Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Guizhouichthyosaurus
Immagine di Guizhouichthyosaurus tangae mancante
Stato di conservazione
Fossile
Periodo di fossilizzazione: Triassico superiore
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Superordine Ichthyopterygia
Ordine Ichthyosauria
Genere Guizhouichthyosaurus
Specie G. tangae

Il guizhouittiosauro (Guizhouichthyosaurus tangae) è un rettile marino estinto, appartenente agli ittiosauri. Visse nel Triassico superiore (Carnico, circa 230 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Cina.

DescrizioneModifica

Questo animale era di grandi dimensioni, e la lunghezza totale doveva essere di circa 5 – 6 metri. Il corpo era allungato, con una lunga coda appiattita lateralmente. Le zampe, come in tutti gli ittiosauri, erano trasformate in strutture simili a pagaie. Guizhouichthyosaurus possedeva un cranio allungato, munito di un rostro abbastanza sottile ma forte e munito di denti conici e leggermente smussati. Il cranio era inoltre dotato di una cresta sagittale lunga e bassa, mentre l'orbita possedeva una forma caratteristica, con il margine anteriore e superiore concavo ma con il margine inferiore e posteriore diritto.

ClassificazioneModifica

Guizhouichthyosaurus è stato descritto per la prima volta nel 2000, sulla base di fossili ritrovati nella formazione Xiaowa, nell'area di Guanling (provincia di Guizhou, Cina). Inizialmente venne avvicinato a Shastasaurus, principalmente sulla base di alcune caratteristiche dello scheletro postcranico, tanto da essere considerato da alcuni congenerico con quest'ultimo genere. Studi più recenti hanno messo in luce importanti differenze nell'anatomia cranica (il rostro di Shastasaurus era molto più corto e la dentatura differente), tali da giustificare non solo una separazione generica ma anche una diversa collocazione sistematica. Guizhouichthyosaurus non sarebbe un rappresentante della famiglia degli shastasauridi, bensì un ittiosauro di incerta classificazione, appartenente comunque al clade Euichthyosauria. Le somiglianze postcraniche tra Shastasaurus e Guizhouichthyosaurus sono riconducibili a caratteri condivisi con altri ittiosauri triassici derivati.

Altri fossili provenienti dalla stessa formazione e descritti inizialmente con i nomi di Cymbospondylus asiaticus, Callawayia wolonggangense e Pangjiangsaurus epicharis sono con tutta probabilità attribuibili a Guizhouichthyosaurus tangae.

BibliografiaModifica

  • Maisch MW, Pan X, Sun Z, Cai T, Zhang D, et al. (2006) Cranial osteology of Guizhouichthyosaurus tangae (Reptilia: Ichthyosauria) from the Upper Triassic of China. Journal of Vertebrate Paleontology 26: 588–597.
  • Wang X, Bachmann GH, Hagdorn H, Sander PM, Cuny G, et al. (2008) The Late Triassic black shales of the Guanling area (Ghuizhou Province, Southwest China) – a unique marine reptile and pelagic crinoid fossillagerstätte. Palaeontology 51: 27–61.
  • Sander, P.M., Chen X., Cheng L. and Wang X. (2011). "Short-Snouted Toothless Ichthyosaur from China Suggests Late Triassic Diversification of Suction Feeding Ichthyosaurs." PLoS ONE 6(5): e19480.

Collegamenti esterniModifica