Guglielmo IV di Lussemburgo

politico olandese
Guglielmo IV
Grand-duc Guillaume IV.jpg
Guglielmo IV del Lussemburgo ritratto da Ferdinand d'Huart nel XIX secolo
Granduca del Lussemburgo
Stemma
In carica 17 novembre 1905 –
25 febbraio 1912
Predecessore Adolfo
Successore Maria Adelaide
Nascita Wiesbaden, 22 aprile 1852
Morte Colmar-Berg, 25 febbraio 1912
Casa reale Nassau-Weilburg
Padre Adolfo di Lussemburgo
Madre Adelaide Maria di Anhalt-Dessau
Consorte Maria Anna di Braganza
Figli Maria Adelaide
Carlotta
Hilda
Antonietta
Elisabetta
Sophie
Religione Luteranesimo

Guglielmo IV di Lussemburgo (Guillaume Alexandre von Nassau; Wiesbaden, 22 aprile 1852Colmar-Berg, 25 febbraio 1912) era il figlio maggiore di Adolfo, Granduca di Lussemburgo. Diventò Granduca di Lussemburgo e titolare Duca di Nassau alla morte del padre nel 1905.

BiografiaModifica

InfanziaModifica

Guglielmo era figlio di Adolfo di Lussemburgo e della moglie di questo, la principessa tedesca Adelaide Maria di Anhalt-Dessau. Guglielmo crebbe di religione protestante secondo le tradizioni del Casato di Nassau, ma si risolse poi a sposare l'infanta Maria Anna di Portogallo, nella convinzione che un paese cattolico dovesse avere un monarca cattolico per evitare lotte e contrapposizioni interne. Così, da Guglielmo IV in poi, tutti i Granduchi di Lussemburgo furono di religione cattolica.

MatrimonioModifica

Il 21 giugno 1893, nel Castello di Fischhorn sposò l'Infanta Maria Anna di Portogallo figlia del deposto re Michele del Portogallo e di Adelaide di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg. Dalla coppia nacquero sei figlie femmine.

Granduca di LussemburgoModifica

Quando suo padre morì nel 1905, egli ascese al trono del Lussemburgo e ben presto si scontrò con decisioni importanti da prendere in materia di successione dinastica. Guglielmo aveva infatti avuto sei figlie femmine ma nessun figlio maschio che, secondo la legge salica, avrebbe dovuto succedergli. Alla morte di suo zio, il principe Nicola Guglielmo, nel 1905, l'unico altro maschio legittimo della Casa di Nassau-Weilburg era suo cugino Giorgio Nicola, conte di Merenberg, nato da un matrimonio morganatico.

Per salvaguardare la legittimità del suo trono e la successione, pertanto, nel 1907 Guglielmo dichiarò i Conti di Merenberg non-dinastici e nominò la sua primogenita Maria Adelaide (1894–1924) erede al trono granducale.

MorteModifica

Maria Adelaide divenne il primo monarca regnante di sesso femminile del Lussemburgo dopo la morte del padre nel 1912, ed alla sua abdicazione, nel 1919, le successe la sorella più giovane Carlotta (1896-1985). I discendenti di Carlotta regnano ancora oggi.

Guglielmo è stato l'ultimo monarca del Lussemburgo a morire in carica.

DiscendenzaModifica

Guglielmo IV e l'Infanta Maria Anna di Portogallo ebbero sei figlie femmine:

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni
Guglielmo di Nassau Federico Guglielmo di Nassau-Weilburg  
 
Luisa Isabella di Kirchberg  
Adolfo di Lussemburgo  
Luisa di Sassonia-Hildburghausen Federico di Sassonia-Altenburg  
 
Carlotta di Meclemburgo-Strelitz  
Guglielmo IV di Lussemburgo  
Federico Augusto di Anhalt-Dessau Federico di Anhalt-Dessau  
 
Amalia d'Assia-Homburg  
Adelaide Maria di Anhalt-Dessau  
Maria Luisa Carlotta d'Assia-Kassel Guglielmo d'Assia-Kassel  
 
Luisa Carlotta di Danimarca  
 

OnorificenzeModifica

Onorificenze lussemburghesiModifica

  Gran Maestro dell'Ordine del Leone d'Oro di Nassau
  Gran Maestro dell'Ordine militare e civile di Adolfo di Nassau
  Gran Maestro dell'Ordine della Corona di Quercia

Onorificenze straniereModifica

  Cavaliere dell'ordine di Sant'Andrea (Impero russo)
  Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Regno di Danimarca)
— 23 aprile 1876
  Cavaliere dell'Ordine dei Serafini (Regno di Svezia)
— 19 giugno 1889
  Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera (Prussia)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN95403864 · Europeana agent/base/149041 · GND (DE138776245 · WorldCat Identities (ENviaf-95403864