Apri il menu principale
Guglielmo Tornielli
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop of Novara.svg
 
Incarichi ricopertiCanonico della Cattedrale di San Gaudenzio
Vescovo di Novara
 
Nato?, Novara
Ordinato presbitero5 novembre 1150
Consacrato vescovo3 novembre 1153
Deceduto21 maggio 1171, Novara
 

Guglielmo Tornielli (Novara, ... – Novara, 21 maggio 1171) è stato un vescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Guglielmo Tornielli era un membro della nobile famiglia novarese dei Tornielli, che diede numerosi ecclesiastici e vescovi alla città.

Nominato canonico della Cattedrale di San Gaudenzio il 5 novembre 1150, il 3 novembre 1153 fu eletto vescovo della medesima sede dopo un periodo di vacanza dell'episcopato.

Durante il suo episcopato ospitò a Novara Federico Barbarossa nell'ambito della sua prima discesa in Italia, per fronteggiare l'opposizione dei comuni lombardi al dominio imperiale, ma si dimise dalla cattedra episcopale nel 1162 per anzianità, continuando ad ogni modo a ricoprire il ruolo di canonico della cattedrale novarese sino al giorno della propria morte, avvenuta il 21 maggio 1171.

Nei documenti della Cattedrale di Novara il suo nome è indicato con inchiostro rosso, segno inequivocabile dell'importanza della sua figura nella storia della diocesi novarese.

BibliografiaModifica

  • C. Bascapè, Novaria seu de Ecclesia novariensi, Novara 1612, parte II De episcopis.
  • C. Bascapè, La Novara sacra del vescovo Carlo Bescapé( sic), tradotta in italiano con annotazioni e vita dell'autore da Giuseppe Ravizza, Novara 1878, con i dati dei vescovi sino a mons. Stanislao Eula.
  • C.F.Frasconi, Schiarimenti e correzioni alla tavola cronologica de' vescovi di Novara (anno 1828 ca.), ms. pp. 52, in ACSM, FF, XIV /5.
  • L. Cassani (a cura di), Elenco dei vescovi della diocesi di Novara, Novara 1955.