Apri il menu principale

Guillaume Rouby de Cals

imprenditore e economista francese

Guillaume Rouby de Cals (Saissac, 21 novembre 17331805) è stato un imprenditore ed economista francese.

BiografiaModifica

Di nobile famiglia proprietaria di una castello a Lapleau, si trasferì nel Ducato di Parma nel 1756, chiamato dal ministro riformatore Guillaume du Tillot per collaborare all'amministrazione finanziaria del ducato.

Ascritto alla nobiltà cittadina di Parma nel 1762, svolse le funzioni di segretario particolare di Du Tillot e dal 1769 fu direttore di una fabbrica di tessuti di panni di lana ad uso dell'esercito e della Casa Reale a Borgo San Donnino (odierna Fidenza), che arrivò ad impiegare oltre 150 operai.

L'opera dell'illuminato ministro du Tillot fu interrotta nel 1771 e nel 1774 anche la fabbrica diretta da Rouby de Cals dovette chiudere, in quanto, cambiata radicalmente la linea politica, il Ducato riprese ad ordinare i tessuti all'estero.

Guillaume Rouby de Cals non poté continuare quindi la sua carriera a corte in quanto precedentemente vicino a du Tillot, ma ebbe nuovamente un incarico dirigenziale per l'amministrazione delle finanze a Piacenza, incarico che ricoprì per tutta la sua vita, che si concluse probabilmente nel 1805.

Voci correlateModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie