Guido Lombardi

regista e sceneggiatore italiano

Guido Lombardi (Napoli, 31 maggio 1975[1]) è un regista cinematografico, sceneggiatore e romanziere italiano.

BiografiaModifica

Collabora con diversi registi tra cui Abel Ferrara.

Il suo esordio nel cinema avviene nel 2009 firmando con altri ventitré registi (fra cui Paolo Sorrentino, Mario Martone) il docufilm Napoli 24.

Nel 2010, gira il cortometraggio Vomero Travel, mentre nel 2011 esordisce nel suo primo lungometraggio, Là-bas - Educazione criminale, un film che denuncia lo sfruttamento degli immigrati africani da parte della Camorra. La pellicola, presentata alla XXVI Settimana internazionale della critica della Mostra del Cinema di Venezia, ottiene il Leone del futuro - Premio Venezia opera prima "Luigi De Laurentiis".

Nel 2014 esce nelle sale Take five che porta in concorso al Festival del Film di Roma.

FilmografiaModifica

Regista e sceneggiatoreModifica

OpereModifica

  • Gaetano Di Vaio e Guido Lombardi, Non mi avrete mai, Einaudi Stile Libero, 2013
  • Guido Lombardi e Salvatore Striano, Teste matte, Chiarelettere, 2015
  • Il ladro di giorni, Feltrinelli, 2019

NoteModifica

  1. ^ Guido Lombardi, su Mymovies. URL consultato il 24 aprile 2014.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN309910402 · ISNI (EN0000 0004 3643 6500 · BNF (FRcb12149776s (data) · WorldCat Identities (ENviaf-309910402