Guglielmo Francesco d'Asburgo-Teschen

militare austriaco
Guglielmo Francesco d'Asburgo-Teschen
Dqmt5VWXQAAoCmc.jpg
Ritratto del Gran Maestro Guglielmo Francesco d'Asburgo-Teschen
Gran maestro dell'Ordine teutonico
In carica 1º giugno 1863 –
29 luglio 1894
Predecessore Massimiliano d'Asburgo-Este
Successore Eugenio d'Asburgo-Teschen
Nascita Vienna, 21 aprile 1827
Morte Weikersdorf am Steinfelde, 29 luglio 1894
Casa reale Asburgo-Lorena
Religione Cattolicesimo

Guglielmo Francesco Carlo d'Asburgo-Teschen (Vienna, 21 aprile 1827Weikersdorf am Steinfelde, 29 luglio 1894) è stato Arciduca d'Austria e Feldmaresciallo austriaco.

BiografiaModifica

 
La famiglia di Carlo d'Asburgo-Teschen vincitore della battaglia di Aspern-Essling, padre di Guglielmo Francesco rappresentato con la frusta sulla sinistra, 1832, di Johann Ender.

Guglielmo era figlio dell'arciduca Carlo d'Asburgo-Teschen e della principessa Enrichetta di Nassau-Weilburg, e ricevette per questo egli stesso il titolo di arciduca.

Egli prese parte alle guerre in Italia tra il 1848 e il 1849 e nel 1859 venne nominato Commissario Supervisore d'Artiglieria. Nel 1862 divenne governatore della fortezza di Magonza e nel 1864 Ispettore Generale dell'artiglieria austriaca e venne nominato Feldmaresciallo Luogotenente. Nel 1866, alla Battaglia di Königgrätz, venne ferito e ricevette la medaglia al valore. Il 4 gennaio 1867 fu promosso dall'imperatore al grado di Feldzeugmeister.

Fu, tra le altre cose, Gran Maestro dell'Ordine Teutonico dal 1863 alla propria morte.

Guglielmo fu tra i primi a Vienna ad edificare un palazzo sulla Ringstraße da poco inaugurata, dove fece realizzare il Palais Erzherzog Wilhelm su progetto di Theophil Hansen tra il 1864 ed il 1868. Wilhelm vendette successivamente il palazzo all'Ordine Teutonico nel 1870, ma continuò ad occuparlo da solo come Gran Maestro. Da allora, l'edificio è stato chiamato Deutschmeister-Palais. Nel 1882 a Baden, appena fuori Vienna, fece realizzare la sua villa di campagna preferita, la Eugen-villa, intitolata a suo nipote Eugenio e progettata da Franz Ritter von Neumann, che occupò dal 1886 quando venne completata.

Fu il principale promotore della costituzione del Hofwaffenmuseum (oggi Museo di storia dell'esercito) a Vienna, il quale venne aperto al pubblico per la prima volta nel 1869.

Morì il 29 luglio 1894 a Weikersdorf am Steinfelde, a causa di un incidente avvenuto presso la stazione ferroviaria locale, dove cadde e batté la testa morendo in giornata. Scomparve senza essersi mai sposato, ma si sa che ebbe una relazione con Maria Lutz dalla quale ebbe un figlio illegittimo Karl Rott (1860-1881).

In suo onore, nel 1896 a Vienna nel distretto di Leopoldstadt, vicino al Prater, venne costruita la caserma d'artiglieria Erzherzog-Wilhelm-Kaserne. Gli ultimi edifici sopravvissuti della caserma sono stati demoliti nel 2005 per fare spazio ad edifici residenziali.

Guglielmo Francesco d'Asburgo-Teschen
NascitaVienna, 21 aprile 1827
MorteWeikersdorf am Steinfelde, 29 luglio 1894
Cause della morteincidente in stazione
EtniaAustriaco
ReligioneCattolicesimo
Dati militari
Paese servito

  Impero austriaco   Impero austro-ungarico

Forza armata
ArmaArtiglieria
Anni di servizio1848 - 1863
Grado
Feritealmeno una
GuerreGuerra austro-prussiana
BattaglieBattaglia di Sadowa
DecorazioniGran maestro dell'Ordine teutonico
Altre caricheGovernatore della Fortezza di Mogonza
voci di militari presenti su Wikipedia

OnorificenzeModifica

  Gran Maestro e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Teutonico

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Francesco I di Lorena Leopoldo di Lorena  
 
Elisabetta Carlotta di Borbone-Orléans  
Leopoldo II d'Asburgo-Lorena  
Maria Teresa d'Austria Carlo VI d'Asburgo  
 
Elisabetta Cristina di Brunswick-Wolfenbüttel  
Arciduca Carlo, Duca di Teschen  
Carlo III di Spagna Filippo V di Spagna  
 
Elisabetta Farnese  
Maria Ludovica di Borbone-Spagna  
Maria Amalia di Sassonia Augusto III di Polonia  
 
Maria Giuseppa d'Austria  
Guglielmo Francesco d'Asburgo-Teschen  
Carlo Cristiano, Principe di Nassau-Weilburg Carlo Augusto, Principe di Nassau-Weilburg  
 
Principessa Augusta Federica di Nassau-Idstein  
Federico Guglielmo, Duca di Nassau  
Carolina d'Orange-Nassau Guglielmo IV, Principe di Orange  
 
Anna, Principessa Reale  
Enrichetta di Nassau-Weilburg  
Giorgio, Langravio di Kirchberg, Conte di Sayn-Hachenburg Guglielmo Luigi, Landgrave of Kirchberg  
 
Contessa Luisa di Dhaun  
Luisa Isabella di Kirchberg  
Contessa Elisabetta Augusta Reuss di Greiz Enrico XI, Principe Reuss di Greiz  
 
Corradina Eleonora, Principessa Reuss di Köstritz  
 

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN70032032 · Europeana agent/base/13014 · GND (DE130257397 · CERL cnp00666109 · WorldCat Identities (ENviaf-70032032