Apri il menu principale
Gustavo Reggi
Reggi Llevant.jpg
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 186 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex Attaccante)
Squadra Huracán (LH)
Ritirato 2014 - giocatore
Carriera
Giovanili
1993-1996 San Martín (M)
Squadre di club1
1996-1997 Ferro Carril Oeste 27 (15)
1997-1998 Independiente 29 (7)
1998-1999 Gimnasia La Plata 32 (10)
1999-2001 Reggina 23 (1)
2001 Crotone 14 (3)
2001-2002 Reggina 2 (0)
2002 Unión (SF) 13 (1)
2002-2003 Las Palmas 34 (11)
2003-2007 Levante 96 (20)
2007-2009 Castellón 26 (2)
2009 Quilmes 6 (1)
2009-2014 San Martín (M) 112 (40)
Carriera da allenatore
2017- Huracán (LH)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gustavo Enrique Reggi (San Martín, 28 maggio 1973) è un allenatore di calcio ed ex calciatore argentino, di ruolo attaccante.

Indice

BiografiaModifica

Nel 2000 è nato il suo primogenito Nicolás.[1]

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresciuto nel vivaio del Ferro Carril Oeste, debutta nel campionato argentino nel 1996. Nel 1997 passa al Club Atlético Independiente, e nel 1998 al Gimnasia LP. Nel 1999 viene acquistato dalla Reggina che andrà a disputare il suo primo campionato della storia in Serie A. Reggi debutterà nella prima giornata in Juventus-Reggina (1-1), mentre nella seconda giornata (la prima davanti ai propri tifosi) segnerà la sua prima ed unica rete con la maglia amaranto in Reggina-Fiorentina (2-2).

Nel 2000 inizierà con la Reggina sempre in Serie A ma nel gennaio del 2001 viene ceduto in prestito al Crotone in Serie B.

Il 2001 vede la formazione dello stretto retrocessa in Serie B e Reggi inizierà l'annata con la società del presidente Pasquale Foti, ma dopo 3 presenze nel gennaio 2002 farà ritorno in Argentina al Santa Fe, per poi andare in Segunda División con il Las Palmas e nel 2003 al Levante.

Nel 2007 rescinde il suo contratto con la società valenciana[2], e va al Castellón. Nel 2009 si è trasferito dapprima al Quilmes e successivamente al San Martín, squadra argentina della Provincia di Mendoza, con cui ha giocato fino al 2014, per poi ritirarsi ed assumere il ruolo di coordinatore.[3]

AllenatoreModifica

Il 21 ottobre 2017 diviene il nuovo allenatore del Club Atlético Huracán Las Heras.[4]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica
Levante: 2003-2004

IndividualeModifica

Apertura 1996 (11 gol)

NoteModifica

  1. ^ Reggi: "si può andare in serie A" [collegamento interrotto], in Il Crotonese, 23 marzo 2001. URL consultato il 24 novembre 2012.
  2. ^ Ufficiale: ex reggino Gustavo Reggi rescinde con il Levante, su Tuttomercatoweb.com, 12 - 08 - 2007. URL consultato il 30 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 30 settembre 2007).
  3. ^ (ES) Reggi, a la cabeza del resurgimiento de San Martín, Ovación, 4 aprile 2014. URL consultato il 30 dicembre 2015.
  4. ^ (ES) Gustavo Reggi es el nuevo entrenador de Huracán Las Heras, Losandes, 21 ottobre 2017. URL consultato il 21 ottobre 2017.

BibliografiaModifica

  • Massimo Perrone (a cura di), Il libro del calcio italiano 1999/2000, Roma, Il Corriere dello Sport, 1999, p. 109.

Collegamenti esterniModifica