giovanni XXIII nel concistoro del 6 giugno 1411: ricevette il titolo presbiterale di Santa Balbina.

Anche un suo fratello maggiore, il vescovo di Monopoli frate Francesco Carbone, fu creato cardinale da papa Urbano VI.

Collegamenti esterniModifica